1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. besce

    besce Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti i frequentatori di questo splendido forum.
    Sono qui a chiedere ancora una volta il vostro consiglio.
    A settembre 2012 scade il contratto con cui ho affittato il mio appartamento.Dopo quindi 8 anni ho parlato con l'inquilino dicendogli che faremo un nuovo contratto con un lieve aumento del canone della cui entità abbiamo già discusso e che l'inquilino ha accettato.Vorrei chiedere alcune cose:
    1-Nella raccomandata che sto per inviare al locatore sto indicando che il vecchio contratto è scaduto ma che sono disponibile a stipulare nuovo contratto a nuove condizioni.Sono tenuto ad indicare nella raccomandata quali sono le nuove condizzioni,oppure non è necessario indicarlo visto che ne abbiamo già parlato in privato e che poi le nuove condizioni saranno specificate sul nuovo contratto.
    2-Quando andrò all'AdE a registrare il nuovo contratto dovrò pagare qualcosa per il vecchio contratto che ha scadenza naturale a settembre prossimo?
    3-Volendo sicuramente aderire al regime di cedolare secca quali sono i miei adempimenti nei confronti dell'inquilino e dell' AdE? Quando devo comunicare all'inquilino la mia intenzione di aderire al regime di cedolare secca?
    Per ora vi ringrazio.
     
  2. Pennylove

    Pennylove Membro Assiduo

    Privato Cittadino

    Se l'inquilino ha accettato di rinnovare il contratto alle nuove condizioni da te indicate, correttezza vuole che le stesse (durata, canone annuo, altre condizioni) siano riportate nella proposta di rinnovo.



    La risposta è negativa.



    L'applicazione del nuovo regime fiscale è subordinata alla condizione che il locatore rinunci alla facoltà di chiedere l'aggiornamento del canone e che la rinuncia stessa venga preventivamente (in via generale, prima dell'esercizio dell'opzione) comunicata - con lettera raccomandata postale - al conduttore. Al riguardo l'Ade ha precisato che non è necessario inviare al conduttore alcuna comunicazione, qualora nel contratto di locazione sia espressamente disposta la rinuncia agli aggiornamenti del canone. Per il resto ti rimando qui: Agenzia delle Entrate - Cedolare secca contratto di locazione - Come si esercita l'opzione
     
  3. besce

    besce Membro Attivo

    Privato Cittadino
    In merito al primo punto se non indico quali sono le nuove condizioni per iscritto ,a parte i già citati motivi di correttezza,incorro in qualche tipo di mancanza nei confronti del conduttore che poi lui potrebbe impugnare al momento della firma del nuovo contratto? In merito al terzo punto,una volta che abbiamo sottoscritto il nuovo contratto con le nuove condizioni,se non ho capito male devo scaricarmi il pdf del modello Siria dal sito dell' AdE,compilarlo e poi trovare un qualcuno abilitato che me lo trasmetta per via telematica? Ma deve trasmettere il solo modello Siria o anche copia del contratto? A proposito ma il contratto sottoscritto da entrambe locatore e conduttore dopo che fine fa? Fisicamente non deve essere più registrato all'AdE pagando e con i bolli come ho fatto la prima volta nel 2004? Grazie per le preziose risposte.Un saluto caloroso a tutti.
     
  4. Pennylove

    Pennylove Membro Assiduo

    Privato Cittadino
    La risposta è negativa, nè è prevista alcuna sanzione nel caso in cui il locatore e il conduttore non rispettino rigorosamente la procedura finalizzata al rinnovo del contratto a nuove condizioni.




    Il modello SIRIA è un modello semplificato da trasmettere esclusivamente in via telematica - anche direttamente dal contribuente abilitato al servizio, in possesso del codice PIN per l'accesso ai servizi telematici delle Entrate - per le fattispecie più semplici con cui si disciplina il solo rapporto di locazione, senza alcuna altra pattuizione, per esempio fideiussioni prestate da terzi, locazione congiunta di immobili abitativi e strumentali ecc. e con un numero limitato di locatori e conduttori. Il contratto non va allegato, ma deve, però, essere conservato, unitamente alla ricevuta di avvenuta presentazione del modello stesso, rilasciata dal servizio telematico, da esibirsi in caso di controlli da parte dell'amministrazione finanziaria. Con la formalità della registrazione telematica viene conferito al contratto il requisito della certezza della data, ai sensi dell'art. 2704 cod. civ., analogamente a quanto avviene con la modalità di registrazione ordinaria. No imposta di registro. No marche da bollo sul contratto di locazione (sì, però, sulle ricevute dei versamenti dei canoni). No tributi speciali. No comunicazione cessione fabbricato alla P.S. per le locazioni ad uso abitativo.
     
  5. besce

    besce Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Come faccio a trasmettere per via telematica il modello Siria? Come posso farmi abilitare con relativo codice pin per l'accesso telematico?In alternativa posso recarmi all'AdE e compilare il mod.69? Fermo restando che,aderendo al regime di cedolare secca,non si pagano bolli e quant'altro per la registrazione?Grazie per la risposta.
     
  6. Pennylove

    Pennylove Membro Assiduo

    Privato Cittadino
    Agenzia delle Entrate - Contratto di locazione - Siria web

    Oppure rivolgiti ad una organizzazione di categoria dei proprietari (ASPPI, Confedilizia ecc.).



    Se scegli di non avvalerti del modello telematico, puoi utilizzare la versione rinnovata del mod. 69 per richiedere la registrazione dell'atto e per optare per la cedolare (tale modello ti servirà anche per comunicare gli adempimenti successivi (cessioni, risoluzioni, proroghe anche tacite) da presentare, in forma cartacea, agli uffici dell'Agenzia delle Entrate.
     
  7. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Attivo

    Altro Professionista
    E' necessario specificare nella disdetta inviata per tempo al conduttore le nuove condizioni con il canone che propone e riceverne l'accettazione indicando sin da ora che vuole usufruire della cedolare secca.
    Avv. Luigi De Valeri:stretta_di_mano:
     
    A Umberto Granducato e antonello piace questo messaggio.
  8. frarinaldo

    frarinaldo Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Scusate se mi intrometto. Sono nuovo del forum. perché dite "no comunicazione alla P.S."?
    Grazie.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina