• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

MarcoS1976

Nuovo Iscritto
Agente Immobiliare
Buongiorno,

innanzitutto faccio i complimenti a tutti gli utenti del forum che lo rendono, con i loro contributi, una risorsa preziosa ed utile. Sono un nuovo iscritto, mi presento brevemente: Sono Marco, 42 anni, ho sempre lavorato nel settore automotive ed ora sono giunto ad un punto della mia vita in cui, per motivi contingenti e personali, sono costretto a reinventarmi per ripartire da zero. Il lavoro di Agente Immobiliare mi attrae da sempre e molto, e sono pronto a fare il corso per sostenere l’esame presso la Camera di Commercio. La mia idea sarebbe quella di aprire un’Agenzia Immobiliare di proprietà, senza appoggiarmi ad un franchising. Ho stimato che con dei costi relativamente contenuti riuscirei a partire in questa nuova impresa, tuttavia è per me un settore totalmente nuovo e, per questo, ho la necessità di porre a voi, professionisti con esperienza, alcuni dubbi e perplessità che non mi fanno avere un quadro chiaro di questa attività. Ringrazio anticipatamente chi sarà così gentile da volermi rispondere.

  • Quali sono le cose principali che deve fare una nuova agenzia nell’immediato dell’apertura? Io credo che sia importante l’acquisizione di immobili da vendere, quindi ho pensato a tutte le attività possibili di promozione locale, mi confermate questo?
  • La modulistica da usare: dove posso reperirla? Posso utilizzare quella disponibile presso la CCIAA, così com’è?
  • Una volta sostenuto e (spero), superato l’esame di abilitazione, sono costretto a partire subito con la nuova agenzia, o posso respirare un attimo e fare le cose per bene? Chiedo questo perché avevo letto di un termine di 30 giorni per poter dichiarare l’inizio attività, ma spero di aver frainteso.
  • L’agenzia può prestare al venditore/mandante e dietro pagamento un servizio di produzione dei documenti necessari per la vendita dell’immobile? Mi spiego meglio: il venditore potrebbe dirmi “non ho tempo di recarmi presso il catasto, ecc”, potrei farlo io in sua vece?
  • Il rogito notarile si sviluppa in due tempi? Altrimenti come fa l’acquirente ad essere preparato circa l’importo da saldare al notaio?
  • Mi spiegate come funziona la provvigione Agenzia nel dettaglio? E quando si divide tra agente del venditore e quello dell’acquirente, come si quantifica “il lavoro svolto dalle parti”? Mi sembra così generica quest’affermazione che ho potuto reperire in rete: mettiamo che si parli del 3% e siamo 2 agenti, io vendo e lui fa comprare… questo 3% come si ripartisce?
  • Il cliente vuole comprare casa e mi chiede un mutuo… con chi devo avere rapporti di collaborazione? Finanziarie o Banche? Prenderò una provvigione anche sul mutuo?
  • Nella mia agenzia ideale, saremo in 2 a lavorare: per essere intercambiabili e poter visionare case e fare le foto e tutto il necessario per vendere al meglio l’immobile, dobbiamo avere tutti e 2 la qualifica?
  • Parlerò con il commercialista ma, in base alla Vostra storia, meglio ditta individuale o società (pensavo ad una srls)?
  • Il corso e l’abilitazione mi renderanno in grado di valutare una casa? Come si valuta effettivamente un immobile?
  • Le figure indispensabili con cui dovrò collaborare: io credo geometra, e poi?

Grazie ancora a chi avrà la pazienza di leggere ed aiutarmi a risolvere questi dubbi con le sue risposte.
 

sgaravagli

Membro Attivo
Agente Immobiliare
ti consiglio di fare un po' di esperienza presso una agenzia già avviata, nella quale il responsabile sia disposto ad affiancarti in modo intenso

se sei agile un anno potrebbe essere sufficiente.....

aprire senza un minimo di esperienza ti espone a troppi rischi.....
 

MarcoS1976

Nuovo Iscritto
Agente Immobiliare
Infatti ho fatto altro per 24 anni. Sto provando, appunto, a farmi basi nuove anche raccogliendo informazioni su siti come questo ricchi, appunto, di informazioni. Credo di essermi posto in maniera sincera, e proprio perché non voglio fare l'improvvisato di turno (cosa che non ho mai fatto nella mia vita), inizio a volerne capire di più e mi sono permesso di chiedere qui (ma senza la convinzione di trovare, qui, tutte le mie risposte, ovviamente). Plutarco, io non ho bisogno di un giudizio su quello che non sono perché non ho le basi (non sono un agente immobiliare, lo so già, grazie lo stesso), ho solo posto qualche domanda a cui chi vorrà potrà rispondermi, tutto qui. Ora è chiaro che queste domande saranno ai vostri occhi ingenue, ottuse, superficiali, ma è ovvio che sia così: sto chiedendo aiuto, non ho la pretesa di misurare le mie competenze specifiche (nulle) con le vostre in una discussione alla pari, questo è fuor di dubbio. Grazie comunque a tutti.
 

sgaravagli

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Plutarco, io non ho bisogno di un giudizio su quello che non sono perché non ho le basi (non sono un agente immobiliare, lo so già, grazie lo stesso), ho solo posto qualche domanda a cui chi vorrà potrà rispondermi, tutto qui. Ora è chiaro che queste
qui nessuno ti giudica sei o sarai uno dei nostri......... risponde alle tue domande sarebbe troppo lungo, accademico e poco incisivo credimi avrai risposte immediate ed efficaci lavorando.....
 

specialist

Membro Storico
Privato Cittadino
Quali sono le cose principali che deve fare una nuova agenzia nell’immediato dell’apertura? Io credo che sia importante l’acquisizione di immobili da vendere, quindi ho pensato a tutte le attività possibili di promozione locale, mi confermate questo?
Dovrai passare le giornate a suonare campanelli e fare telefonate a freddo per acquisire immobili.
Essendo noiosa attività di "manovalanza" fossi in te - se apri un'agenzia tua - la delegherei ad altri, anche se qui c'è chi dice che ciò è sbagliato.
 

TensioneLeone

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Buongiorno,

innanzitutto faccio i complimenti a tutti gli utenti del forum che lo rendono, con i loro contributi, una risorsa preziosa ed utile. Sono un nuovo iscritto, mi presento brevemente: Sono Marco, 42 anni, ho sempre lavorato nel settore automotive ed ora sono giunto ad un punto della mia vita in cui, per motivi contingenti e personali, sono costretto a reinventarmi per ripartire da zero. Il lavoro di Agente Immobiliare mi attrae da sempre e molto, e sono pronto a fare il corso per sostenere l’esame presso la Camera di Commercio. La mia idea sarebbe quella di aprire un’Agenzia Immobiliare di proprietà, senza appoggiarmi ad un franchising. Ho stimato che con dei costi relativamente contenuti riuscirei a partire in questa nuova impresa, tuttavia è per me un settore totalmente nuovo e, per questo, ho la necessità di porre a voi, professionisti con esperienza, alcuni dubbi e perplessità che non mi fanno avere un quadro chiaro di questa attività. Ringrazio anticipatamente chi sarà così gentile da volermi rispondere.

  • Quali sono le cose principali che deve fare una nuova agenzia nell’immediato dell’apertura? Io credo che sia importante l’acquisizione di immobili da vendere, quindi ho pensato a tutte le attività possibili di promozione locale, mi confermate questo?
  • La modulistica da usare: dove posso reperirla? Posso utilizzare quella disponibile presso la CCIAA, così com’è?
  • Una volta sostenuto e (spero), superato l’esame di abilitazione, sono costretto a partire subito con la nuova agenzia, o posso respirare un attimo e fare le cose per bene? Chiedo questo perché avevo letto di un termine di 30 giorni per poter dichiarare l’inizio attività, ma spero di aver frainteso.
  • L’agenzia può prestare al venditore/mandante e dietro pagamento un servizio di produzione dei documenti necessari per la vendita dell’immobile? Mi spiego meglio: il venditore potrebbe dirmi “non ho tempo di recarmi presso il catasto, ecc”, potrei farlo io in sua vece?
  • Il rogito notarile si sviluppa in due tempi? Altrimenti come fa l’acquirente ad essere preparato circa l’importo da saldare al notaio?
  • Mi spiegate come funziona la provvigione Agenzia nel dettaglio? E quando si divide tra agente del venditore e quello dell’acquirente, come si quantifica “il lavoro svolto dalle parti”? Mi sembra così generica quest’affermazione che ho potuto reperire in rete: mettiamo che si parli del 3% e siamo 2 agenti, io vendo e lui fa comprare… questo 3% come si ripartisce?
  • Il cliente vuole comprare casa e mi chiede un mutuo… con chi devo avere rapporti di collaborazione? Finanziarie o Banche? Prenderò una provvigione anche sul mutuo?
  • Nella mia agenzia ideale, saremo in 2 a lavorare: per essere intercambiabili e poter visionare case e fare le foto e tutto il necessario per vendere al meglio l’immobile, dobbiamo avere tutti e 2 la qualifica?
  • Parlerò con il commercialista ma, in base alla Vostra storia, meglio ditta individuale o società (pensavo ad una srls)?
  • Il corso e l’abilitazione mi renderanno in grado di valutare una casa? Come si valuta effettivamente un immobile?
  • Le figure indispensabili con cui dovrò collaborare: io credo geometra, e poi?

Grazie ancora a chi avrà la pazienza di leggere ed aiutarmi a risolvere questi dubbi con le sue risposte.
Buongiorno Marco. Sono contento che tu volgia intraprendere questa nuova avventura ma ti consiglierei di fare un passo alla volta se no è del tutto probabile che tu vada gambe alla'aria rischiando anche di perdere dei soldi.
Nella cucina di un ristorante lo Chef non è una persona che ha appena iniziato a cucinare. Prima impara a pelare le patate e le zucchine , poi passa al livello successivo fino a quando sarà pronto a fare lo Chef.
Ti consiglio di iniziare presso un'agenzia immobiliare dove ci siano persone che ti possano insegnare bene questo mestiere, , in modo tale da capire innanzitutto se è un lavoro che ti può piacere. Tieni conto che mediamente il 70% di chi inizia questo lavoro lo molla nei primi 3 mesi. Perchè non si tratta di aprire una porta , far vedere una casa ed incassare soldi.
Una volta che hai iniziato e cominci a capire i meccanismi essenziali ( l'acquisizione è 80% di quetso lavoro , la vendita è la conseguenza di una buona acquisizione) e ritieni che possa essere il lavoro che fa per te , iscriviti al corso e supera l'esame per l'abilitazione.
Senza l'abilitazione non puoi aprire un'agenzia. In realtà non potresti fare nessuna attività di mediazione ma diciamo che iniziando come figura junior tu possa affiancare un Senior che ti sta formando.
Spero di esserti stato utile e ti faccio il mio in bocca al lupo.
Leone
 

MarcoS1976

Nuovo Iscritto
Agente Immobiliare
Grazie Leone, inizio a pensare anch'io che sia necessario partire con la gavetta in qualche immobiliare già presente.
 

D3rivato

Membro Attivo
Mediatore Creditizio
Ammesso e non concesso che passi l'esame, stai mettendo il carro davanti ai buoi. L'andamento immobiliare non promette bene, tassi ai minimi e compravendite in calo... Fai bene i tuoi conti
 

TensioneLeone

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Ammesso e non concesso che passi l'esame, stai mettendo il carro davanti ai buoi. L'andamento immobiliare non promette bene, tassi ai minimi e compravendite in calo... Fai bene i tuoi conti
@D3rivato compravendite in calo sarà a Kabul da dove scrivi ;)
Qui a Milano le compravendite sono cresciute percentuali da doppia cifra negli ultimi 2 anni e su base nazionale idem visto che da 360.000 del 2013 siamo a 625.000
 

TensioneLeone

Membro Attivo
Agente Immobiliare
@D3rivato non ho volgia di madarti 200 link dove confermano quello che ti ho appena scritto. Ovviamente senza nessuno polemica perchè sai che ti stimo tantissimo. Mi sembra evidente quello che ti ho detto.

Però non ce la faccio :


Un link te lo mando :^^:
 

specialist

Membro Storico
Privato Cittadino
Qui a Milano le compravendite sono cresciute percentuali da doppia cifra negli ultimi 2 anni e su base nazionale idem visto che da 360.000 del 2013 siamo a 625.000
Sì, però un conto è chi è già introdotto nel settore da tempo, un altro chi si affaccia adesso. Tanto per fare un esempio, attualmente ci sono anche parecchi avvocati e odontoiatri che stentano a inserirsi e fanno la fame. E non è detto che riescano a emergere adeguatamente.
 

TensioneLeone

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Sì, però un conto è chi è già introdotto nel settore da tempo, un altro chi si affaccia adesso. Tanto per fare un esempio, attualmente ci sono anche parecchi avvocati e odontoiatri che stentano a inserirsi e fanno la fame. E non è detto che riescano a emergere adeguatamente.
Nel precedente post che ho scritto , sconsigliavo di iniziare questa nuova avventura aprendo da subito una propria agenzia.
Ma il mercato immobilare , grazie a Dio , in questi ultimi 2 anni è in crescita e non in calo. Sono dati oggettivi
 

specialist

Membro Storico
Privato Cittadino
Ma il mercato immobilare , grazie a Dio , in questi ultimi 2 anni è in crescita e non in calo. Sono dati oggettivi
Peccato che l'indice dei prezzi (stando all'articolo che hai citato) sia sceso drammaticamente dal 2011 e che stia ulteriormente riducendosi.
Quindi, a fronte di una ripresa numerica delle transazioni, il livello economico e qualitativo medio degli immobili compravenduti è sempre più mediocre.
Vuol dire che lavorerete - forse questo sì - ma dovrete accontentarvi di redditi sempre più bassi. Sempre che tutto il sistema continui a reggere.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Morri ha scritto sul profilo di il Custode.
Buongiorno, mi sono appena iscritto ma il sito non mi da la possibilità di iniziare una nuova conversazione (questo è il messaggio che mi compare: Non hai i permessi per vedere questa pagina o compiere questa azione). Come posso fare?
Grazie
This in not a love song This in not a love song This in not a love song This in not a love song
(Not a love song!)
Alto