• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

GMFFX

Membro Junior
Privato Cittadino
Salve,

Ho letto vari articoli sul forum riguardo permute ma non ho trovato questo caso specifico.

Qual'e' la soluzione migliore nel caso di una permuta tra 2 immobili dove i proprietari sono fratelli e possiedono il 50% di ogni immobile?

Per semplificare:

Immobile 1: I due fratelli possiedono 50% ciascuno ed il valore catastale e' 100,000 euro

Immobile 2: I due fratelli possiedono 50% ciascuno ed il valore catastale e' 50,000 euro

Potreste spiegarmi come potrebbe funzionare la permuta o se la vendita di ciascuna quota e' preferibile?

(nessuna delle due case e' "prima casa")

Grazie!
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
Salve,

Ho letto vari articoli sul forum riguardo permute ma non ho trovato questo caso specifico.

Qual'e' la soluzione migliore nel caso di una permuta tra 2 immobili dove i proprietari sono fratelli e possiedono il 50% di ogni immobile?

Per semplificare:

Immobile 1: I due fratelli possiedono 50% ciascuno ed il valore catastale e' 100,000 euro

Immobile 2: I due fratelli possiedono 50% ciascuno ed il valore catastale e' 50,000 euro

Potreste spiegarmi come potrebbe funzionare la permuta o se la vendita di ciascuna quota e' preferibile?

(nessuna delle due case e' "prima casa")

Grazie!
..Che i due fratelli rispondono per la meta' di ciascun titolo trasferibile.

Sulla scorta delle cifre che hai esposto, i due aventi titolo, devono prendere 75k euro cadauno.

Se la permuta, con altri oggetti, sostituisce lo scambio di danaro, bisognera' dare un valore a quegli oggetti.

Se fossero patate si esprimerebbe un valore in quintali.
Mentre se fosse oro si andrebbe a chilo.
 

GMFFX

Membro Junior
Privato Cittadino
Mi scusi ma non non capisco la sua risposta.

Fratello 1 vuole il 100% dell'immobile 1, Fratello 2 vuole il 100% dell'immobile 2.
 

essezeta67

Membro Junior
Privato Cittadino
La permuta (con integrazione di denaro per il fabbricato che vale meno) è piu' conveniente: si paga imposta di registro e quant'altro su un solo valore!!!
La compravendita ne comporta due: uno vende, l'altro compra e viceversa... quindi due vendite e due acquirenti. E si paga il doppio di tutto!!!
prova a sentire un notaio...
 

Ettore Arru

Membro Attivo
Professionista
Atto di vendita con doppio titolo, ove il prezzo sarà pagato attraverso permuta (in un caso) ed attraverso permuta + conguaglio sul saldo prezzo a favore del soggetto che cede l'immobile con maggior valore.
 

GMFFX

Membro Junior
Privato Cittadino
Atto di vendita con doppio titolo, ove il prezzo sarà pagato attraverso permuta (in un caso) ed attraverso permuta + conguaglio sul saldo prezzo a favore del soggetto che cede l'immobile con maggior valore.
Grazie, in questo caso come funziona la tassazione della compravendita/permuta?
 

Ettore Arru

Membro Attivo
Professionista
La permuta è solo un "mezzo di pagamento", pertanto non incide sulla tassazione, che seguirà, quindi, le norme in vigore relative a prima o seconda abitazione.
Rivolgiti ad un notaio di tua fiducia che ti calcolerà, oltre al costo dell'atto, anche l'incidenza delle imposte.
 

ludovica83

Membro Vintage
Privato Cittadino
Nella permuta le imposte si applicano sul valore + alto tra i 2 immobili se tutte e due hanno le stesse condizioni, quelle di prima casa.
La permuta inoltre ti permette di risparmiare anche sull'onorario del notaio (ho fatto 1 permuta invece di 4 atti nel 2014... L'onorario del notaio è stato di 1200euro + le tasse).

Chiedi preventivi ai notai per la permuta e le imposte da pagare.
 

GMFFX

Membro Junior
Privato Cittadino
La permuta è solo un "mezzo di pagamento", pertanto non incide sulla tassazione, che seguirà, quindi, le norme in vigore relative a prima o seconda abitazione.
Rivolgiti ad un notaio di tua fiducia che ti calcolerà, oltre al costo dell'atto, anche l'incidenza delle imposte.
Sono stato da 2 notai e il primo ha suggerito acquisto e vendita delle quote

Il secondo notaio ha suggerito la permuta ma non e' stato chiaro a riguardo.

Questo caso non ha 2 immobili con 1 propietario ciascuno ma 2 immobili in cui i propietari possiedono 50% l'uno.

Come funziona la permuta in questo caso?
 

ludovica83

Membro Vintage
Privato Cittadino
Questo caso non ha 2 immobili con 1 propietario ciascuno ma 2 immobili in cui i propietari possiedono 50% l'uno.
Funziona come ti ha già spiegato Pyer sopra.
Devi dare un valore a questi 2 immobili (con una perizia): es Immobile A 100.000 Immobile B 80.000
Abbiamo 2 proprietari al 50%.
- a Pippo manca proprietà di A per= 50.000
- a Pluto manca proprietà di B per= 40.000
A-B= 10.000 < la cifra che Pippo deve a Pluto.

OPPURE + semplice: (100.000 + 80000)/2= 90.000 <--- la cifra che devono avere sia Pippo che Pluto.
Se Pippo ha 100 deve 10 a pluto.

Poi bisogna stabilire se Pippo e Pluto acquistano come prima casa. Se si, allora le imposte si applicano sul valore di A che è il maggiore. E tali imposte, per convenzione, si dividono a metà tra i 2 permutanti.
 
Ultima modifica:

GMFFX

Membro Junior
Privato Cittadino
Funziona come ti ha già spiegato Pyer sopra.
Devi dare un valore a questi 2 immobili (con una perizia): es Immobile A 100.000 Immobile B 80.000
Quindi a Pippo manca proprietà di A per= 50.000
Quindi a Pluto manca proprietà di B per= 40.000
A-B= 10.000 < la cifra che A deve a B.
Poi bisogna stabilire se Pippo e Pluto acquistano come prima casa. Se si, allora le imposte si applicano sul valore di A che è il maggiore. E tali imposte, per convenzione, si dividono a metà tra i 2 permutanti.
Grazie, questo e' quello che immaginavo ma non e' stata una soluzione proposta dai notai, cmq per i calcoli sono tutte e 2 seconde case.
Quindi in questo caso particolare la permuta tra Pippo e Pluto e' di esclusivamente 10,000 e le imposte sono su quella cifra come seconda casa giusto?
 

ludovica83

Membro Vintage
Privato Cittadino
Grazie, questo e' quello che immaginavo ma non e' stata una soluzione proposta dai notai, cmq per i calcoli sono tutte e 2 seconde case.
Quindi in questo caso particolare la permuta tra Pippo e Pluto e' di esclusivamente 10,000 e le imposte sono su quella cifra come seconda casa giusto?
Le imposte sono sui valori delle case non sui 10.000.
La permuta ti permette di risparmiare sul non dover spendere fare i 2 due atti con 2 costi sia di atto che di visure etc etc. Le imposte si pagano sui valori e si prende in considerazione sempre l'opzione + onerosa (cioè il maggior valore).

Il notaio cmq quando chiedi il preventivo ti fa avere tutti i calcoli imposte e costi, sia che fai 2 atti che una permuta.
 

GMFFX

Membro Junior
Privato Cittadino
Le imposte sono sui valori delle case non sui 10.000.
La permuta ti permette di risparmiare sul non dover spendere fare i 2 due atti con 2 costi sia di atto che di visure etc etc. Le imposte si pagano sui valori e si prende in considerazione sempre l'opzione + onerosa (cioè il maggior valore)
Ah giusto quindi nel mio esempio l'imposta e' su 100.000?
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Recesso contratto di mediazione
Salve si può recedere da un contratto di mediazione della durata di un anno, ma in 8 mesi neanche l'ombra di un appuntamento?
Balian ha scritto sul profilo di Andrea Gurieri.
ti lascio il mio num se ti servono info su come fare socio di capitale in una immobiliare +39 3348484943 ( contattami prima su WA gentilmente che ho un fuso orario -6 sono in canada )
Alto