1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. piepluto

    piepluto Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve
    Ho una prima casa con struttura grezza (solo struttura e tompagnamento), ora volevo completare la casa con lavori e acquisto di materiali, posso ottenere IVA al 4%, se la mia casa nn ricade su casa di lusso?
    Grazie
     
  2. serfranco

    serfranco Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    A mio pare e' applicabile l'IVA agevolata al 4% :
    L’IVA al 4% si dice anche “agevolata prima casa” perché si applica a prestazioni di servizi dipendenti da appalti per la costruzione ex novo di un immobile come prima casa , ma anche per interventi successivi alla conclusione dei lavori. Nel regime agevolato prima casa possono, infatti, rientrare anche tutti quegli interventi, che pur non essendo previsti nel capitolato di costruzione, non rendono l’immobile di “lusso” ma ne migliorano le condizioni di abitabilità. Rientrano quindi nell’agevolazione prima casa i costi della posa e dell’acquisto dei beni finiti (come ad esempio serramenti, radiatori, sanitari, bagni, materiali per gli impianti elettrici, caldaie e termosifoni ) e dei semilavorati (come ad esempio pavimentazione interna ed sterna, materiali da rivestimento, cementi, tegole, mattoni…), quest’ultimi però solo facendone esplicita richiesta al venditore.
    Continua a leggere su: http://www.casa33.com/aspetti-economici-fiscali/2013/02/IVA-agevolata-ristrutturazione-edilizia-4-10
     
  3. piepluto

    piepluto Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ho letto un articolo in cui tra le agevolazioni fiscali prima casa al 4% si elencano solo i beni finiti(infissi,porte,sanitari) e non per esempio i semilavorati(piastrelle e pavimentazioni).
    se siete dello stesso avviso potete darmi dei chiarimenti della normativa?
     
  4. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Se l'acquisto dei materiali viene fatto dalla stessa azienda che fa la posa in opera si applica l'agevolazione anche per i semilavorati.
     
    A ludovica83 piace questo elemento.
  5. piepluto

    piepluto Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    mi puoi citare la fonte o il link perche' io non ho trovato niente in merito in 2 giorni di ricerche.
    inoltre se e' come dici tu,l'impresa che mi esegue i lavori dovrebbe acquistare i semilavorati (pavimentazioni,piastrelle) al 4%,e poi fatturarmeli insieme ai servizi di posa al 4%.ma non devo essere io in ogni caso a presentare la dichiarazione per il diritto dell'IVA agevolata al 4%?
    se l'impresa va dal venditore di piastrelle non deve presentare una dichiarazione o qualcosa del genere?
     
    Ultima modifica di un moderatore: 24 Gennaio 2014
  6. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino

    http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/wcm/connect/b817df80426dc23e98b59bc065cef0e8/GUIDA Ristrut_edilizie.pdf?MOD=AJPERES&CACHEID=b817df80426dc23e98b59bc065cef0e8

    pagina 20


    "Le cessioni di beni restano assoggettate al
    l’aliquota IVA ridotta, invece, solo se la
    relativa fornitura è posta in essere nell’ambito del contratto di appalto. Tuttavia,
    qualora l’appaltatore fornisca beni di valore
    significativo, l’aliquota ridotta si applica
    ai predetti beni soltanto fino a concorre
    nza del valore della prestazione considerato
    al netto del valore dei beni stessi"

    L'acquisto lo fara' all'aliquota ordinaria tanto l'IVA per sua natura pesa solo sul consumatore finale.
     
  7. piepluto

    piepluto Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    IN QUESTO ARTICOLO SI PARLA DI RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE,NEL CASO IN QUESTIONE SI TRATTA DI AMPLIAMENTO E COMPLETAMENTO DI GREZZO(CASA IN FASE DI COSTRUZIONE)
     
  8. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
  9. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    L'importante e' che si operi con il contratto di appalto.

    http://www.ediltecnico.it/IVA-agevolata-in-edilizia-al-4-e-al-10-la-guida-completa/

    Il riferimento e' la tabella A parte II dpr 633/1972 n 39)


    "
    39) prestazioni di servizi dipendenti da contratti di appalto
    relativi alla costruzione dei fabbricati di cui all'articolo 13 della
    legge 2 luglio 1949, n. 408, e successive modificazioni, effettuate
    nei confronti di soggetti che svolgono l'attivita' di costruzione di
    immobili per la successiva vendita, ivi comprese le cooperative
    edilizie e loro consorzi, anche se a proprieta' indivisa, o di
    soggetti per i quali ricorrono le condizioni richiamate nel numero
    21), nonche' alla realizzazione delle costruzioni rurali di cui al
    numero 21-bis);"
     
  10. piepluto

    piepluto Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    E assurdo che la ditta appaltatrice compri al 22 e poi mi fatturi al 4
     
  11. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Perche'? l'IVA mica e' un costo per lei.
     
  12. piepluto

    piepluto Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Non per me ma la ditta purtroppo deve acquistare al 22 e nn gli conviene poi fatturarmi al 4 nn pensa?
     
  13. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Torno a ripetere l'IVA rispetto all'impresa e' neutra per sua natura.
    Solo tu la paghi veramente quale consumatore finale; l'impresa la detrarrà dalle vendite in sede di liquidazione.Al massimo rappresentea un problema di cash flow per l'impresa.
     
  14. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
  15. piepluto

    piepluto Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    IVA ridotta
    nell’edilizia ed.2013:
    Ribadiamo che le semplici cessioni di piastrelle devono sempre essere effettuate applicando l’aliquota IVA ordinaria; è invece consentita l’applicazione dell’aliquota IVA ridotta nel caso in cui il contratto – identificato o meno come cessione con “posa in opera” – si possa configurare, a tutti gli effetti, come una vera e propria prestazione di servizi dipendente da contratto di appalto, in quanto prevale l’obbligazione di “fare”, anziché quella di “dare”. Più precisamente, nel caso delle pavimentazioni (come avviene normalmente) l’accordo fra le parti deve presentare le caratteristiche del cosiddetto “contratto di risultato”, in cui il cedente si impegna non semplicemente a consegnare uno o più prodotti, ma a garantire la realizzazione di un risultato finale (es. pavimentazione “a regola d’arte”) che richiede l’impiego di una “organizzazione straordinaria del lavoro” con conseguente assunzione del rischio e garanzia nei confronti del cliente.

    in sostanza cosa dovrei fare allora?qualcuno mi aiuti
     
  16. piepluto

    piepluto Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    In ultimo, relativamente alla differenza tra appalto e contratto d'opera, la giurisprudenza ritiene che "nel primo l'esecuzione dell'opera commissionata avviene mediante un'organizzazione di media o grande impresa in cui l'obbligato è preposto, e nel secondo con il prevalente lavoro di quest'ultimo, pur se coadiuvato da componenti della sua famiglia o da qualche collaboratore, secondo il modulo organizzativo della piccola impresa desumibile dall'art. 2083 c.c." (Corte di Cassazione, n. 7307 del 2001).
     
  17. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Il singolo artigiano non puo' fare contratti d'appalto ma solo di opera. In sostanza per avere un contratto d'appalto ti devi affidare ad un'organizzazione piu' complessa di un singolo artigiano.
    Di conseguenza se ti affidi ad un singolo artigiano non potrai avere l'agevolazione al 4% in quanto e' prevista solo per i contratti d'appalto il cui presupposto e' che ci sia un'organizzazione piu' complessa.
     
    Ultima modifica: 5 Gennaio 2014
  18. piepluto

    piepluto Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    io mi dovrei affidare ad una impresa per i lavori di completamento di edificio grezzo,ma non ho ben capito se posso acquistare le piastrelle e le pavimentazioni al 4%
     
  19. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    LE piastrelle tu direttamente le puoi acquistare ma perderesti l'agevolazione su IVA. Quindi per avere l'agevolazione deve acquistarle l'impresa con cui stipuli il contratto d'appalto che te le dovrà fatturare con IVA al 4%.
     
  20. piepluto

    piepluto Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ma l'impresa deve comprarle al 22% e poi vendermele al 4%?
    non e' controproducente per lei,sicuramente si oppora'.....
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina