• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Antonioforum

Membro Junior
Privato Cittadino
Ho sentito il geometra che si occupa della pratica, ha detto che il comune per rilasciare la sanatoria, ha richiesto lo schema fognario(che non risulta a norma).Il fatto è, adesso chi paga la nuova rete fognaria?
 

marchesini

Membro Attivo
Privato Cittadino
Salve a tutti, nel preliminare è indicato che gli impianti "elettrico, idrico, sanitario, gas e tutti quelli indicati dall art dm 37/2008" non sono a conformi. Quindi poi spetterebbe a me renderli idonei.
La domanda è: l impianto della rete fognaria, rientra tra quelli sopra citati?
Ti ho incollato il tuo primo intervento... per ricordarti da dove siamo partiti.
Ora parli che serve una sanatoria, cosa devi sanare?
Se ti riferisci alla fognatura, in comune non risulterà il permesso allo scarico...
 

Antonioforum

Membro Junior
Privato Cittadino
Nella proposta d acquisto era indicata una sanatoria in corso(non specifando cosae), poi nel preliminare era stato indicato che la planimetria era difforme e che era in fase di sanatoria.
 

marchesini

Membro Attivo
Privato Cittadino
Mi sembra di capire che la planimetria dell'immobile è difforme dallo stato di fatto.
Spetta alla proprietà regolarizzare il tutto, sempre che sia fattibile, altrimenti l'immobile non è vendibile, qui da mè nessun notaio farebbe il rogito.
 

Antonioforum

Membro Junior
Privato Cittadino
E per la planimetria nessun problema infatti. Il geometra ha detto che il comune ha richiesto la scheda fognaria per rilasciare la sanatoria
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
Nella proposta d acquisto era indicata una sanatoria in corso(non specifando cosae), poi nel preliminare era stato indicato che la planimetria era difforme e che era in fase di sanatoria.
Se non avrà la sanatoria non potrà vendere; quindi o provvede a sistemare la rete fognaria, o sarà inadempiente nei tuoi confronti.
Quindi dovrà scegliere se spendere soldi per avere la sanatoria, o spendere soldi per renderti il doppio della caparra, o risarcirti eventuali maggiori danni.
Certo sarebbe stato più saggio avere queste informazioni prima di firmare un contratto preliminare.
 

Bagudi

Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Se non lo sapevano i proprietari, come potrebbe averlo saputo l'agente immobiliare ?

Sono comunque cose che succedono, soprattutto quando si ereditano beni "non conosciuti".

La proprietà si deve rassegnare, secondo me, a pagare quanto dovuto, se no non avrà la sanatoria e non potrà rogitare.
 

Antonioforum

Membro Junior
Privato Cittadino
Ok, ma dite che, prima di andare in afenzia, conviene già dirlo esplicitamente a voce alla proprietaria, di non voler pagare la nuova rete fognaria?
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
Non devi dire che non vuoi pagare la nuova rete fognaria, non è questo il punto ; devi far presente che ti hanno promesso in vendita un immobile con un terreno.

Se per venderti questo terreno ,serve un frazionamento, ed è necessario spostare la biologica, questa è un’incombenza del venditore e non ti riguarda.
Una volta acquistato quanto promesso, tu interverrai come e dove ti pare; se vorrai mettere a norma gli impianti lo farai.
Ma quello che si deve fare prima della vendita, per non essere inadempienti, è onere del venditore, che ti deve vendere quanto promesso.
 
Ultima modifica:

Jan80

Membro Attivo
Professionista
Una volta acquistato quanto promesso, tu interverrai come e dove ti pare; se vorrai mettere a norma gli impianti lo farai.
E' proprio questo il punto!!!! Sei stato reso edotto del fatto che gli impianti non sono a norma e hai dichiarato che li metterai a norma a tue spese..... chiaramente una volta che sarai proprietario dell'immobile!!!!

Tu ancora non lo sei, quindi non potresti intervenire neanche se volessi; a quale titolo faresti le modifiche? Vorrebbero fare loro i lavori con i tuoi soldi? Sebbene possa essere un'opzione andava inserita nel compromesso.

Chiaramente non conoscevano l'immobile e i suoi impianti, una leggerezza che gli costerà la messa a norma dello scarico perlomeno.

Tieni duro con l'agenzia e spiega le tue ragioni, chiarendo che metterai a norma gli impianti una volta divenuto proprietario e quando lo riterrai opportuno. Per il momento aspetti di ricevere l'immobile promesso con gli impianti non a norma!
 

Antonioforum

Membro Junior
Privato Cittadino
Ho appena parlato con l 'ufficio tecnico del comune e ha fornito, IN ALTERNATIVA, due soluzioni:
A)mettere a norma la fognatura che già c'è sull'altro terreno edifificabile, creando quindi una servitù;
B)togliere la rete fognaria che adesso è presente sull'altro terreno edificabile e crearne una nuova sul mio futuro terreno....
Quindi non si è obbligati a creare la nuova reterete fognaria.

Per questo penso che i proprietari sono più propensi al punto B), in modo da riuscire a vendere il terreno edificabile libero da eventuali servitù...
 

Antonioforum

Membro Junior
Privato Cittadino
Ieri sera sono andato presso l agenzia immobiliare ed era presente anche il venditore.

Nella mia compravendita, ci sono due agenti immobiliari:
A)quello che si occupa dell'acquirente(io);
B)quello che si occupa del venditore.
Io ho parlato con il mio agente immobiliare, che non era a conoscenza della questione della rete fognaria. Ho detto che io non ho intenzione di pagare le spese per il rifacimento della fognatura. Lui ha detto che, con l intermediazione dell altro agente, ne avrebbe parlato con la signora. Tra qualche giorno mi farà sapere...
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
Ma se era presente il venditore , non potevate parlarne direttamente ?
Ammesso che sia necessario parlarne, visto che deve solo prendere atto che se vuole vendere deve provvedere lui, per poter frazionare il terreno !!
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Buongiorno volevo chiedervi se e' possibile accedere in una compravendita tra srl e privato in cui il privato acquista un locale commerciale pagare l imposta di registro al 4% e non al 9% grazie a tutti
Salve, ho comprato una casa in asta e c’erano DIFFORMITÀ CATASTÒ k posso sanare con 1800 euro. Ho parlato con un geometro e mi ha detto k la spesa e di 10000 euro ....E possibile k la cifra detta nella perizia del tribunale e così poco o mio geometro k nn ha capito bene la situazione...
Grz mille chi mi da la risposta
Alto