1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. altit

    altit Membro Attivo

    Altro Professionista
    Un saluto a tutti i frequentatori del forum!
    Chiedo quanto segue: una società non italiana operante nelle mediazioni immobiliari ha un acquirente interessato ad un immobile collocato nel territorio italiano. Come si gestisce il processo di mediazione?
    Nel senso:
    la società estera deve appoggiarsi ad una società italiana per far avvenire la mediazione?
    la società estera deve aprire una P.IVA in Italia come società di mediazione immobiliare in Italia?
    Un grazie a chi potrà darmi un chiarimento.
    Buona serata.
     
  2. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    no. la societa' estera deve avere semplicemente p.IVA abilitata per le attivita' comunitarie.
     
  3. Gerardo Paterna

    Gerardo Paterna Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Mi piacerebbe che fosse così ma ho qualche dubbio.
    Intanto bisogna sapere se la società in questione ha sede intracomunitaria o meno (es. Svizzera) per i patti che dovrebbero impedire la doppia imposizione. Per quel che mi è dato sapere la società estera per effettuare attività mediatoria deve aprire una sede operativa in Italia (non una semplice sede di rappresentanza che non potrebbe comunque effettuare attività mediatoria). Ovviamente l'operatività in Italia è assoggettata alle norme che regolano la mediazione.
    Il mio consiglio è di sentire un consulente fiscale "sveglio" che ti dia lumi.
     
  4. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Gerardo..come ho detto devi avere in loco ( personalmente con Francia Spagna e USA faccio cosi' ) un AI se non vuoi aprire una vera e propria posizione. Tu puoi fatturare ai clienti che comprano all'estero, puoi fatturare all'estero per operazioni in loco ( avuto conferma dall'AGE ). Con i colleghi esteri che mandano clienti , puoi fare e ricevere fatture..quel che devi avere e' l'abilitazione della P.IVA fuori Italia.
    Posso garantirti che il collega "sveglio" ha chiesto l'ok all'AGE;)
     
  5. Gerardo Paterna

    Gerardo Paterna Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    In questi termini concordo.
    Partivo dall'assunto che una società tipo ltd londinese volesse svolgesse direttamente attività in Italia senza avvalersi di nessuno.

    ps: so che sei un ragazzo sveglio! ;)
     
  6. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    IN EFFETTI...ALCUNI POST ERANO IN PVT...e nn in discussione pubblica:ok:
    THX per lo sveglio:risata:
     
    A Gerardo Paterna piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina