1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. fabiodl

    fabiodl Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Ciao a tutti, nel 1990 i miei genitori hanno comprato una casa con le agevolazioni intestandola a me e ho sempre lì tenuto la mia residenza. Ora a settembre ho comprato con mia ragazza al 50% un'altra casa in un comune diverso, sempre però nella stessa provincia. La mia residenza per motivi di lavoro ed economici, l'ho mantenuta e ho intenzione di lasciarla nel primo appartamento. Visto che adesso principalmente dimoro a casa della mia ragazza (dove ha preso già la residenza), e saltuatiamente nella vecchia casa quando ho necessità per lavoro di fermarmi, mi è arrivata una richiesta da parte di un'amica della vicina se ero interessato ad affittarla. Visto che le spese sono tante, pensavo che potrei fare sforzo di andare sempre a casa della mia ragaza (è a 40km da dove lavoro mentre l'altra casa è nello stesso comune di lavoro) e darla in affitto. Ovviamente tutto in regola con registrazione del contratto, magari sfruttando il discorso della cedolare secca. Però visto che è la prima volta che affitterei ho alcuni dubbi:
    - posso affittare la mia abitazione, mantenendo però lì la mia residenza??
    - ora sulla mia prima casa e pertinenze non pago ICI, nel caso l'affittassi cambierebbe qualcosa?
    - il contratto d'affitto deve essere per forza di 4+4 anni se stabiliamo auotnomamente noi il canone annuale d'affitto (ossia senza rifarci a canoni concordati o parametri vari)
    - le spese condominiali mi ha detto amministratore che per motivi gestionali non può scorporarle tra propiretà e inquilino (è a riscaldamento centralizzato) e quindi continuerebbe a mandarmi le rate a me proprietario, poi io dovrei fare lo scorporo e far pagare la parte di gestione all'inquilino. E' una prassi corretta??

    Siccome affittare non mi è mai piaciuta come idea visto i rischi di trovare persoe poco affidabili, ma la mia vicina dice che questa sua amica è molto referenziata e non ha problemi a farmi vedere buste paga o altri documenti reddituali. I soldi sinceramente in questa fase potrebbero farmi comodo, però non vorrei che fossero più gli svantaggi dei vantaggi!!

    Spero possiate aiutarmi
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina