1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. mariagrazia82

    mariagrazia82 Membro Junior

    Privato Cittadino
    salve, un privato per dei crediti derivanti da mancato pagamento del preavviso di un contratto di locazione di circa 4000 euro puo pignorare una casa del conduttore?? o c e un tetto per effettuare tale pignoramento?grazie
     
  2. frvanel

    frvanel Membro Attivo

    Altro Professionista
    si, un privato non ha limiti, come equitalia, quindi può pignorare una casa del debitore anche per soli 4000 euro

    però, per non aggravare inutilmente la posizione del debitore, e per non commettere abuso del diritto esecutivo, deve essere in grado di dimostrare che quello era l'unico bene aggredibile del debitore

    in poche parole, sarebbe consigliabile di fare prima un pignoramento domiciliare, se il debitore non ha stipendio pignorabile per 1/5 e non possiede auto di sufficiente valore...una volta avuto esito quasi nullo, come succede spesso, allora può passare a pignorare la casa

    questa non è una procedura di legge, ma siccome una vendita di immobile all'asta comporta notevoli spese legali e di perizia(che vengono addebitate al debitore), e di solito fa pure svendere l'immobile, al 50/60 % del valore di mercato, occorre che non esistano altri beni da pignorare, essendo poi la cifra molto bassa

    il tutto serve per potersi difendere nel caso il debitore azioni poi una causa per danni, derivanti da presunto abuso del diritto esecutivo del creditore...ripeto = la casa, per 4000 euro, è l'ultima cosa da pignorare..prima è meglio cercare altri beni...anche perchè una vendita all'asta comporta per il creditore alcuni anni di tempo di attesa, e spese legali da anticipare

    per Ugo = il creditore ha la facoltà di scegliere, tra i beni pignorabili, quello che preferisce
     
    Ultima modifica: 25 Febbraio 2014
    A ugo56 piace questo elemento.
  3. ugo56

    ugo56 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Inoltre, quando il debitore è pratico, può comunque opporsi al pignoramento, aprendo un'altra causa per perdere tempo (anche se dovrebbe sopportare nuovi costi). Ma volevo chiedere una cosa approfittando della gentile disponibilità di frvanel: il creditore può scegliersi l'immobile (ad esempio quello in cui vive) da pignorare ritenendo che sia più commerciabile sul mercato rispetto ad altri immobili ? Grazie.
     
  4. frvanel

    frvanel Membro Attivo

    Altro Professionista
    >>>>>>>>>per Ugo = il creditore ha la facoltà di scegliere, tra i beni pignorabili, quello che preferisce...però, per soli 4000 euro, si dovrebbe scegliere non l'abitazione principale, ma altri beni immobili, che seppur meno commerciabili, si suppone che 4000 euro+spese legali
    '' li portano a casa ''...questo per non aggravare inutilmente la posizione del debitore
     
    A ugo56 piace questo elemento.
  5. ugo56

    ugo56 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Alludevo alla mia personale situazione, in quanto vanto ad oggi, quindi senza aggiunte di spese, un credito di euro 20.000 aggiudicatemi con ben 2 recenti sentenze passate in giudicato. Ho bisogno di recuperare assolutamente la cifra in quanto ho dovuto, diciamo così, scoprirmi con la banca ed il signore debitore non prova neanche a proporre alcuna soluzione. Grazie
     
  6. mariagrazia82

    mariagrazia82 Membro Junior

    Privato Cittadino
    no per l equitalia fino a 8 mila senno non puoi pignorare casa. pensavo ci fosse un limite anche per il privato. ma se il debitore è un libero professionista gli posso pignorare sempre 1/5 dello stipendio? come faccio a sapere dove ha il conto? grazie
     
  7. frvanel

    frvanel Membro Attivo

    Altro Professionista
    con una nuova legge, il limite per equitalia era passato a 20.000 euro..con un altra più nuova, il limite è passato a 120.000 euro, e riguarda la prima casa

    se per libero professionista intendi uno che prende stipendio, in linea di massima puoi pignorargli 1/5 dello stipendio...se non ha stipendio, puoi pignorargli soldi in banca...per sapere dove ha il conto, questa ricerca la può fare l'ufficiale giudiziario del pignoramento, oppure, a modica cifra, le agenzie di recupero crediti
     
  8. ugo56

    ugo56 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    L' ufficiale giudiziario notifica alla banca che tu, creditore, indichi nel caso conosci l'istituto di credito del debitore, altrimenti puoi solo rivolgerti ad una agenzia recupero crediti ... senza comunque garantirti alcun risultato in quanto vige la privaty.
     
  9. frvanel

    frvanel Membro Attivo

    Altro Professionista
    l'ufficiale giudiziario ha accesso all'anagrafe tributaria e a quella dei conti correnti, reperibile presso la Banca d'Italia...non mi ricordo se può agire in autonomia, o se solo dietro mandato di un giudice
    http://www.ugmonopoli.it/files/BS4_Scatigna.pdf
     
  10. Carolina75

    Carolina75 Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
  11. ugo56

    ugo56 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Volevo ringraziare un po' tutti coloro che hanno dato dei consigli, soprattutto CAROLINA75 la quale ha proprio bene interpretato quanto avevo bisogno di informarmi, indicandomi l'articolo "altervista" in cui ho trovato molte risposte. Grazie ed AUGURI DI BUONA PASQUA A TUTTI
     
    A Carolina75 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina