1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. jkdriky

    jkdriky Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buonasera a tutti,
    vorrei esporvi il mio problema con la speranza che mi possiate aiutare a far chiarezza.

    Dunque, ho firmato una proposta di acquisto, con rogito previsto entro Luglio e vincolata all'ottenimento del mutuo entro e non oltre il 16 aprile c.a..
    Insieme alla proposta avevo lasciato un assegno a titolo di deposito trasformatosi poi in caparra a seguito dell'accettazione della proposta da parte del venditore.
    La risposta del mutuo non è arrivata per tempo ed a tutt'oggi ancora non c'è. Il 17 Aprile c.a. ho inviato una raccomandata r.r. con la quale mi ritenevo libero da ogni impegno.
    Ora l'agenzia non vuole restituirmi l'assegno, intestato al venditore ovviamente, in quanto sostiene che la risposta del mutuo non è arrivata per tempo per mia inadempienza nel non consegnare in tempo i documenti per il mutuo.
    Ovviamente la documentazione è stata consegnata per tempo (con tanto di prove che attestano la corretta tempistica di consegna). Poichè isieme alla richiesta di mutuo avevo estinto anticipatamente un precedente finanziamento di una macchina, l'agente che si occupava del mutuo mi aveva chiesto di richiedere alla finanziaria una lettera di estizione(preciso che per contratto non era vincolante al fine di ottenimento del mutuo ma era solo un punto di forza in più) cosa che ho fatto il 9 di Aprile.
    La finanziaria della macchina purtroppo ancora adesso non l'ha inviata per burocrazie interne.
    L'agenzia immobiliare si attacca a questo fattore per non restituirmi l'assegno e dice che è colpa mia.
    Ora ho già fatto presente che la finanziaria non è mia MA DELLA CASA AUTOMOBILISTICA e che ho consegnato tutti i documenti in tempo (perfino il bonifico dell'estinzione con tanto di timbro della banca effettuato l'8 Aprile.).
    Ho già fatto partire una lettera di diffida.
    Posso cortesemente chiedervi se sono nel pieno del mio diritto per decorrenza dei termini previsti nella proposta o no? e poi mi possono obbligare a comprarla?

    Grazie
     
  2. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    nessuno ti può obbligare, il quesito è semplice, proposta vincolata all'ottenimento del mutuo entro una certa data, il mutuo non è stato ottenuto, proposta decade, assegno viene restituito senza interessi e penali.

    Siamo sicuri che sulla proposta non c'è scritto qualche clausola aggiuntiva?

    Non perdere tempo, se non ti vogliono restituire l'assegno, vai subito a esporre una denuncia ai carabinieri!
     
  3. jkdriky

    jkdriky Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ti ringrazio,
    Non c'è nessun altro vincolo.
    Non è che il mutuo non lo hanno dato, è la risposta che ancora adesso non è arrivata.
    Anche se arrivasse e fosse positiva sarebbe comunque oltre i termini stabiliti ed io mi considero svincolato
    Tra l'altro quando davanti a loro ho detto che andavo dai carabinieri non hanno fatto una piega dicendomi "vada pure poi vediamo" oltre che "beh o andiamo fino in fondo oppure buttiamo via i soldi in avvocati"
     
  4. jkdriky

    jkdriky Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    l'unica cosa era che all'atto dell'accettazione da parte del venditore la proposta si perfezionava in vincolo contrattuale (contratto preliminare). Può essere un problema?
     
  5. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    può essere, che la proposta si perfezioni in vincolo contrattuale, ma sempre un compromesso condizionato al buon esito del mutuo.
    Siamo sicuri ch'è condizionato al mutuo? C'è scritto chiaro che in assenza del mutuo le verrà restituita la caparra senza spese, interessi e penali?
     
  6. jkdriky

    jkdriky Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Dunque,
    sulla proposta c'è scritto " la seguente offerta è vincolata all'ottenimento del mutuo.
    tale risposta deve pervenire a parte venditrice entro e non oltre il 16 aprile.
    Non vi è riferimento alla restituzione ne a spese ne a penale.
    Ora ho appena ricevuto una raccomandata la quale dice che la condizione contrattuale(penso si riferisca alle loro provvigioni etc) deve ritenersi avverata dal momento che non abbiamo dato corso alla domanda di mutuo non presentando la documentazione richiesta. il contratto stipulato è prtanto valido ed efficace.

    La cosa ovviamente non è vera perchè ho tanto di mail che attestano che la documentazione richiesta(eccezion fatta per la lettera di estinzione che mi deve inviare il concessionario) ai fini dell'ottenimento del mutuo è stata inviata per tempo.

    Che ne pensi?
     
  7. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    l'agenzia si è data la zappa sui piedi affermando che il contratto da te sottoscritto non è annullabile perchè non hai presentato la documentazione necessaria per la richiesta di mutuo.Ti consiglio di inviare all'agenzia una raccomandata con A.R. contenente l'invito a restituire l'importo anticipato allegando la documentazione della presentazione della richiesta di mutuo e avvertili della tua intenzione di passare alle vie legali. Concedi 5 giorni dal ricevimento della raccomandata e, in caso di risposta negativa, rivolgiti ad un avvocato.
     
  8. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    risparmia la raccomandata, presentati dai carabinieri per denuncia
     
  9. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Sei sicuro che sia la strada più giusta? Ho forti dubbi in proposito. Sarò comunque pronto a ricredermi quando jkdriky
    ci dirà com' è andata a finire
     
  10. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Quoto in toto! Oltretutto l'assegno non andava consegnato al venditore!!!!
     
  11. jkdriky

    jkdriky Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Allora,

    io la diffida tramite avvocato l'ho mandata settimana scorsa ed, ovviamente, il mio legale oggi sarà contattato dal loro per via telefonica.
    Ora io mi e vi chiedo, se sanno che non possono fare nulla e che devono restituire l'assegno perchè mettono in mezzo anche il loro legale? solo per fare un pò di polverone?
     
  12. jkdriky

    jkdriky Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    l'assegno lo ha ancora l'agenzia
     
  13. jkdriky

    jkdriky Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Tutto ok ragazzi.

    L'avvocato mi ha appena comunicato che arriverà l'assegno presso il suo ufficio.
    Volevo domandare se ora loro possono chiedermi comunque le provvigioni. Io dico di no.
    Voi che ne pensate?
     
  14. Mazza

    Mazza Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    D'accordo anche io:stretta_di_mano:
     
  15. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Secondo te, se ti chiedessero la provvigione tu la pagheresti?:occhi_al_cielo:
     
  16. jkdriky

    jkdriky Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ovviamente no, ma si sa gli avvocati sono capaci di trovare anche i cavilli più reconditi!!!
     
  17. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    gli avvocati sono gli unici che vincono sempre!:occhi_al_cielo::occhi_al_cielo::occhi_al_cielo:

    L'agenzia non ha diritto ha nessun compenso!
     
  18. jkdriky

    jkdriky Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Rieccomi con delle novità accidentaccio!!!

    Al mio avvocato sono arrivati due fax
    Il primo è relativo alla delibera da parte del costruttore a restituirmi l'assegno (arriverà in settimana)
    Il secondo, come mi aspettavo, è dell'avvocato dell'agenzia che reclama le provvigioni dell'agenzia.

    Parlando con l'avvocato mi è stato spiegato che dal punto di vista giurisprudenziale poichè la proposta è stata accettta dal venditore all'agenzia spetterebbero le provvigioni.
    Ho fatto presente che sebbene questo sia vero nella proposta di acquisto vi è la clausola sospensiva relativa all'ottenimento del mutuo del quale tutt'ora non è arrivata ancora risposta (son passati 15 gg dalla data di scadenza della validità della proposta).
    Ora ovviamente il mio avvocato contesterà la loro richiesta appellandosi a questa clausola.
    Nella proposta vi era questo punto : La presente proposta si perfezionerà in vincolo contrattuale(contratto preliminare) non appena il proponente avrà conoscenza dell'accettazione della proposta stessa da perte del venditore; la relativa comunicazione potrà avvenire etc etc.

    Secondo voi, e ve lo richiedo, spetterebbero ste benedette provvigioni oppure no? dato che la risposta di sto mutuo ancora non è arrivata e quindi la relativa proposta non ha più validità
     
  19. Marina Langella

    Marina Langella Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    La cosa che mi dispiace di più è che per pochi incompetenti e poco trasparenti soggetti tutta la categoria degli AI è vista come una banda di truffatori..... :triste:
     
  20. jkdriky

    jkdriky Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    No no,

    Io bene o male faccio un lavoro simile, agente di commercio in edilizia, e non demonizzo la categoria assolutamente.
    Di certo l'agenzia in questione meriterebbe una bella lezione.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina