• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Antonia 59

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Salve, espongo brevemente i fatti. Ho preso in affitto un locale commerciale nella via principale di una località di mare accatastato come C2 ma dichiarato come C1 dal contratto di affitto. Dopo qualche mese entro in un contenzioso con la proprietaria ( avvocato) per una stupida storia legata ai tempi per la disdetta del contratto e scopro che il locale è accatastato in c2. Lei è collusa con gli impiegati del comune che si accontentano della mia autocertificazione Suap( prodotta a mia insaputa dalla mia commercialista che non mi ha detto che si trattava di una autocertificazione ) e non fanno ulteriori accertamenti.
Il negozio viene affittato da anni ed è sempre stato in c2, il che è assurdo !
Cosa rischia la proprietaria consapevole della sua " truffa" e cosa rischio io vittima inconsapevole risvegliatasi troppo tardi ? La signora è a detta di tutti avida e priva di scrupoli, ad aggravare il tutto è la sua professione di avvocato che dovrebbe ancora di più rispettare le leggi !! Meriterebbe una bella lezione ! Grazie sin da ora . 🙏
 

Rosa1968

Membro Storico
Agente Immobiliare
La proprietà rischia il penale per non aver fatto il cambio di destinazione d'uso e tu dovrà chiudere l'attività per esercitare in locali non idonei.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

This in not a love song This in not a love song This in not a love song This in not a love song
(Not a love song!)
buonasera se l'acquirente di un immobile stipula il compromesso con caparra e poi si accorge che l'immobile presenta delle difformità tra la planimetria e lo stato di fatto, può pretendere la restituzione della caparra, anche se l'immobile è sanato prima del rogito?
Grazie
Alto