1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. peppem

    peppem Membro Attivo

    Altro Professionista
    Salve,
    In passato nel post
    http://www.immobilio.it/threads/riepilogo-costi-per-lacquisto-di-una-casa.12438/page-2

    Insieme avevamo raccolto i vari casi/costi per le spese di compravendita sostenute dal punto di vista dell'acquirente.

    Lo schema raggiunto era il seguente

    Prima Casa, Non di lusso, Acquisto da privato

    imposta registro 3% sul valore catastale
    imposta catastale 168 euro
    imposta ipotecaria 168 euro

    Prima casa, non di lusso, acquisto da impresa

    imposta registro 168 euro
    imposta catastale 168 euro
    imposta ipotecaria 168 euro
    IVA 4% sul prezzo di compravendita

    Seconda casa, non di lusso, acquisto da privato

    imposta registro 7% sul valore catastale
    imposta catastale 1% sul valore catastale
    imposta ipotecaria 2% sul valore catastale

    Seconda casa, non di lusso, acquisto da impresa

    imposta registro 168 euro
    imposta catastale 168 euro
    imposta ipotecaria 168 euro
    IVA 10% sul prezzo di compravendita


    Nel caso di immobile di lusso non si può ottenere le agevolazioni di prima casa quindi ricadiamo nel caso "seconda casa" inoltre se l'acquisto è da impresa l'IVA è del 20%

    Con le nuove leggi dovrebbe diventare..

    Prima Casa, Non di lusso, Acquisto da privato

    imposta registro 2% sul valore catastale (rendita x 115,5) con minimo di 1000€
    imposta catastale 50 euro
    imposta ipotecaria 50 euro

    Prima casa, non di lusso, acquisto da impresa

    imposta registro 200 euro
    imposta catastale 200 euro
    imposta ipotecaria 200 euro
    IVA 4% sul prezzo di compravendita

    Seconda casa, non di lusso, acquisto da privato

    imposta registro 9% sul valore catastale
    imposta catastale 50 euro
    imposta ipotecaria 50 euro

    Seconda casa, non di lusso, acquisto da impresa

    imposta registro 200 euro
    imposta catastale 200 euro
    imposta ipotecaria 200 euro
    IVA 10% sul prezzo di compravendita


    Nel caso di immobile di lusso non si può ottenere le agevolazioni di prima casa quindi ricadiamo nel caso "seconda casa" inoltre se l'acquisto è da impresa l'IVA è del 22%

    Siete d'accordo o manca qualcosa?
    Inoltre riguardo il compromesso
    1) i bolli fino al 2013 erano di 14,62 adesso sono aumentati?
    2) I tributi speciali di 3,72 euro ci sono ancora?
    3) l'imposta su caparra è ancora 0,5% e su acconto 3%?

    sul mutuo
    4) l'imposta sostitutiva è ancora del 0,25%

    Grazie in anticipo a tutti coloro che daranno il loro contributo!
     
    A cosma piace questo elemento.
  2. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    i bolli sono già aumentati nel 2013 a 16 euro
     
    A sarda81 e Rosa1968 piace questo messaggio.
  3. peppem

    peppem Membro Attivo

    Altro Professionista
    ok grazie! quindi bolli a 16 euro.

    Per il resto lo schema è corretto oppure è da correggere qualcos'altro?
     
  4. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    mi sembra esatto
     
  5. cosma

    cosma Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    nel preliminare l'imposta su acconto adesso è del 2%
     
  6. Alessandrofer

    Alessandrofer Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    l'acconto prezzo sui preliminari è al 2% invece che al 3??????
     
  7. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    A me non risulta.
     
  8. peppem

    peppem Membro Attivo

    Altro Professionista
    sull'acconto ho provato a fare una ricerca e non trovo nulla..

    cosma hai qualche riferimento?
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  9. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    anche i tributi speciali non ci sono più sulla registrazione del preliminare. almeno qui a milano.
     
  10. peppem

    peppem Membro Attivo

    Altro Professionista
    Riguardo 'imposta di bollo, tributi speciali catastali e tasse ipotecarie' mi risulta che ci sarà esenzione completa. (a livello nazionale intendo)
     
  11. cosma

    cosma Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    a peppem.... se prima si pagava il 3% sul prezzo e adesso è il 2% , sull'acconto versato in preliminare sarà il 2% o no?
     
  12. peppem

    peppem Membro Attivo

    Altro Professionista
    @cosma hai ragione,

    mi sfuggiva il fatto che la percentuale sull'acconto è anch'èssa imposta di registro e non una diversa imposta.
     
  13. peppem

    peppem Membro Attivo

    Altro Professionista
    Mi sorge un dubbio sulla percentuale di imposta sull'acconto (NO caparra).

    1) Nel caso in cui l'acquisto sia di seconda casa essa dovrà essere del 9% ?
    2) Nel caso l'imposta di registro sia in misura fissa (Es. 200€ per acquisto da impresa) quale sarà la percentuale sull'acconto?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina