1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Ilary13

    Ilary13 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno,
    Io vorrei qualche delucidazione, il mio problema e il seguente: ho trovato una casa da affittare, già vista e parlato con il proprietario, il quale non vive più li ma ha mantenuto la residenza per agevolazioni fiscali in quanto prima casa. Ora però io è il mio compagno vorremmo prendere la residenza nella casa che ci affitterà. E possibile chiedere due nuclei separati? Inoltre lui può farmi un contratto classico 4+4registrato in tali condizioni?
    Grazie
    Cordialmente
    Ilaria
     
  2. er4clito

    er4clito Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Si puoi tranquillamente portare la residenza. Eventuali problemi li avrà il proprietario che non abitando nell'immobile e locandolo vi mantiene la residenza.

    Può fare un contratto ma dovrebbe egli spostare la residenza nel luogo in cui vive davvero, e rinunciare alle agevolazioni fiscali (in particolare IMU agevolata, e detrazioni interessi mutuo).

    Se la mantiene... e lo beccano (e nel caso anche tu portassi residenza nello stesso luogo, il controllo è quasi sicuro!) potrebbe avere dei problemi.
     
  3. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Puo' mantenere anche il proprietario la residenza basta fare alcine precauzioni...ovvero destinarsi una camera e costituire due nuclei familiari distinti nellastessa residenza. In ogni caso il proprietario ppuò spostare la residenza nello stesso comune senza perdere le agevolazioni prima casa ad eccezione di IMU
     
  4. brina82

    brina82 Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Mi aggancio a questa discussione. Cosa intendi nel dire "lo beccano"? Comunque, volevo domandare la seguente cosa.
    Una persona che conosco ha acquistato una casa con le agevolazioni e vi dovrà trasferire la residenza entro 18 mesi. Nel frattempo ha affittato tale casa mantenendo però una stanza per sè più il bagno (ma non la cucina, gli inquilino hanno residenza lì ma lui ancora no)...

    Ora dovrebbe spostare la residenza ma al Comune dicono che la situazione potrebbe essere abbastanza complicata dal momento che gli inquilini già possiedono la residenza lì... Domando, il proprietario, qualora gli convenisse, potrebbe comunque spostare la residenza anche in un immobile diverso (per esempio prendendo in affitto a sua volta un'abitazione e spostandosi di fatto lì per qualche tempo), purchè appartenga allo stesso Comune... Una situazione del genere è corretta a livello fiscale e di normativa? Potrebbe comportare qualcosa di particolare (controlli specifici e di che tipo: occorre solo per capire, perchè di fatto almeno per un certo periodo di tempo quella persona abiterà proprio lì...)? Grazie.
     
  5. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Basta la residenza nello stesso comune
     
  6. brina82

    brina82 Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Grazie. Nessun problema per aver affittato PRIMA di aver spostato la residenza in quel Comune? A mio modo di vedere no. L'AdE dà modo di poter affittare un'abitazione (prima casa) soltanto dopo aver spostato la residenza lì, o anche prima di spostarla? Grazie.
     
  7. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Se ti riservi una stanza non dovresti aver problema
     
  8. brina82

    brina82 Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Mi scuso per l'insistenza ma credo sia abbastanza delicata come cosa, per non incorrere ad irregolarità varie.

    Nel caso in cui il proprietario si sia comunque riservato una stanza, ma non può trasferire la residenza (per altri problemi scaturiti) e quindi è costretto a sua volta a farlo in un altro immobile (per esempio prendendolo in affitto per un periodo)?... Si commetterebbe qualche irregolarità? Grazie.
     
  9. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    http://www.immobilio.it/threads/acquisto-prima-casa-e-locazione-immediata.29068/page-2#post-343464
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina