• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Giuliaaaa

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Ciao! Sto per fare un preliminare di acquisto di un immobile, dove non é ancora stata fatta la successione (genitori sono venuti a mancare).

La futura effettiva proprietaria é figlia unica e ha bisogno di incassare i soldi del preliminare per procedere con la successione.

Pensavo di scrivere nel preliminare una tempistica entro la quale deve essere fatta la successione. Per il resto dovrebbe andare tutto liscio? Avete già visto casi simili?
 

francesca63

Moderatore
Membro dello Staff
Privato Cittadino
Se sono mancati entrambi i genitori, ed entrambi erano proprietari dell’immobile di tuo interesse, le successioni da fare sono due: potrebbe volerci del tempo, se non hanno ancora provveduto .
Per il resto dovrebbe andare tutto liscio?
Si, se hai già verificato la conformità catastale e urbanistica dell’immobile, e se non ci sono debiti .
Altrimenti rischi di anticipare dei soldi per niente, e di avere difficoltà a riaverli indietro.
Insomma, meglio approfondire un po’ la situazione.
In ogni caso ti suggerirei di evitare il fai da te, e farti assistere dal notaio fin da subito, a partire dalla formulazione del contratto preliminare.
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
e se non ci sono debiti .
Altrimenti rischi di anticipare dei soldi per niente, e di avere difficoltà a riaverli indietro.

..insomma..

Analisi un po' fuorviante.

I debiti non si trasferiscono assieme al titolo di proprietà.
Se ci sono debiti si defalcano dal saldo prezzo convenuto e stipulato con il preliminare.
 

Giuliaaaa

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Il proprietario attuale é uno soltanto (la madre).

Per la questione dei debiti c'è un mutuo, ma che da clausola andrà chiuso prima del rogito (di prassi insomma).
 

Giuliaaaa

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
La signora mi dice che in due mesi dovrebbe riuscire a fare la successione. Poi posso fare andare il mio perito della banca per il mutuo.

Vi torna che si riesce a fare in due mesi la successione?
 

francesca63

Moderatore
Membro dello Staff
Privato Cittadino
I debiti non si trasferiscono assieme al titolo di proprietà.
Se ci sono debiti si defalcano dal saldo prezzo convenuto e stipulato con il preliminare.
Evidentemente mi sono spiegata male; parlavo di debiti dei defunti, che possano spingere la figlia a fare scelte azzardate.
Ma anche un'ipoteca iscritta per un valore superiore al prezzo di vendita potrebbe impedire il regolare svolgimento dell'affare.
Il proprietario attuale é uno soltanto (la madre).
Se è morta, è un po' difficile che sia lei la proprietaria ;)
La signora mi dice che in due mesi dovrebbe riuscire a fare la successione
Due mesi mi pare davvero troppo ottimistico; se c'è un conto corrente, anche solo per avere il saldo al giorno del decesso da parte della banca ci potrebbe volere di più..
 
Ultima modifica:

Giuliaaaa

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Ma eventualmente, per tutelarmi, posso mettere la clausola nel preliminare dove indico un tempo massimo entro in quale dev'essere fatta l'accettazione tacita dell'eredità?
E poi si fa la trascrizione dell'accettazione il giorno stesso del rogito. Corretto?

L'agente immobiliare ha già verificato e il valore dell'ipoteca è praticamente uguale al prezzo di vendita della casa.
 

francesca63

Moderatore
Membro dello Staff
Privato Cittadino
posso mettere la clausola nel preliminare dove indico un tempo massimo entro in quale dev'essere fatta l'accettazione tacita dell'eredità?
L'accettazione tacita è gia stata fatta, con la messa in vendita dell'immobile, sempre che non sia stata fatta un'accettazione formale.
Deve comunque essere presentata la dichiarazione di successione.
E poi si fa la trascrizione dell'accettazione il giorno stesso del rogito. Corretto?
Corretto, se c'è stata accettazione tacita.
L'agente immobiliare ha già verificato e il valore dell'ipoteca è praticamente uguale al prezzo di vendita della casa.
Quanto è il mutuo residuo ?
La figlia ha le risorse per pagare le imposte di successione ?
 

Giuliaaaa

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
L'accettazione tacita è gia stata fatta, con la messa in vendita dell'immobile, sempre che non sia stata fatta un'accettazione formale.
Non mi sono informata su questo. Ma non penso che abbia potuto farla davanti ad un Notaio senza aver ancora presentato la dichiarazione di successione.

Quanto è il mutuo residuo ?
La figlia ha le risorse per pagare le imposte di successione ?
Non so quale sia il mutuo residuo. La figlia non ha le risorse per pagare le imposte, e infatti utilizzerebbe il nostro anticipo del preliminare per pagarlo e fare tutto.


Altra domanda: ma il perito della banca può uscire anche fino a che non è stata trascritta l'accettazione della successione?
 

francesca63

Moderatore
Membro dello Staff
Privato Cittadino
Ma non penso che abbia potuto farla davanti ad un Notaio senza aver ancora presentato la dichiarazione di successione.
Certo che avrebbe potuto.
La dichiarazione di successione può essere successiva.
ma il perito della banca può uscire anche fino a che non è stata trascritta l'accettazione della successione?
Non esiste "accettazione della successione"; c'è l'accettazione dell'eredità, che va trascritta anche il giorno del rogito, se non è già stato fatto.
E c'è la dichiarazione di successione, che andrebbe fatta entro un anno dalla morte, per evitare sanzioni.
Quindi il perito può uscire prima che l'accettazione sia stata trascritta.
 

GEO_DGE_1

Membro Junior
Professionista
La signora mi dice che in due mesi dovrebbe riuscire a fare la successione. Poi posso fare andare il mio perito della banca per il mutuo.

Vi torna che si riesce a fare in due mesi la successione?
Da quando hai le certificazioni di credito di banche/posta e non ci sono problemi per gli immobili e si conoscono se i terreni sono edificabili o no, volendo in un mese (anche meno) la inviano ma poi che sia volturata ci vogliono almeno altre 7/15 gg che vada bene.
Vedi solo di fare accertamenti urbanistici da un tuo tecnico
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Renan Ferreira ha scritto sul profilo di ivnamei.
Buongiorno Ivanei
Siamo Renan e Victoria. Due brasiliani che si trasferiscono alla Roma. Vado studiare e la mia ragazza farà l'acquisizione della cittadinanza. Cerchiamo un appartamento per ottobre ed è molto difficile spiegare e trovare.
Ho visto che hai commentato che aiuta i brasiliani a trovare la residenza.
Se puoi aiutarci te ne sarei grato!
Nota: sono già a Roma e la mia ragazza arriva il 16.
Grazie
U
Utente Cancellato 83322 ha scritto sul profilo di francesca63.
Salve, possibile sentirci urgentemente in privato?
Alto