1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. parvati

    parvati Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Salve a tutto il forum, mi e` stata fatta una proposta relativa alla locazione del mio appartamento, che e` finemente arredato e in zona centrale, a persone generalmente professionisti che hanno ricevuto incarichi di lavoro nella mia citta` di cui si prevedono periodi di permanenza dai 6 ai 9 mesi.
    Cortesemente vorrei avere qualche consiglio in merito ed eventuali tutele da adottare.
    Grazie a tutti voi
     
  2. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Salve, per soddisfare la tua esisgenza dovrai ricorrere al contratto transitorio di natura abitativa (Legge 431/98), questo contratto prevede la durata da 1 mese ad un massimo di 18 mesi non rinnovabili, i requisiti fondamentali sono la transitorietà ( tale esigenza deve essere dichiarata e veritiera e può essere del locatore o del conduttore ) , la non residenza nel comune e nell'immobile.
    Al contratto che andrai a stipulare dovresti allegare una dichiarazione del tipo :

    Ai sensi di quanto previsto dall'Accordo tra ……………………………………………….…...……….depositato il ………… presso il Comune di………………, le parti concordano che la presente locazione ha natura transitoria in quanto il conduttore espressamente ha l'esigenza di abitare l’unità immobiliare per un periodo non eccedente i ………… mesi per il seguente motivo: …………………………………………………………….…,che documenta
    allegando al presente contratto ……………………………………………………………... …...

    Nota Bene
    Se la motivazione transitoria non è documentata, il conduttore può richiedere la trasformazione del contratto in un 4+4 a canone minimo, percui il locatore deve stare molto attento nel verificare che la motivazione transitoria sia accettabile.
     
  3. parvati

    parvati Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Grazie tantissimo per l`informazione, l`importo della locazione e` libero o ci sono dei limiti? Visto che affittando l`appartamento arredato come dicevo con mobili di pregio potrei incorrere ad eventuali danni e soprattutto non essendo continuativo il tempo di locazione l`importo dell`affitto dovebbe compensare secondo me anche il tempo in cui l`appartamento sara` libero.
    Grazie ancora
     
  4. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Il canone per i contratti transitori è concertato tra locatore e conduttore.
    la legge prevede una cauzione che comunque non deve superare le tre mensilità ed è nulla una clausola contrattuale che dovesse prevedere il versamento di un secondo deposito cauzionale.
    Non è questo un criterio da usare per valutare l'importo del canone di fitto , anche perchè non è un rischio che devi accollare al conduttore, dovrai tenere presente quello che il mercato accetta , tieni presente che oggi il badget destinato a questa tipologia di affitto si è calmierato , anche le banche ( una volta ottimi pagatori di affitti anche alti) ti garantisco che " tirano sul prezzo " e lasciano se non conviene. Fabrizio
     
  5. Pennylove

    Pennylove Membro Assiduo

    Privato Cittadino
    Considerata la presenza di arredi di particolare pregio, io ti consiglio vivamente di procedere in contraddittorio con il conduttore alla verifica dello stato dell'immobile e degli arredi concessi in locazione, in sostanza un dettagliato verbale di consegna dell'immobile e l'inventario dei beni mobili presenti nell'immobile locato, di modo che tu possa confrontare le condizioni (buone, mediocri, cattive) degli arredi, eventualmente documentate con foto, in cui si trovavano al momento della consegna e quelle riscontrabili al rilascio, così da poter constatare se nel corso del rapporto di locazione si siano verificati danni, evitando contestazioni e malumori. E' bene - ma non obbligatorio - che il verbale di consegna dell'immobile e l'inventario dei beni mobili siano allegati al contratto di locazione a costituirne parte integrante.
     
    A studiopci piace questo elemento.
  6. parvati

    parvati Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Grazie a tutti
    Allora il canone di affitto da quanto mi sembra di capire dovrebbe essere libero da concordare dalle parti senza limiti di legge?
    Grazie ancora per le vostre pronte ed esaustive risoste
     
  7. ledzeppelin

    ledzeppelin Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    se l'immobile si strova in un comune ad alta densità abitativa , e se scrivi da roma lo è, il canone deve essere calmierato secondo le tabelle degli accordi territoriali che pui trovare nel tuo comune.
    e ricorda che prima della fine della locazione devi inviare lettera rr con la conferma dei motivi della transitorietà pena la trasformazione in 4+4
     
    A Valeria Morselli piace questo elemento.
  8. parvati

    parvati Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Ma se uno si accorda per un importo superiore al canone calmierato dalle tabelle territoriali non e` legale?
     
  9. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Non molto...
     
  10. parvati

    parvati Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Strano ma a fronte di questo calmiere forse ci sono delle agevolazioni fiscali? Ossia io posso concordare il canone di affitto libero se 4+4 ma non lo posso fare con contratto transitorio, ci sara` un motivo?
    Grazie
     
  11. ledzeppelin

    ledzeppelin Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    perchè si tende a sfavorire l'uso di questi contratti , usati nel passato per mascherare finte locazioni di durata più lunga.
     
  12. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Esatto... ed aggiungo che il ricorso a questi contratti di natura transitoria , presuppone esigenze ben specifiche, documentabili e documentate, altrimenti si converte a contratto residenziale 4 + 4 . Fabrizio
     
  13. Valeria Morselli

    Valeria Morselli Membro Attivo

    Privato Cittadino
    CONFERMO! A Roma il canone deve essere per forza di tipo "concordato" (anche io ho dato in affitto con transitorio a Roma, zona EUR), informati sulle tariffe min/max della zona centrale, perché le tariffe del calmierato sono diverse da zona a zona.
     
  14. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Mi sembra di capire che Parvati ha ricevuto questa proposta da persone che intendono affittare a professionisti e non sia lui stesso ad affittare o no?:domanda:
     
  15. parvati

    parvati Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Si esatto da persone che intendono affittare a professionisti...cosa cambia?
    Grazie ancora per le vostre pronte risposte
     
  16. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Persone che intendono affittare a loro volta potrebbe essere una sublocazione o una gestione. I locatori sono loro?
     
  17. chiara612

    chiara612 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Io ad esempio ho fatto un contratto transitorio ad un ragazzo per un anno, per motivi personali suoi... ora che il contratto è in prossimità della scadenza, mi ha chiesto di rimanere per un altro anno, e forse anche più. Io, sinceramente non so come comportarmi, perchè alla scadenza mi era stato detto che dovevo far passare almeno 6 mesi per poterlo riaffittare. Potreste darmi un consiglio? Vi ringrazio.
     
  18. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    l'esigenza del contratto transitorio é tua o solo del conduttore?
     
  19. chiara612

    chiara612 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Diciamo che è stata una scelta di entrambi;mia, perchè era la prima volta che affrontavo il discorso locazione e quindi ho voluto provare con un tempo minimo, e sua perchè si era da poco stabilito a Roma, con un contratto solamente di un anno. Ora lo stanno riconfermando per un altro anno ancora. anzi è venuto pure ad abitarci il fratello minore, in quanto ha trovato anche lui un lavoro. Devo dire che io sono ben entusiasta se rimane, poichè è un ragazzo molto corretto ed educato.
     
  20. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Con un contratto transitorio sei sempre legata a motivare questa scelta sul contratto e non puoi andare oltre i 18 mesi.Non devi aspettare sei mesi per riaffittarlo, ti consiglio un contratto 4+4 con possibilità di recesso per il conduttore in ogni momento con preavviso di 3 mesi, se tu non hai particolari esigenze, siete contenti entrambi e il fratello del tuo conduttore ha trovato anche un lavoro a Roma.
    Buona fortuna:stretta_di_mano:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina