1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. aandre

    aandre Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao a tutti, io ho una doccia affiancata ad una piccola vasca da bagno, volevo sapere cortesemente ma con sicurezza se la sostituzione di entrambi con un unico ampio box doccia si tratta di una manutenzione straordinaria o ordinaria.
    So che la semplice sostituzione dei sanitari si tratta di manutenzione ordinaria e non compete nessuna detrazione. In questo caso invece avendo anche la vasca da bagno in fianco e' neccessario apportare seppure lievi modifiche all'impianto idrosanitario, in questo caso volevo sapere se si possono considerare lavori di manutenzione straordinaria per la quale compete la detrazione del 50%. Non solo, se si trattasse di manutenzione straordinaria potrei anche detrarre anche il 50% di un'eventuale spesa per l'acquisto di un cucina in riferimento al bonus arredi ad essa collegata.
    Ringrazio per le cortesi risposte.
     
  2. Sereno

    Sereno Membro Attivo

    Privato Cittadino
    E' buona norma far indicare in fattura la sostituzione delle tubazioni di adduzione acqua calda e fredda e di scarico. Così facendo si soddisfano eventuali richieste da parte dell'Ade.
    Cordialità.
     
  3. ssimone75

    ssimone75 Membro Attivo

    Altro Professionista
    Per me rientra nella manutenzione ordinaria. Quindi niente bonus.
    Secondo te l'AdE quando vede una fattura di 1000,00 (e chiamamela straodinaria...) e una fattura di 10.000,00 per la cucina non dice nulla?
     
  4. Sereno

    Sereno Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Anche a me parrebbe manutenzione ordinaria, ma l'AdE è stranamente di più larghe vedute, di seguito riporto quanto scritto sulla loro "guida alle agevolazioni fiscali":

    Manutenzione straordinaria
    Sono considerati interventi di manutenzione straordinaria le opere e le modifiche
    necessarie per rinnovare e sostituire parti anche strutturali degli edifici e per
    realizzare ed integrare i servizi igienico/sanitari e tecnologici, sempre che non
    vadano a modificare i volumi e le superfici delle singole unità immobiliari e non
    comportino mutamenti delle destinazioni d’uso.
    Esempi di manutenzione straordinaria:
    • installazione di ascensori e scale di sicurezza
    • realizzazione e miglioramento dei servizi igienici
    • sostituzione di infissi esterni e serramenti o persiane con serrande e con modifica di
    materiale o tipologia di infisso
    • rifacimento di scale e rampe
    • interventi finalizzati al risparmio energetico
    • recinzione dell’area privata
    • costruzione di scale interne.

    Per esperienza diretta: sto scaricando un lavoretto analogo a quello di aandre eseguito nel 2012 per un importo fatturato di Euro 2600,00 più IVA. La locale agenzia mi ha già chiesto copia della fattura e del bonifico e non ha avuto nulla da obiettare.
    Saluti.
     
  5. sweet home

    sweet home Membro Junior

    Privato Cittadino
    Scusate se aggiungo una domanda alla discussione: ma la manutenzione straordinaria non comporta l'asseverazione di un architetto/geometra/ingegnere con conseguente aumento dei costi?
     
    A essezeta67 piace questo elemento.
  6. ssimone75

    ssimone75 Membro Attivo

    Altro Professionista
    Non è detto... con l'attuale normativa rimane una "zona d'ombra" (di quelle che rendono l'Italia famosa nel mondo:shock:...) dove, ad esempio, se non sposti muri ma rifai TUTTI gli impianti sei sicuramente in straordinaria ma non devi presentare nulla.
    Se sposti 2 tubi... io non rischierei, ma poi ognuno sa di casa sua.:innocente:
     
  7. essezeta67

    essezeta67 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Nella maggior parte dei casi la manutenzione straordinaria è supportata da una DIA o CILA o CIL. Questo caso sembra più una manutenzione ordinaria, non c'è il rifacimento completo del bagno con sostituzione delle tubature, impianto elettrico, pavimenti, piastrelle ecc.
     
  8. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Secondo me tutto quello che non ripristina e presenta una situazione diversa da quella in origine cade nella straordinaria...
     
  9. ssimone75

    ssimone75 Membro Attivo

    Altro Professionista
    Quindi se metto il parquet al posto di una mattonella straordinaria? la mia logica direbbe così, ma è appurato che così non è.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina