1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Brokil

    Brokil Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve a tutti,
    l'inquilina di un mio appartamento è deceduta ieri. Né marito né figli, solo un fratello che abita ad Udine presso il quale si era trasferita negli ultimi due mesi di malattia. Ha pagato l'affitto fino a Giugno, ma dissi ai parenti che avrei rimborsato i mesi "inutilizzati" nel caso in cui fosse capitato il peggio, dato che non mi piace l'idea di speculare sulla morte.

    Come affittuario mi trovo sinceramente un tantinello sperduto. So che ci sono delle comunicazioni da fare, ma non conosco i dettagli. Dovrei notificare i parenti (che sono quelli che hanno le chiavi, tra l'altro)? Devo comunicare alla questura e/o al fisco il decesso e/o la liberazione dell'appartamento?

    Grazie in anticipo. :)
     
  2. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Dovresti metterti in contatto con il parente che ha le chiavi e vedere con lui se all'interno dell'appartamento ci sono cose che appartengono alla defunta.
    Nel caso ce ne siano, vi mettete d'accordo sulle modalità per lo sgombero e per la restituzione delle chiavi.
    Comunichi all'Agenzia delle Entrate la risoluzione del contratto con il modellino che ti allego.
     

    Files Allegati:

    A enrikon e Brokil piace questo messaggio.
  3. Brokil

    Brokil Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Antonello,
    Grazie per la celere risposta e per il modellino. Un pensiero in meno!

    Il fratello mi ha accennato che sarebbe sceso per mettere a posto le cose, anche se non so bene quando. Devo aspettare di avere le chiavi di casa prima di inviare la Risoluzione Contratto di Locazione all'Agenzia delle Entrate, o si considera automaticamente scaduto (dato che, tra le altre cose, il fratello non è coabitante quindi mi pare di capire che non ha diritto di successione)?

    Grazie nuovamente.
     
  4. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Prima lo presenti, con il versamento di 67 euro, meno paghi di tasse sulla dichiarazione dei redditi.
    Per l'Agenzia delle Entrate il contratto è sempre in essere sino a che non si presenta la comunicazione di fine locazione.
     
    A enrikon e Brokil piace questo messaggio.
  5. Brokil

    Brokil Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Quindi questa è l'unica notifica che devo fare? Niente Questura? Lo chiedo perché il contratto originale fu registrato/convalidato/comunicato proprio lì. Non è molto chiaro perché la ricevuta che ho trovato allegata fa riferimento ad una "comunicazione" ("Il Sign. Brokil ha presentato la comunicazione n. 123, timbro Questura, firma incaricato").

    Nel contratto c'è anche il timbro dell'Ufficio Registro Atti Civili.

    Grazie di nuovo.
     
  6. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Si, è l'unica.
     
  7. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    1. Dalle mie parti l'Agenzia delle Entrate vuole solo copia del versamento di 67€ col codice imputazione risoluzione contratti: (113T). Questa tassa è a carico del conduttore, potresti quindi detrarla dal fitto anticipato
    2. Il versamento della risoluzione contratto deve essere consegnato all'AdE entro 20 gg dal pagamento.
    3. Nel presente caso, andrei cauto a pagare la disdetta: prima occorre sapere quando i parenti ti consegneranno le chiavi dell'appartamento libero da cose.
    4. Tutto è in relazione ai rapporti esistenti, ma anche se fossi in grado, aspetterei ad entrare nell'appartamento solo al momento della consegna delle chiavi o liberatoria documentata da parte dei parenti.
    5. La comunicazione alla Questura viene fatta solo ad inizio locazione (è legata alle vicende dell'antiterrorismo)
     
  8. Brokil

    Brokil Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Chiaro. Grazie ad entrambi per l'aiuto! :D
     
  9. brina82

    brina82 Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Buongiorno. Nel caso in cui il titolare del contratto di affitto abiti in un appartamento con i propri figli maggiorenni, in caso di decesso (ci auguriamo per anzianità), cosa succede? Il contratto decade immediatamente ed eventualmente i figli possono decidere se restare (con un nuovo contratto) o andare via, oppure ci possono essere anche altre ipotesi? Grazie.
     
  10. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Credo che i figli maggiorenni non godano del diritto a subentrare, salvo ci sia una persona con handycap. Se poi i rapporti sono buoni, è abbastanza naturale venga formulato un nuovo contratto o sottoscritta una variazione del precedente indicando il subentro dei figli, o l'aggiunta dei figli come conduttori.
     
    A brina82 piace questo elemento.
  11. jerrySM

    jerrySM Membro Attivo

    Altro Professionista
    Per legge alla morte dell'intestatario del contratto di locazione subentrano di diritto gli eredi conviventi (indipendentemente dall'età o dalla presenza di handicap o quant'altro).
    Il proprietario non può opporsi al subentro e la locazione prosegue alle stesse identiche condizioni stabilite al momento della firma del defunto contraente.
     
    A panetto, brina82, Umberto Granducato e 1 altro utente piace questo messaggio.
  12. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Come si suol dire... sbagliando si impara...! Mi scuso con brina e ringrazio jerrySM; a quale legge si deve fare riferimento? Avevo sottovalutato la convivenza.
     
    A brina82 piace questo elemento.
  13. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Sono d'accordo con Antonello e dico anch'io di presentarla subito. Se sai per certo che non aveva familiari conviventi rischi di pagare inutilmente le tasse su un canone che non percepisci più.

    Diverso è entrare nell'appartamento. Per quello aspetterei il parente di Udine.
     
    A Bastimento piace questo elemento.
  14. brina82

    brina82 Membro Assiduo

    Altro Professionista

    Figurati..............
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina