1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. elfabry

    elfabry Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Vi espongo il mio problema:
    Avevo reperito la documentazione per fare chiedere il mutuo inpdap mamncava solo la relazione notarile preliminare, della quale si era incaricata l'agenzia, peccato che il Notaio non abbia prodotto tale documento in quanto la venditrice non ha presentato la dichiarazione di successione a due anni dalla morte della madre. E' da notare che l'agente immobiliare mi aveva detto che la succesisone era regolarizzata.

    A questo punto posso ritenere la proposta nulla? anche se in essa c'e' scritto

    - con riguardo all'esistenza di iscrizioni e/o trascrizioni pregiudizievoli, vincoli ed oneri (anche derivanti dal condominio: NLLA ALL'ATTO.

    Tale clausola vale anche per la successione irregolare?

    La proposta e' comunque vincolata all'accettazione del mutuo posso io ritenere il mutuo non accettato pur non avendo presentato formale domanda in quanto mancava la documentazione, l'agenzia adesso preme perche' io faccia un mutuo con la Banca in quanto avevo paventato tale ipotesi solo se non mi fossi collocato utilmente in graduatoria Inpdap.
     
  2. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    In graduatoria inpdap non sei entrato e di conseguenza ne collocato, hai ipotizzato nella tua proposta che avresti eventualmente richiesto un mutuo bancario. La vedo dura, ma non ci sono dei termini in questa proposta- preliminare?
     
  3. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    La dichiarazione di successione per gli immobili é obbligatoria e nessun'altra banca ti darà il mutuo se non viene fatta la dichiarazione di successione. Mi domando a chi é intestata questa proposta di compra vendita se nessuno ha stabilito chi é l'erede?
    Se ti interessa ancora l'immobile, manda una raccomandata al proprietario e per conoscenza all'agenzia, puntualizzando come si sono svolte le cose e non é certo per causa tua che non é stato possibile rispettare i tempi della compra vendita, che sei ancora disponibile alla compravendita se ti viene presentata la dichiarazione di successione spostando le date del rogito per ottenere il famoso mutuo dell'Indap e che tutto sarà condizionato dall'accettazione di questo mutuo e quindi anche dai tempi di erogazione. Vedrai che il Proprietario accetterà. Spero di aver chiarito, scusa ma vado di fretta, ciao.
     
  4. elfabry

    elfabry Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    hai ipotizzato nella tua proposta che avresti eventualmente richiesto un mutuo bancario. La vedo dura, ma non ci sono dei termini in questa proposta- preliminare?

    La proposta e' irrevocabile ed efficace, diverra' inefficace se entro 10 gg l'acquirente non sarà venuto a conoscenza in forma scritta dell'accettazione da parte del venditore, la proposta e' stata presentata in data 2/05/2011 e al 6 maggio mi ero impegnato a versare altri 5 mila euro, ovviamente non ho versato tale somma in quanto in data 04/05/2011 ho saputo che la dichiarazione di successione non era stata fatta e quindi non avevo piu' fiducia sulla titolarita' del venditore, ed inoltre per iscritto non ho mai ricevuto l'accettazione della proposta, la cosa sembra risolta in quanto a parole siamo rimasti con l'agenzia che la prorietaria e' disponibile a fermare la casa in attesa della prossima finestra Inpdap riscrivendo quindi un'altra proposta.
    La cosa ovviamente mi trova d'accordo, ma non mi lascia totalmente tranquillo, in quanto se non dovessimo trovare l'accordo con la nuova proposta non vorrei che mi tirassero fuori la vecchia proposta firmata, per la quale quale finiremmo in un contenzioso per i motivi sovraespsti, spero di no anche perche' mi sembrano persone corrette, per cui il consiglio di fare la raccomandata qualora non trovassimo un nuovo accordo mi sembra perfetto.

    Nella prima proposta avevo ipotizzato la richiesta ad un mutuo bancario con istituto scelto da me, senza specificare l'inpdap, ma tanto il problema sarebbe saltato fuori con qualsiasi banca, la prossima la vincolero' a mutuo Inpdap e alla regolarita' dell'immobile per proporre domanda, grazie spero tutto si risolva per il meglio visto il mio interesse a comprare e della venditrice a vendere.



    Mi domando a chi é intestata questa proposta di compra vendita se nessuno ha stabilito chi é l'erede?

    E' intestata alla presunta erede.
     
  5. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    - Non hai mai ricevuto l'accettazione della proposta?
    - Una proposta fatta a un presunto erede?
    - un assegno che é già stato trattenuto ( o riscosso?) e da chi?
    C'é un po' di confusione in questa procedura, mi rivolgerei a un legale, non certo per fare la guerra, ma senza conoscere le cose nei particolari rischierei di consigliarti male.Buona fortuna
     
  6. elfabry

    elfabry Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    l'assegno e' trattenuto dall'agente immobiliare e non riscosso, se domani non troviamo un accordo sulla nuova proposta in caso non mi restituioscano l'assegno mi rivolgo ad un legale, grazie ....
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina