1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Dade88

    Dade88 Ospite

    Ciao,

    avrei da affittare un immobile e vorrei togliermi alcuni dubbi che ho perchè è la prima volta che decido di affittare
    Vi ringrazio in anticipo se vorrete aiutarmi a capirci qualcosa in più

    farò contratto a canone libero

    • dovrò trasferire la residenza per forza dal momento che affitto con regolare contratto?
    • quali spese spettano a me e quali all'inquilino? io stesso vivo in affitto ma in un immobile sotto i 5 appartamenti quindi senza spese condominiali... io pago tutte le utenze più i rifiuti... nel caso del condominio come viene pagato? l'immobile che affitterò ha utenze di Gas e luce da pagare ai fornitori del servizio, mentre l'acqua, il riscaldamento e il condominio si pagano all'amministratore... quali spese dovrà pagare l'inquilino? io dovrò pagare qualcosa del condominio?
    • ho sentito parlare di affitto con fidejussione bancaria per tutelare chi affitta...è vero? come funziona? è complicato da fare? conviene farlo oppure no?
    • cosa devo fare appena trovo a chi affittare? non voglio rivolgermi alle agenzie, quindi ci sarà da fare il contratto e andare a depositarlo all'agenzia delle entrate, corretto?
    • riguardo le tasse so che esistono più modi per dichiarare oltre la cedolare secca... cosa mi converrebbe fare a vostro avviso affittando con canone libero? so dei vantaggi che avrei con gli altri tipi di contratto ma forse mi conviene questo, visto che l'immobile è vicino una zona richiesta per gli affitti... cosa ne pensate?
    Grazie a chiunque possa consigliarmi!!!
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Che dovresti affidarti ad un'agenzia immobiliare, dal momento che sei totalmente sprovveduto in materia di locazioni.
     
    A bit100 piace questo elemento.
  3. Simone90

    Simone90 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Concordo pienamente
     
  4. Frederick

    Frederick Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    - trasferire il domicilio, non la residenza.
    - per le spese condominiali ci pensa l'amministratore quando gli comunicherai che hai affittato. Il mio tiene due conti separati, uno per il proprietario, l'altro per l'inquilino. Comunque in rete ci sono diverse tabelle che specificano le competenze dell'uno e dell'altro.
    Esempio di riparto: Divisione delle spese tra conduttore (inquilino) e locatore (proprietario)
    - la fidejussione bancaria è l'arma d'elite per un proprietario perché in pratica il conduttore vincola una somma presso la banca (decidete voi quante mensilità. Normalmente si va dalle 6 alle 12 mensilità). In caso di morosità, il proprietario chiede i soldi direttamente alla banca e contestualmente inizia l'azione legale di sfratto. La fidejussione non è complicata nel senso che è la banca a compilarla secondo le vostre istruzioni (durata, numero di mensilità, dati di entrambi). La fidejussione bancaria dura gli anni che decideterete e normalmente coincide con la scadenza del contratto esempio 6 anni per le locazioni commerciali. Rinnovabile.
    - Presso Buffetti trovi gli stampati dei contratti di locazione, che vanno registrati all'ufficio delle entrate.
    - sempre presso l'ufficio delle entrate puoi chiedere info sulla cedolare secca.
    Maggiori info anche qui: http://www.moduli.it/blog/come-regi...me-registrare-il-contratto-di-locazione-14269
     
    Ultima modifica: 4 Ottobre 2016
    A Dade88 piace questo elemento.
  5. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Se trovi chi te la paga...sei bravo.
     
  6. Frederick

    Frederick Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Non sono d'accordo, perché ho diversi colleghi che affittano solo in questo modo. Tuttavia anche la fidejussione ha un limite ovvero dopo la scadenza (poniamo sei anni per il contratto commerciale), non si rinnova automaticamente. Pertanto l'inquilino potrebbe infischiarsene e il proprietario in questo caso non sarebbe tutelato. Per avere un contratto "blindato" bisognerebbe inserire fidejussione + garante. Questo sì, è utopistico.
     
  7. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Questione dibattuta: mantenendo la residenza, mantiene il diritto ad entrare nell'appartamento: Ti pare accettabile?
    Non sempre: vero che l'amministratore è tenuto a presentare unpiano di riparto suddiviso per categorie, che in genere si riferiscono alle voci tipiche: generali di proprietà, riscaldamento, acqua, spese generali di gestione.
    Ora all'inquilino spettano tutte le spese di gestione meno quelle dette di proprietà, ma analiticamente potreste stabilire contrattualmente voci che rientrerebbero a carico dell'inquilino. Alcuni amministrazioni rifiutano di prendere in considerazione senza oneri la ripartizione locatori-conduttori,
    Non mi risulta: o cedolare secca o tassazione ordinaria IRPEF. Che poi le modalità siano articolate è un'altra faccenda.
     
  8. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Appunto, bisogna trovare l'inquilino che abbia una capienza reddituale tale da poter sostenere i costi della fidejussione, che non sono solo annuali, ma significa tenere ferma la cifra (consistente) per tutto il periodo....
    Non somo molti.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina