• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Lorenzuno

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Salve, ho una proposta di acquisto in scadenza a fine mese, la banca sta tardando a ultimare la pratica, l'agenzia vuole che faccio un preliminare per posticipare la data del rogito, io vorrei farlo ma a ridosso della scadenza della proposta,in attesa di maggiori certezze dalla banca, posso farlo? Cosa può succedere?
 

Zagonara Emanuele

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
Puoi integrare la tua proposta posticipando la data del rogito; ovviamente questo richiederà che il venditore accetti la condizione.

Tuttavia se stiamo parlando di tempi ragionevoli (30 - 60 giorni) direi che non dovrebbero esserci problemi.

Fare il preliminare ora che la banca stà per deliberare (se ho ben compreso la situazione) mi pare superfluo anche perchè si tratterebbe di un prelimianre soggetto a sospensiva.
Meglio perciò sarebbe prorogare i termini della proposta e sottoscrivere il prelimianre solo dopo aver ricevuto il parere favorevole della banca, in questo caso si trattrebbe di un preliminare pienamente valido (ovvero non soggetto ad alcuna sospensiva).
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
Una proposta accettata è già a tutto gli effetti un contratto preliminare.
I contratti non “scadono” : casomai si può dire che sta per passare il termine previsto per la riscrittura del preliminare, occasione nella quale , solitamente, si integra la caparra con un versamento più consistente.
In questo caso, se non effettui il versamento, passi dalla parte del torto.

Se invece per scadenza tu intendi quella relativa ad una condizione sospensiva per l’ottenimento del mutuo (di cui però non parli), passata la data il contratto resta inefficace , e serve una proroga per “tenere in vita” il contratto sospeso.
Il venditore potrebbe non accettare una proroga, ma devi spiegare meglio la situazione, perché non si capisce che tipo di contratto è in essere.
 

Lorenzuno

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
La proposta è vincolata al mutuo con fondo consap, la banca ha dormito per un bel po, è adesso manca solo la copertura del fondo di garanzia,la pratica è stata inviata al mef il 29 agosto, e per il 27 settembre almeno conto di sapere se è passata, dopodiché farei il preliminare per posticipare la data del rogito, i venditori a questo punto possono rifiutare il preliminare? C'è la possibilità che loro facciano saltare tutto? Tramite l'agenzia stanno insistendo per il preliminare ma io ad ora lo considero troppo rischioso

La proposta ha come data di rogito entro il 30 settembre, io una volta ricevuto l'ok dal fondo consap ho la certezza del mutuo, e avrò bisogno solo dei tempi tecnici per rogitare,io ricevuto l'ok consap farei il preliminare con acconto ma l'agenzia preme perché lo faccia subito e non il 27 settembre, voglio capire cosa succede se loro rifiutano il preliminare a cosa vado incontro
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
La proposta ha come data di rogito entro il 30 settembre, io una volta ricevuto l'ok dal fondo consap ho la certezza del mutuo, e avrò bisogno solo dei tempi tecnici per rogitare,io ricevuto l'ok consap farei il preliminare con acconto ma l'agenzia preme perché lo faccia subito e non il 27 settembre, voglio capire cosa succede se loro rifiutano il preliminare a cosa vado incontro
Che non ti danno la casa Lorenzo.

Se entro il 30 settembre l’evento mutuo non si verifica la tua proposta perdera’ efficacia.
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
Quindi ti conviene chiedere un incontro con i venditori, per prorogare la data del rogito (e quindi la scadenza della sospensiva), proprio per evitare che a fine settembre ti dicano “ok, amici come prima, ma siamo reciprocamente liberi non essendosi avverata la condizione”.
La proroga può essere formalizzata senza bisogno di riscrivere tutto il contratto, senza ulteriore versamento (che tanto starebbe nelle mani dell’agente fino a ok ottenuto ), e senza togliere la sospensiva , visto che non hai ancora certezze.
Ovviamente , mantenendo la sospensiva, le provvigioni saranno dovute solo se avrai il mutuo.
 

Lorenzuno

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
L'agenzia non ha accennato a una proroga, l'agenzia mi chiede un preliminare di acquisto con versamento di soldi ai venditori per poter prorogare la data di rogito, dicendomi:"tanto il mutuo te lo danno e sei nelle condizioni di comprare", proroga e preliminare sono la stessa cosa o due cose differenti?
 

cristian casabella

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
proroga e preliminare sono la stessa cosa o due cose differenti?
Totalmente differenti. Loro ti spingono a fare preliminare con versamento acconto per poter fatturare e chiederti la provvigione. Con la proroga devono aspettare più tempo con comunque, anche se remota, la possibilità che non ti diano il mutuo e quindi senza la certezza di concludere la vendita e prendere le provvigioni
 

davideboschi

Membro Attivo
Privato Cittadino
L'agenzia non ha accennato a una proroga, l'agenzia mi chiede un preliminare di acquisto con versamento di soldi ai venditori per poter prorogare la data di rogito, dicendomi:"tanto il mutuo te lo danno e sei nelle condizioni di comprare"
Anche questa mi sembra una cosa da mettere nel prontuario delle condizioni da non accettare.

Quando ricevi un consiglio, valuta sempre bene:
- se va bene, cosa guadagni tu e cosa guadagna chi ti ha dato il consiglio.
- se va male, cosa perdi tu e cosa perde chi ti ha dato il consiglio.
Se lui guadagna sempre e non perde nulla, e tu invece rischi, consigliati con qualcun altro.


L'agenzia ti spinge a fare il preliminare ossia a chiudere l'affare, cosi maturano le provvigioni, sia che il mutuo te lo diano, sia che non te lo diano. Ma se non te lo danno, devi la provvigione all'agenzia senza poter comprare.

Se sono così sicuri che tu ottenga il mutuo, che stiano tranquilli e che ci pensino loro a tranquillizzare pure il venditore.
Poi il 27 arrivi col mutuo deliberato e pronto al rogito, che slitterà di un paio di settimane al massimo rispetto al 30 settembre.
A meno che la data non sia stata definita "essenziale" nel preliminare, non rischi di essere considerato inadempiente e di perdere la caparra, anche se formalmente sei in ritardo col rogito. Certo, una grana il venditore te la può piantare, quindi meglio tranquillizzare lui e l'agenzia.
Vedendoti arrivare coi soldi in mano il venditore sarebbe un fesso a tirarsi indietro, solo perché i termini per il rogito non sono più realisticamente raggiungibili (anche se non sono passati).
A meno che, ovviamente, non abbia un altro acquirente, e abbia dei motivi per vendere a lui e non a te.
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
oi il 27 arrivi col mutuo deliberato e pronto al rogito, che slitterà di un paio di settimane al massimo rispetto al 30 settembre.
Senza aver preso prima la caparra e con il rogito incombente sarà difficile che il venditore liberi la casa.

Maturare le provvigioni e, sopratutto ottenerle in un affare che non si conclude, non è mai una cosa semplice.

Fermo restando che una tale prassi è sinonimo di brocco.
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
Poi il 27 arrivi col mutuo deliberato e pronto al rogito, che slitterà di un paio di settimane al massimo rispetto al 30 settembre.
Prima del 30 va comunicato l’ok al mutuo, anche se ricevuto il 27 (non si sa poi da cosa derivi la certezza di avere risposta per il 27).
Altrimenti, dopo il 30, il venditore potrebbe a ragione ritenersi libero, se lo volesse, poiché non gli è stata comunicato l’avveramento della condizione.
Quindi, secondo me, meglio accertarsi per iscritto che sia disposto ad aspettare, anche solo pochi giorni, e concordare una nuova data che sia comoda per entrambi.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Recesso contratto di mediazione
Salve si può recedere da un contratto di mediazione della durata di un anno, ma in 8 mesi neanche l'ombra di un appuntamento?
Balian ha scritto sul profilo di Andrea Gurieri.
ti lascio il mio num se ti servono info su come fare socio di capitale in una immobiliare +39 3348484943 ( contattami prima su WA gentilmente che ho un fuso orario -6 sono in canada )
Alto