1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. alexesprit

    alexesprit Membro Junior

    Altro Professionista
    Salve, vorrei sapere se è semplice e con quale procedura e oneri è possibile richiedere il frazionamento di un unità immobiliare in due.
    Tra l'altro l'attuale abitazione risulta già avere due ingressi indipendenti e contratti utenze separati.
    In passato ci hanno vissuto due nuclei familiari. Ma onestamente se lo acquistassi vorrei regolarizzarlo. Attendo vs. Grazie.
     
  2. Marco Giovannelli

    Marco Giovannelli Membro Attivo

    Altro Professionista
    per il frazionamento si procede prima alla verifica della preesistenza (quindi la regolarità di quello che esiste) successivamente si procede alla pratica comunale (che deve rispettare i requisiti igienico sanitari e urbanistici) e ancora successivamente dopo i lavori va fatta la variazione catastale e richiesta l'agibilità. questo in linea di massima. Per gli oneri posso dirti che varia in base al comune, e alla zona di piano regolatore. Quindi senza avere in mano dati certi non posso esprimermi con precisione.

    saluti
     
  3. alexesprit

    alexesprit Membro Junior

    Altro Professionista
    Il luogo dove si trova l'appartamento è Ischia (NA). Ma è una pratica comune, quindi di facile e sicuro realizzo? Approssimativamente quali potrebbero essere i costi? Grazie mille!
     
  4. Marco Giovannelli

    Marco Giovannelli Membro Attivo

    Altro Professionista
    come pratica è di prassi(deve comunque rispettare come già detto le normative urbanistiche e igienico-sanitarie9. come ti ho detto per quanto riguarda gli oneri non so darti delucidazioni (servirebbe la D.C.C. che ha approvato i nuovi costi degli oneri e la relativa zona di prg) per i soli costi del tecnico che redige la pratica saremo sui 3'000- 3'500€. Poi c'è da valutare eventuali vincoli da richiedere, però orientativamente la cifra è quella.

    saluti
     
  5. mata

    mata Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Aggiungo che va fatta anche la pratica ex DPCM 5/12/1997 per i rumori e quindi prevedere una separazione insonorizzante tra le nuove unità da costituire
     
  6. Marco Giovannelli

    Marco Giovannelli Membro Attivo

    Altro Professionista
    dipende, da me non la chiedono.

    saluti
     
  7. mata

    mata Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Non è che te la devono chiedere: se la legge lo prescrive, devi farla.
     
  8. cafelab

    cafelab Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Bella Ischia!
    vorrei aggiungere che a monte di tutto va verificato che i nuovi tagli degli appartamenti rispettino le dimensioni minime (che possono cambiare da comune a comune)
     
  9. Marco Giovannelli

    Marco Giovannelli Membro Attivo

    Altro Professionista
    si si, infatti ho detto che la pratica deve rispettare i requisiti igienico sanitari e urbanistici. cmq grazie per la precisazione, ai non addetti ai lavori forse la mia definizione sarebbe stata non proprio chiara!

    saluti
     
    A cafelab piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina