1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. giovilesss

    giovilesss Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    IL MIO COMUNE CAUSA INEFFICIENZA DEL SERVIZIO HA RADDOPPIATO IL CANONE DELLA TARSU (tassa rifiuti solidi urbani). Ho ricevuto avviso di pagamento . VORREI RICORRERE. - POSSO FARLO IN DIRITTO E anche NEL MERITO ? QUAL'E' L'ORGANO CUI INDIRIZZARE IL RICORSO ? Il giudice di pace, il TAR.. O ALTRO ? GRAZIE giovanni
     
  2. Letizia Arcudi

    Letizia Arcudi Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Ciao Giovanni
    si
    accertati inanzitutto con un rilievo planimetrico
    della superficie dell'unità immobiliare
    in questione
    confronta la metratura con quella applicata
    per il pagamento richiesto per la tarsu
    potrebbe essere errato il dato a loro fornito
    verifica il regolamento condominiale
    dopo di che se i conti non tornano
    procedi con il ricorso.
    Saluti
    Letizia
     
  3. noelferra

    noelferra Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Non credo tu possa ricorrere se e' una delibera comunale, in quanto la TARSU e' una imposta comunale e sta ai comuni quantificarla.
    Comunque se trovi ingiusto l'aumento potrai ricorrere al TAR, ma credo che il costo sia troppo elevato per una persona sola.
    Dovresti comunque sentire una di quelle associazioni che tuttelano i consumatori, forse loro potrebbero muoversi in senso collettivo.
    Oppure sentire altri tuoi concittadini , se intendono provare con un ricorso al TAR allora dividereste un po' i costi dell'Avvocato.
    Cordialmente
    Noel
     
  4. Massimassi

    Massimassi Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Non è così. Anzi, mi stupisco come si possano dare informazioni così erronee senza prima documentarsi un pochino.

    Anzitutto la TARSU non è un'imposta, bensì una tassa.
    In secondo luogo, non sta ai comuni quantificarla, ma alla legge (così stabilisce la Costituzione per tutte le prestazioni personali e patrimoniali imposte). Come per l'ICI, la legge fissa i parametri massimi, quindi i paletti, entro i quali i comuni debbono attenersi. Il gettito totale della tassa non può inoltre superare quanto effettivamente speso dal Comune.

    Se i parametri di legge non sono rispettati (e la cosa non è improbabile, vista la crassa ignoranza di moltissimi amministratori locali), quindi sarà ben possibile ricorrere al TAR. Consiglio al nostro amico di documentarsi un po' meglio, perché se effettivamente si dovessero riscontrare delle deviazioni rispetto alla legge, allora ci sarebbe un sicuro margine per l'annullamento della delibera comunale. Si tratta inoltre di cause che agli avvocati amministrativisti portano molta pubblicità; sicché non sarà difficile mettersi insieme anche a pochi concittadini per impugnare la delibera del comune.
     
    A Marco Giovannelli piace questo elemento.
  5. Letizia Arcudi

    Letizia Arcudi Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Grazie
    Massimassi
    direi che ciò che avevo menzionato
    per gioviless è corretto
    Saluti
    Letizia
     
  6. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    @ Massimassi
    @ Antonio-PT
    @ il Custode
    Avevo pensato di scrivere un messaggio privato ad Antonio ma, visto che la malattia si va diffondendo (Massimassi mi perdonerà se tiro in mezzo anche lui che è appena arrivato :occhi_al_cielo: ), ho optato per il messaggio pubblico .... :?

    RAGAZZI, NON CI SIAMO!
    Non entro assolutamente nel merito delle questioni tecniche ma qualcosa riguardo lo spirito del forum e la filosofia che sta alla base dello stesso, dopo un anno esatto (domani :D ) di frequentazione quotidiana e più di 2200 messaggi, magari posso dirla! :fico:
    Il forum si regge sullo spirito di collaborazione di tutti e sulla voglia che tutti hanno, nei limiti delle loro possibilità e delle loro capacità, di estendere la loro esperienza agli altri. Non abbiamo bisogno di atteggiamenti saccenti o, peggio, arroganti, nè di professori che con il ditino alzato facciano l'elenco dei bravi e dei somari. Come ha egregiamente detto il Custode se c'è chi pensa di saperne di più voglia cortesemente condividere il suo sapere con tutti, e di questo gliene saranno tutti grati!

    Scusate la franchezza al limite della brutalità, ma mi sembrava che questo concetto fosse già stato spiegato più volte! :fico:

    ;)
     
  7. noelferra

    noelferra Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    IO che sono certamente il piu' piccolo qui in Immobilio, vorrei sapere di che cifra stiamo parlando, come TASSA (non imposta per carita' altrimenti non ci accettano il pagamento alla posta), per capire se effettivamente valga la pena fare ricorsi al TAR, che sicuramente quando li facevo io costavano di piu' di una semplice pubblicita' di Avvocato.
    Comunque mi scuso della terminologia , credevo sempre di parlare con persone piccole e non con Professori esaminandi.
    In futuro staro' molto piu' attento alle differenze, per non perdere il mio 110 e lode per la tesi.
    Comunque ha ragione chi mi ha ripreso , ma soprattutto il custode e l'amico Maurizio, che mi fanno ancora sperare.
    Ma riprese come quelle dei saccenti con i quali sarei in grado di dialogare ben oltre le loro conoscenze, non mi interessano, mi fanno solo riflettere sul fatto che io stia (da saccente o meno ) a perdere il mio tempo a rispondere "seppur cavolate" a chi credo ne sappia a volte un po' meno di me.
    Mi riferisco agli utenti non certo ai saccenti ( che ovviamente non amano la sintesi ma la prolissita' come le norme o leggi italiane che ci hanno incartati come noi semplici e piccoli sappiamo'.
    Cordialmente
    Noel
     
  8. Oris

    Oris Ospite

    Io non credo sia una questione di quante parole si usano, ma da come si usano e cosa si dice.

    No esistono regole precise, tranne il rispetto degli altri.

    Poi come dice maurizio c'è lo spirito di collaborazione.
    Cosa è?

    A parere mio,s e mi è concesso, è condividere ciò che ognuno sa, e discuterne, in modo da poter insieme avvicinarci il più possibile a una idea di "conoscenza"....

    Chiaro che per raggiungere questo si devono condividere infomrazioni, qualcuno devo scriverle, se le conosce, se no ci si trova solo a condividrere al massimo le "preoccupazioni" o i "sentimenti"... pratica lecita ma probabilmente meno utile di condividere notizie.

    Quando si parla di argomenti come ad esempio le leggi, è chiaro che servono le parole per spiegarle, la sintesi non è sempre ottimale, specie quando si deve capirci.

    Se tutti postassimo frasi tipo "anche per me è così" senza che qualcuno esponga per primo il concetto da avallare, cosa troveremmo qua dentro? ;)

    Non è questione di professori o di allievi, è semplice questione di spirito di servizio e di mettersi in gioco, senza aspettare di trovare gli altri in fallo.

    E quando si trova qualcuno in fallo, cercare di non ridicolizzarlo sarebbe ancora meglio, visto che accade a tutti prima o poi, si può controbattere a una affermazione magari dicendo "secondo me non è così..." che potrebbe limitare di molto i fraintesi... ma a tutti piace ergersi a giudici, sia ai professori che agli allievi :D
     
  9. Massimassi

    Massimassi Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Credo che l'incriminato sia io, in specie per questa frase:
    Mi si è accusato di fare il "professorino", di aver violato lo spirito del forum, etc.; tuttavia, devo anche far osservare come, entrato in questo forum, l'ho trovato sotto la dizione "l'esperto immobiliare risponde".
    Chiaramente, ritenevo e continuo a ritenere il mio stupore legittimo di fronte a qualcuno che, proclamandosi "esperto", scriveva cose imprecise. Pertanto il mio consiglio (scritto in modo alquanto civile) era quello di documentarsi, piuttosto che affermarsi esperti di materie che non si conoscono. Lo stesso consiglio che darei a un professore di italianistica che usa male il congiuntivo e sbaglia la consecutio temporum. Chiaramente non mi salterebbe mai in mente di riprendere il salumiere che sbaglia il congiuntivo per vendermi un salame, perché non si proclama né esperto, né professore di alcunché.
    Ma un auto proclamatosi "esperto fiscalista" che confonde una tassa con un'imposta e scrive vari altre inesattezze, permettiate che renda legittimo un commento che faccia notare la cosa, che per un fiscalista è errore grave.
     
  10. Oris

    Oris Ospite

    Massimassi, hai in parte ragione, ma l'esperto del forum (a aprere mio) è solo uno che mette il suo "sapere" a disposizione degli altri, non è la reincarnzaione della verità, quindi può sbagliare.

    Qualcuno deve abbassare i toni, non è possibile che qui chiunque DONI il suo tempo sia attaccato continuamente, solo perchè qualcuno si fa prendere dalla convinzione di sapere chi c'è dall'altra parte dello schermo.

    Moderiamo le antipatie (spesso immotivate) e i fraintendimenti, e atteniamoci a discutere dei contenuti.

    Lecito il tuo dissentire, ma probabilmente il tono poteva essere meno accusatorio (oh, spesso sbaglio tono pure io, non pensare che voglia farti sentire meno di me... ;) uff... che faticaccia...)...

    Solo basta con questa moda del pretendere che in questo forum ci sia gente che dice cose prefette a pena la gogna, limitiamoci a correggerle, si sbaglia tutti.

    E basta anche a tenere atteggiamenti finto-umili, dando bacchettate a destra e manca.

    Nessuno è giudice nessuno sia giudicato, rimaniamo sullo scambio di informazioni... :basito: è tanto difficile?

    E comunque grazie per le precisazioni sul tema ;)
     
  11. Massimassi

    Massimassi Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Scusami, ma il danno che produce chi, credendo alla dizione di "esperto", si affida a informazioni inesatte e imprecise, non lo consideri?
    Pensa per esempio a un esperto "medico" che va in giro a dire che per evitare l'AIDS il profilattico non è necessario. Il fatto che DONI (come sottolinei tu) il suo tempo a fornire risposte (errate) e metta il suo "sapere" a disposizione degli altri non toglie che il suo comportamento sia dannoso per i poveracci che, credendo alla sua qualifica di "esperto", gli danno corda.
    Sicché in casi come questi mi pare legittimo consigliare all'esperto di documentarsi o, per lo meno, di non qualificarsi più esperto. Così la gente che legge sa e capisce: un conto se un consiglio di virologia viene dal salumiere, un altro se viene dal Prof. Aiuti.
     
  12. Oris

    Oris Ospite

    Sì, ho compreso, e ti ho detto che secondo me hai fatto benissimo a correggere (se al corezzione è corretta ;) ).

    Solo che il modo che hai usato ha urtato la sensibilità degli altri... quindi ora, io ti domando:

    Il chiedere scusa per il modo che ahi usato, spiegando le tue motivazioni, quanto farebbe perdere forza a quello che sostieni?

    Risponditi come più ti aggrada.
     
  13. Massimassi

    Massimassi Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Scusarmi e di cosa? Piuttosto sarebbe l'esperto a dovermi ringraziare, avendogli consigliato di prepararsi su una materia che non conosceva, piuttosto che spazientirsi.
    Magari il consiglio tornerà utile, esercitando la professione, e mentalmente mi ringrazierà quel giorno, per aver dato un consiglio utile al cliente.
     
  14. Oris

    Oris Ospite

    OK, prendo atto di ciò che dici, incasso e porto a casa. :^^: :ok:
     
  15. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    L'esperto qui non è un ESPERTO! :? :shock:

    A parte il gioco di parole ( :risata: ) forse sarà opportuno chiarire che la dicitura "L'esperto risponde" è stata messa al momento della costituzione del forum, con l'intento di far capire al cittadino inesperto che aveva un problema che qui, forse, avrebbe trovato delle risposte.
    Probabilmente con la crescita del numero degli iscritti si sarebbe potuta anche trovare una denominazione più chiara, ma non crocifiggeremo il Custode per questo (tranquillo, Giorgio ;) ), anche perchè nei thread di quella sezione viene continuamente ripetuto di non prendere per oro colato quelli che sono solo pareri, ma di rivolgersi comunque ad un professionista! :?

    ;)
     
  16. noelferra

    noelferra Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Certamente, ma io non sono un fiscalista.
    Sono un piccolo agente immobiliare. che parla a volte come mangia (a volte anche con le mani).
    Certamente se hai trovato questo forum "come il fiscalista risponde" hai perfettamente ragione , sono io che sono nel forum errato, in quanto come detto , non sono un fiscalista e onestamente non so neppure cosa sia).
    Comunque confermo per me piccolo che quando pago una tassa od un impo9sta ( cosi' mi sembra le chiamate voi esperti), credimi solitamete guardo chi la richiede e quanto mi costera', se ppoi sia imposta o tassa , a me fa poco effetto ( anche se da oggi in avanti staro' piu' attento, cosi' se sara' tassa saro' piu' contento se invece sara' imposta la paghero' malvolentieri, in quanto ritengo che una tassa essendo emessa dallo stato valga di piu' di un imposta emessa anche da un piccolo comune, almeno cosi' ho capito nella lezione).
    Confermo che a me piace la VERITA LA GIUSTIZIA e Il CUORE che ci muove, anche se queste sono contro le leggi degli uomini o degli stati che emettono leggi ingiuste e contro l'uomo.
    Se provate a leggere veramente una legge italiana , sembra di essere su un altro pianeta, e c'e' chi pretende che impariamo come si declamino dette leggi?
    Io non lo faro' mai.
    Saro' piccolo semplice ignorante, ma preferisco essere cosi' che coli'?
    Non e' contro di te Massimassi questa mia ma e' per me e per tutti quelli come me, che non siamo contro nessuno, ma schierati sempre con i piu' deboli o coloro che dalla legge hanno auto solo soprusi, e soprattutto per i piu' piccoli che capiscvono le cose forse meglio senza tante spiegazioni o vocaboloni che nemmeno conoscono.
    Cordialmente
    con simpatia
    Noel
     
  17. Francesca Cecchini

    Francesca Cecchini Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Provo a tornare "in topic" (se si dice così) ma non sono un fiscalista. Posto questo articolo che ho trovato, mi sono informata (molto poco) sull'argomento, e ho solo saputo che da un lato sono già state presentate alcune "cause pilota" in vari Tar da associazioni dei consumatori e similari (il Tar credo sia la giustizia di primo grado più costosa in assoluto!), dall'altro che non è stata concessa la sospensiva. Ovvero, il Tar decide prima su una richiesta di sospendere il provvedimento che si ritiene ingiusto da parte di chi ricorre, poi nel merito. Il problema è che la risposta sulla sospensiva arriva dopo 3/4 mesi al massimo, il merito......diciamo 6 anni almeno!
    Ho scritto volutamente in maniera molto (forse troppo) semplice, ma se avete domande varie postatele e, se l'argomento è di interesse, prometto una ricerca più approfondita.
    http://ricerca.repubblica.it/repubblica ... l-tar.html
     
  18. noelferra

    noelferra Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Grazie Francesca.
    Auguroni
    cordialmente
    Noel
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina