• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

trittico69

Membro Attivo
Privato Cittadino
Salve qualcuno puo chiarirmi quanto sotto se è giusto rispondendomi punto per punto?

a) la risoluzione va fatta con il recesso sia da parte dell’inquilino che da parte del proprietario.Il recesso come si comunica all’agenzia?(o è sempre la risoluzione che si chiama recesso se viene fatta prima della scadenza contratto?)

b)Se un successivo inquilino entra il giorno successivo a quello in cui il precedente inquilino ha lasciato, ed il contratto rimane quello stipulato col precedente inquilino, allora si dovrà comunicare ad AdE il subentro, o cessione se trattasi di proprietario.
Se un successivo inquilino entra il giorno successivo a quello in cui il precedente inquilino ha lasciato, prima della scadenza contratto, ma il nuovo inquilino entra stipulando un nuovo contratto di locazione, allora tu dovrai comunicare il recesso del contratto relativo all'inquilino che ha lasciato, ed inoltre dovrai procedere alla prima registrazione del contratto di locazione firmato col nuovo inquilino.
Se tra un inquilino e quello successivo trascorre un periodo temporale più o meno lungo, sempre prima della scadenza del contratto, dovrai provvedere a comunicare prima il recesso anticipato per l'inquilino precedente e poi alla stipula del nuovo contratto con l'inquilino successivo procederai alla consueta prima registrazione.


c) se il contratto è un 3+2 e l’inquilino va via al terzo anno, viene considerato recesso o scadenza contratto?

d) a scadenza contratto va comunicata la risoluzione?

e) i 67 euro li paga chi ha deciso di recedere il contratto?(proprietario o inquilino indipendentemente se cedolare secca?)

f) la risoluzione ci sono 30 giorni per farla, per comunicare all’agenzia delle entrate, dal giorno in cui vanno via gli inquilini?

g) L'ultimo giorno utile per registrare correttamente il recesso anticipato sono 30 gg dopo che è andato via l'inquilino?

h) Poi ho trovato questo su internet

l codice tributo 113T è quello che il contribuente deve versare con il modello F23 per il versamento dell’imposta di registro sui contratti di affitto o locazione, nel caso di risoluzione anticipata degli stessi
Nel caso di cessione del contratto, cambio di inquilino, il pagamento deve avvenire entro i successivi 20 giorni e il codice tributo da utilizzare è il 110T.

Ma il ravvedimento operoso non si paga con F24?
E i codici non sono questi?
codice 1503 >>> imposta di registro per risoluzione del contratto
codice 1509 >>> sanzione da ravvedimento per tardiva registrazione adempimento successivo
codice 1510 >>> interessi da ravvedimento per tardiva registrazione adempimento successivo

grazie
 

marchesini

Membro Assiduo
Privato Cittadino
Punto A)
Il recesso è la facoltà di solito concessa a uno o ad entrambi i firmatari del contratto di interrompere con effetto immediato e istantaneo il rapporto giuridico, salvo eventuali preavvisi.
La risoluzione del contratto comporta lo scioglimento del vincolo è come se il contratto non fosse mai stato concluso.
La cessazione di un contratto di locazione và comunicata all'Ade online o compilando il modulo R.L.I.
Punto B)
in linea di massima Si alle varie domande se ne ho ben interpretato il senso.
Punto c)
Direi scadenza
Punto D
Io l'ho sempre fatto, ma le opinioni sull'argomento divergono.
Punto E)
Con cedolare secca non si pagano.
Punto F) Si
Punto G) Si

Ma il ravvedimento operoso non si paga con F24?
E i codici non sono questi?
codice 1503 >>> imposta di registro per risoluzione del contratto
codice 1509 >>> sanzione da ravvedimento per tardiva registrazione adempimento successivo
codice 1510 >>> interessi da ravvedimento per tardiva registrazione adempimento successivo
Concordo su questi codici. forse gli altri sono vecchi e non si usano più... risalgono al 2013
 

marchesini

Membro Assiduo
Privato Cittadino
Presumo che per il costo del ravvedimento sia ininfluente il tipo di contratto in quanto è una "sanzione" per un mancato o parziale pagamento di una imposta.
Se, per esempio, sai che dovevi pagare 100 ma non l'hai fatto ti fanno il calcolo di quanto devi se paghi ora.
 

marchesini

Membro Assiduo
Privato Cittadino
L'imposta di registro dovuta per la risoluzione anticipata del contratto è pari alla misura fissa di 67 euro e deve essere versata, entro 30 giorni dall'evento: utilizzando i servizi telematici dell'Agenzia (software RLI o RLI-web) tramite richiesta di addebito su conto corrente.
Se tutti i locatori hanno optato per il regime della cedolare secca, l'imposta di registro di 67 Euro per la risoluzione del contratto non è dovuta. Tuttavia, è necessario comunicare la risoluzione contratto anticipata all'ufficio dove è stato registrato il contratto, presentando il modello RLI compilato.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Ciao a tutti, dovrei acquisire una quota di proprietà di un immobile di cui sono già erede , desideri sapere i costi notarili prima di accettare la quota.
Ho bisogno di una consulenza
Alto