1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. anima1972

    anima1972 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti :) avrei bisogno di un suggerimento da parte vostra; sto per comprare un'appartamento in una palazzina di 6 abitazioni con regolare amministratore e ieri sono andata con la mia famiglia a visionarlo ulteriormente prima di perfezionare l'acquisto. L'unità abitativa consta di due balconi, uno sulla facciata principale e uno laterale con vista su un'altra piccola palazzina - ora io possiedo 5 gatti regolarmente sterilizzati e vaccinati che non escono mai di casa e vorrei poter mettere i balconi in sicurezza con una rete di protezione per poter finalmente, dopo 2 anni che vivo in un tugurio senza balconi e con finestre posizionate molto in alto (palazzo del 700 con i classici finestroni altissimi e soffitto altrettanto grande, da cui io stessa non riesco a vedere fuori), far vedere l'esterno anche ai miei gatti. Ora per quel che ne so per poter mettere la rete sul balcone laterale non dovrebbero esserci problemi mentre per il balcone della facciata se non erro dovrei chiedere il permesso al condominio e all'amministratore che dovrebbe deliberare a favore con il consenso di tutti gli altri condomini, è corretto? Ieri ho chiesto lumi all' AI che sta curando la vendita ma la sua risposta mi è sembrata superficiale e poco corretta "ma si tu mettila e se poi si lamentano te ne occuperai dopo" :confuso:. Non vorrei iniziare il rapporto di vicinanza con il piede sbagliato anche perchè io sono una persona che cerca di rispettare il più possibile i vicini e non arreco mai disturbo a nessuno tanto che i miei attuali vicini di casa quando mi incontrano, mi chiedono se sono sempre fuori casa e se abito ancora li. Mi sono già attrezzata con una rete apposita rinforzata con anima metallica ma ahimè è scura e la facciata della palazzina è rosa chiaro; dall'allevatrice dove ho preso l'ultima micia c'è la stessa rete e pur essendo anche la sua casa rosa leggermente più scuro, ho dovuto concentrarmi per distinguere la rete che la circondava completamente quindi non dovrebbe essere così evidente ma sono disposta anche a prenderla trasparente onde evitare di deturpare la facciata principale della palazzina. Mi suggerite come devo comportarmi? So che è una stupidata ma tengo molto sia ai miei gatti che ai rapporti di sereno vicinato. Grazie in anticipo per le eventuali risposte :)
     
  2. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino
    tralasciando la risposta dell'intermediario (da censurare)
    secondo me ti conviene chiedere direttamente all'amministratore; non fosse altro perchè, data la palazzina piccola, potrebbero anche esserci restrizioni in merito agli animali.
     
  3. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare

    Non si può più impedire di tenere animali.

    Certo che 5 gatti non sono pochi...
     
  4. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Alteri il decoro della facciata, non puoi.
     
  5. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino
  6. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    ..Chiedo scusa ma io sinceramente sti fissati coi gatti non li capisco...
    Eppure mi capita spesso di aver a che fare con questa tipologia di cliente..
    ..Non comprano una casa magari migliore di un altra x via dei gatti o dei cani...
    Mah...
    A volte 5 individui se non di più.. Vai ad abitare in un canile o in un gattile...

    Una volta andavo per vendere un appartamento dove la proprietaria aveva 6/7 gatti.. Dentro non si poteva respirare dalla puzza che c'era..
    ..e che diamine và bene amare gli animali ma un pò di decoro...
    Sia chiaro non ho nulla contro gli animali nè con chi li detiene ma quando il numero di individui è così alto un appartamento non è adatto nè per loro nè x i condomini che ci devono poi convivere.

    Una volta una cliente in sede di visita in un alloggio con una terrazza che era una cannonata mi chiede: "secondo lei se installo una rete alta due metri (!!!) qualche vicino avrebbe qualcosa in contrario..?"

    Se la risposta di quel A I è da censurare ditemi voi la domanda...
     
  7. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    meno male ...... :p
     
  8. anima1972

    anima1972 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Grazie per le risposte, chiederò all'amministratore.
    @PyerSilvio: ti inviterò a venire in casa mia così potrei notare che non si sente il minimo odore. Io faccio l'infermiera, per me l'igiene e la pulizia sono la cosa principale. I termini dispregiativi che hai usato usali con qualcun'altro signorino, con me cadi proprio male e se odi così tanto i gatti mi può dispiacere solo per te, in primis perchè non sai cosa ti perdi e non per ultimo perchè sei arido.
     
  9. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    ..Probabilmente trattasi di unici e rari quadrupedi profumati e pettinati..

    Ti ringrazio per l'invito ma non m'interessa venire a notare ciò che ovviamente si potrà riscontrare. (quando ben 5 animali tutti i giorni 2 volte al giorno espletano tutti i loro bisogni all'interno di un alloggio)
    Frequento spesso case ove risiedono gatti e o altri animali e ti assicuro che non li odio affatto.
    Ho detto che non comprendo le persone "troppo fissate" e che addirittura "sbagliano il bilancio" della scelta della casa in funzione dei loro animali..
    Di fatto per queste persone aggredire e accusare i loro interlocutori di odiare gli animali è un classico.
    Infatti questo è successo.
    Necessita aggiungere che dire che gli animali non "personalizzano" l'aria all'interno di una casa è abbastanza ardito...

    Questo premesso, niente di personale Anima..
    Se leggi e rileggi il mio post non v'è nessun termine dispregiativo nè riferito a te nè ai tuoi amici a quattro zampe.
    Ho solo narrato di vicende realmente accadute senza riferimento alcuno nè per te nè per i tuoi amici a quattro zampe.
    Sorvolo sugli aggettivi e sui giudizi da te espressi. Si commentano da soli.
     
    Ultima modifica: 14 Agosto 2014
  10. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Buonasera,
    spero non disturbare l'idilliaca conversazione tra PyerSilvio e Anima1972...:shock:

    Per la questione dei gatti, se per caso siete dotati di Regolamento condominiale (il che dubito, visto che non siente in numero idoneo per l'obbligo del RC), allora necessita guardare se si possono detenere animali in casa.
    Nel caso in esame, penso che accordarsi con i condomini (magari nella prima riunione condominiale) non sia un male, considerato che detieni gli animali in casa e come da te dichiarato non producono odori che possono arrecare molestie al vicinato.
    In ogni caso ricorda che esiste un numero entro il quale non si possono detenere animali in casa, e questo lo si deve per il "benessere animale"; ovviamente queste info le puoi avere dal servizio medecina veterinaria della tua ASL territoriale, cui ti invito caldamente di contattare per non avere sorprese sul numero massimo di detenzione.:)

    Se non ricordo male, dalle notizie acquisite, è il numero massimo sempre che siano tenuti puliti e non siano fonte e causa di patologie al vicinato.:pollice_verso:
    "Colgo l'occasione per salutare la carissima Silvana dopo tanto tempo ... scusate la diversione"

    Se la tipologia di rete da installare viene concordata in sede di riunione condominiale, non si crea nessuna alterazione e precedente per eventuali diverbi tra condomini.:shock:

    Posso condividere il tuo disappunto per la detenzione di animali, e su questo ti posso assicurare che condivido a pieno le tue esternazioni, ma in queste occasioni necessita sempre un po' di diplomazia perchè se una persona vuole spendere i propri averi per gli animali, non lo puoi negare... certo mi domando come di può sprecare tanti soldi per animali in questo periodo, ma come vedi non mi creo un problema, perchè allora bisognerebbe porsi un'infinità di domande sullo sperpero di soldi.
    Per quanto riguarda il tuo cliente, la risposta era sicuramente fattibile, purchè siano accordata l'installazione dall'assemblea condominiale e dal RE, purchè non alteri la morfologia di facciata e ... come vedi la legge (codice civile compreso) ti permette deformazioni alle facciate per la protezione delle persone, ma se mi permetti dall'isolamento di se stessi, perchè in questa società non si fa altro che isolarsi dagli altri e tutto ciò che non ci piace ci da fastidio...penso ti sia capitato.:ok:
     
  11. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Ciao, Antonio, ben rivisto sul nostro forum !!!!:amore::fiore:
     
  12. anima1972

    anima1972 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Buonasera e grazie per la risposta :) conosco bene i regolamenti dell'asl anche perchè collaboro con il comune della mia città e l'ufficio tutela animali ed in passato sono stata anche volontaria presso il gattile dell'ENPA, inoltre gestisco 3 colonie feline urbane e quindi mi sono informata bene prima di prendere i miei gatti; oltretutto tra i miei amici ci sono parecchi avvocati che si occupano di tutela animali :) io amo gli animali e prima di fare qualcosa mi informo come ho fatto quando ho deciso di adottarli perchè, come diceva lei appunto, non voglio che poi ci siano problemi sia nella detenzione sia nel non rispettare le delibere comunali e appunto dell'asl. Lunedì ho appuntamento con l'AI come dicevo nel primo post, che oltre a mostrarmi i vari certificati dell'immobile che acquisterò, mi mostrerà il regolamento condominiale e tutto ciò che ne concerne; ovviamente nel caso vi siano vincoli per la detenzione di animali sarò mio malgrado costretta a rinunciare all'acquisto, primo per rispetto verso gli altri condomini e secondo verso me stessa, la mia famiglia e i miei gatti. Vedrò cosa ne viene fuori, nel frattempo ho sentito anche l'avvocato della mia associazione e quello dell'ufficio tutela animali del comune che dovrebbero dirmi entro lunedì sera come devo procedere. Per quanto riguarda la spesa in euro ogni mese per i miei animali non è così tanta come si possa pensare :) io sono una persona che dopo 8/10 ore di ospedale ama stare a casa propria, non vado al cinema se non in casi particolari, non vado fuori a cena tranne che per qualche sporadica pizza, non vado a ballare ne cose simili, il mio stipendio mi basta per mantenere me, il mio compagno, i miei gatti e la mia grande passione che è la lettura; non mi serve nient'altro :) Rispetto chi non li ama, è una scelta personale e non imporrei mai ad altri di tenere gatti/cani/pappagallini e tutto il resto ne mi permetterei mai di sindacare sulle loro scelte e vorrei che la stessa cosa venisse fatta nei miei riguardi :) sullo spreco di soldi ci sarebbe molto da dire, basta solo ascoltare le lamentele dei miei colleghi sul fatto che non hanno mai soldi, salvo poi sapere che tutti hanno l'I-Phone, il tablet, i vestiti firmati e il macchinone, che vanno in ferie in posti esotici e costosi e che le mutande che indossano sono di Armani o D&G...questo secondo me è spreco! io o un cellulare obsoleto ma mi serve per la reperibilità al lavoro e va bene così, ho un pc vecchio come mia madre (scusa mamma :p), non vesto firmato e non ho la macchina :) Faccio insomma una vita abbastanza semplice :)
     
    A CheCasa!, Irene1 e Rosa1968 piace questo elemento.
  13. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    ..Ah di sicuro uno con i soldi suoi fà quello che gli pare..!
    Diplomazia sempre certo.
    Certo anche che la libertà finisce dove comincia quella degli altri.
     
  14. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Come avevo anticipato nel precedente post, e non vorrei essere frainteso, non ho assolutamente pregiudizi su chi deteniene animali in casa, benchè io non detenga animali, per ovvi motivi, non li odio, e rispetto chi li ha, purchè non creino disagio al proprio nucleo familiare, ed alle altre persone.
    Per il mantenimento ti do pienamente atto delle tue parole, ed era proprio per i motivi da te accennati che ho lasciato in sospeso la questione sperpero...
    Mi fa piacere che hai possibilità di sentire il personale dell'ASL, così avrai sicuramente una risposta certa ed esaustiva...:ok:

    Non so perchè reagisci in questo modo... forse perchè tu non puoi arrivare a certe risposte che pmettono in evidenza rispetto per gli altri e dimplomazia?...
    Beh, sappi che alla tua provocazione non mi esprimo perchè non ti ritengo meritevole di risposta; in ogni caso una cosa è certa, ho la vaga impressione che tu abbia un certo problema esistenziale; ma questo è un problema tuo.:shock:
     
  15. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino
    beh, oddio... se proprio vogliamo dirla tutta il possesso (posto che si possa "possedere" un gatto, ovviamente :)) di un numero esagerato di animali da compagnia configura una patologia; mi pare si chiami pet hoarding, se non ricordo male.
    poi è ovvio che fissare il limite tra "normale" e "patologico" è abbastanza arbitrario.
    a me i mici piacciono; ma in una casa senza giardino non ne tengo manco uno. mi sembra ingiusto verso l'animale.
     
  16. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Quoto al 100%
    Anche io pur essendo stato "marchiato" nei post sopra come un "non amante" o peggio un "odiatore", di quadrupedi ne detengo uno..
    Se ne stà in giardino al suo posto..
    Non penso che egli debba avere la necessità di godersi un determinato panorama...
    Spesso i "multipossessori" di quadrupedi non sono sposati e non hanno figli..
    Sarà un caso..? Forse..
     
  17. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Non si sta parlando del perché si detiene uno o più animali, ma se nel condominio è permesso installare delle reti di protezione. Secondo il mio modesto parere tutto ciò che deturpa il
    decoro architettonico è soggetto ala valutazione di tutti proprio perché potrebbe creare un precedente quindi meglio stabilire magari una soluzione a cui poi anche gli altri, nel caso, si dovranno attenere.
     
  18. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Le ultime modifiche al codice civile, in materia condominiale, vietano espressamente restrizioni e divieti per il possesso di animali.
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  19. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Vero, ma le ultime modifiche non hanno valore retroattivo e se un regolamento condominiale è di tipo contrattuale e non assembleare e prevede alcune limitazioni, compatibili con le disposizioni di legge pre-riforma, sono da considerarsi perfettamente valide.
     
  20. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
    E da cosa lo evinci? La LAV e i suoi legali, basandosi sulla giurisprudenza, la pensano in maniera diversa:
    [La nuova norma va a incidere sui regolamenti esistenti di natura contrattuale e assembleare facendo cadere tutte le limitazioni o divieti al possesso di animali domestici. Come sostiene la giurisprudenza in tema di successione di leggi nel tempo, le norme sopravvenute privano le clausole contrattuali vigenti della capacità di produrre effetti ulteriori nel futuro.]
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina