1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. befana67

    befana67 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno, ho comprato casa da un costruttore con rogito in data 19/05/2010, davanti al Notaio abbiamo richiesto al costruttore la Polizza decennale sull'immobile e lui ha risposto che non era tenuto a rilasciarla, noi ignoranti in materia ce ne siamo stati. Oggi, che ho un bel pò di problemi con il costruttore, ho dovuto rivolgermi ad un Avvocato il quale mi ha chiesto la copia di suddetta Polizza e io gli ho detto quanto sopra.
    Ora documentandomi su internet ho visto che il costruttore era tenuto a darmela, come faccio ad averla? Si può richiedere l'annullamento del contratto con la restituzione del doppio di quello che ho versato? Cioè il totale della casa? Grazie
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    E all'affermazione del costruttore, il Notaio cosa ha detto ?

    Silvana
     
  3. befana67

    befana67 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Niente assolutamente niente! Anche xkè il notaio è stato scelto dall'impresa costruttrice...
     
  4. La garanzia Postuma decennale ex legge 210 pervede che l'acquirente sia tutelato per, gravi difetti dell'opera. Ad esempio non vale per infiltrazioni di acqua, umidità distacco di intonaco e per tutti quei difetti che non minacciano la stabilità dell'opera o rientrino nei gravi difetti. Tale garanzia il costruttore avrebbe dovuto sottoscriverla quando ha inziato l'opera. La sua affermazione in parte è vera perchè la polizza è un contratto tra lui e la Compagnia, ed in ogni caso la richiesta danni deve essere fatta al costruttore e non alla Compagnia (non si può fare azione diretta contro la Compagnia, come l'avvocato sicuramente sa). Nel caso in cui il costruttore ha sottoscritto la polizza e i danni che lamenta rinentrano tra quelli risarcibili, la Compagnia incaricherà un perito per fare una quantificazione economica, nel caso in cui invece non siano indennizzabili risponderà che non sono tra quelli garantiti, in quel caso l'azione di regresso dovrà essere fatta verso il costruttore, così come nel caso in cui la polizza non sia stata sottoscritta.
     
  5. befana67

    befana67 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie x la risposta, ma la mia domanda era un'altra, i danni comunque li chiederò al costruttore ma visto che non mi ha consegnato la polizza, e ho anche letto che il Notaio doveva rifiutarsi di fare l'atto, con questo è possibile richiedere l'annullamento del rogito e la restituzione raddoppiata del costo dell'appartamento?
     
  6. Non sono in grado di risponderle ma in linea di principio credo che ciò che chiede sia possibile solo per le caparre.
     
  7. befana67

    befana67 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ok la ringrazio molto!!! Saluti
     
  8. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Esatto, in base all'art. 1385 del C.C. la restituzione del doppio della caparra può avvenire per indempienza da parte del venditore, ma prima del rogito.

    Non mi risulta che sia previsto l'annullamento del rogito (che è un atto molto grave e abbastanza raro) per la mancanza della polizza postuma decennale.

    Bisogna però vedere se era effettivamente dovuta: ho riflettuto sul fatto che il Notaio non ha eccepito alla dichiarazione del costruttore.
    Potrebbe essere che la concessione edilizia del tuo fabbricato sia stata rilasciata prima del 21 luglio 2005, secondo il decreto legge n. 122/2005.
    In tal caso, nè la fidejussione nè la polizza decennale sono dovuti per legge.

    Silvana
     
  9. jacopoge

    jacopoge Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    No.
    l'annullamento del rogito comporta la restituzione del bene, la casa, al costruttore e delle somme versate all'acquirente.
    Valuta bene con l'avvocato come procedere. Credo che richiedere al costruttore i danni per gli inconvenienti sia la strada migliore. Anche perchè se non paga quelli, vedo poco probabile che restituisca i soldi incassati dalla vendita...
     
  10. befana67

    befana67 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Bagudi, intanto grazie della tua risposta, mi sono informata ma la concessione edilizia è stata rilasciata a settembre 2005, quindi la polizza decennale è un nostro diritto e un loro dovere, comunque x il resto io non chiederò mai l'annullamento del rogito ma chiederò sicuramente i danni al costruttore.
    Grazie ancora a tutti per le vostre chiarissime risposte.
    Ciao Barbara
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina