• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

mm_gg

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
buonasera a tutti
vi scrivo dopo aver cercato nel forum senza trovare una risposta specifica per il mio problema.
La situazione è la seguente:
*immobile finito al grezzo nel 2011 da un'impresa.
*a marzo (fatalità il 16) abbiamo firmato un preliminare per acquistare entro fine anno l'immobile finito dall'impresa stessa (che si appoggerà a vari artigiani per completare impianti e finiture).
*abbiamo versato un paio di acconti e ci è stata rilasciata la relativa fidejussione
* nel preliminare è stato scritto che a norma dell art 4 del dlgs 2005 verrà consegnata una polizza assicurativa indennitaria decennale con effetto dalla data di ultimazione dei lavori a copertura di danni materiali e diretti all'immobile...(la solita formual standard)

In questi giorni ci è stato comunicato che la polizza che ci verrà data (presumibilmente entro fine 2019 quindi al momento del rogito) scadrà nel 2021, in quanto tutte le assicurazioni interpellate dal venditore ritengono che la partenza della polizza debba avveire a casa finita al grezzo e che non esistono assicurazioni che fanno postume decennali a lavori finiti.

Quindi 2011 più 10 anni = scadenza 2021.

Vorrei capire se è corretto che possano dirci così o se possiamo pretendere che la copertura inizi effettivamente dalla consegna dell'immobile finito (e quindi scadenza 2029).
Volevo anche capire se le assicurazioni possono rifiutarsi di rilasciare una postuma decennale o se è solo una questione di cifre.
Supponendo che io possa pretendere dal venditore una polizza che parte dal rogito e dura 10 anni ma che il venditore, anche con tutta la buona volontà non trovi un'assicurazione che gliela fa sottoscrivere, cosa potrei fare?

Grazie in anticipo per ogni risposta
Saluti
 

CheCasa!

Membro Supporter
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
buonasera a tutti
vi scrivo dopo aver cercato nel forum senza trovare una risposta specifica per il mio problema.
La situazione è la seguente:
*immobile finito al grezzo nel 2011 da un'impresa.
*a marzo (fatalità il 16) abbiamo firmato un preliminare per acquistare entro fine anno l'immobile finito dall'impresa stessa (che si appoggerà a vari artigiani per completare impianti e finiture).
*abbiamo versato un paio di acconti e ci è stata rilasciata la relativa fidejussione
* nel preliminare è stato scritto che a norma dell art 4 del dlgs 2005 verrà consegnata una polizza assicurativa indennitaria decennale con effetto dalla data di ultimazione dei lavori a copertura di danni materiali e diretti all'immobile...(la solita formual standard)

In questi giorni ci è stato comunicato che la polizza che ci verrà data (presumibilmente entro fine 2019 quindi al momento del rogito) scadrà nel 2021, in quanto tutte le assicurazioni interpellate dal venditore ritengono che la partenza della polizza debba avveire a casa finita al grezzo e che non esistono assicurazioni che fanno postume decennali a lavori finiti.

Quindi 2011 più 10 anni = scadenza 2021.

Vorrei capire se è corretto che possano dirci così o se possiamo pretendere che la copertura inizi effettivamente dalla consegna dell'immobile finito (e quindi scadenza 2029).
Volevo anche capire se le assicurazioni possono rifiutarsi di rilasciare una postuma decennale o se è solo una questione di cifre.
Supponendo che io possa pretendere dal venditore una polizza che parte dal rogito e dura 10 anni ma che il venditore, anche con tutta la buona volontà non trovi un'assicurazione che gliela fa sottoscrivere, cosa potrei fare?

Grazie in anticipo per ogni risposta
Saluti
Un'assicurazione può valutare di non intervenire neppure a copertura di un evento qualora ritenga il rischio assai probabile.

Prova a fare 5 incidenti in un anno con la tua auto e ad imporre il rinnovo della polizza alla tua compagnia... trovarei numerose difficoltà :)

Ovviamente non si tratterà di una decenalle postuma... ma di una biennale postuma... il che non esime il costruttore dalla propria responsabilità decennale da codice civile che rimane comunque presente...
 

marchesini

Membro Attivo
Privato Cittadino
nel preliminare è stato scritto che a norma dell art 4 del dlgs 2005 verrà consegnata una polizza assicurativa indennitaria decennale con effetto dalla data di ultimazione dei lavori a copertura di danni materiali e diretti all'immobile...(la solita formual standard)
Premesso che:
Il costruttore è responsabile nei confronti dell'acquirente dei vizi e difetti dell'immobile che si verifichino entro 10 anni dall'ultimazione dei lavori, purchè siano denunciati entro un anno dalla scoperta.
Stà a voi non accettare e firmare clausole capestro.
Poiche sono cambiati i termini dell'accordo io l'assicurazione non la vorrei più, e pretenderei che la garanzia la presti il costruttore.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

manukka ha scritto sul profilo di John S..
john S. ho bisogno di parlarti sto in una situazione simile alla tua mio padre finge volere aiutare e vuole vendere casa . lui non si é mai interessato scrivimi su facebook ok? https://www.facebook.com/manuela.amari.92
StefyC88 ha scritto sul profilo di Fran77.
Certamente! Senza problemi mi puoi contattare in privato, non ti nego che conosco il Salento, anche perché sono Pugliese, più specificatamente di Foggia, ma vivo a Roma, quindi sarebbe magnifico se potessimo collaborare insieme. Aspetto tue notizie! A presto
Alto