1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. djpulp

    djpulp Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve e grazie in anticipo se qualcuno può aiutarmi. Cerco di spiegare il problema: abito su una casa a schiera dentro un cortile con altre 2 case. Ha una sola entrata e io abito in fondo al cortile e parcheggio sulla mia corte esclusiva. il mio vicino parcheggia 2 macchine sulla corte comune e una della due macchine mi blocca la manovra per girare l'auto e poter uscire in avanti. Praticamente sono obbligato ad uscire sempre in retromarcia rischiando sempre di causare incidenti in quanto alla mia destra ho una facciata di una casa e non ho visuale se arrivano macchine in quella direzione. faccio presente che il cortile è in corte comune e ha 3 proprietari (io il vicino e un'altro vicino). ho spiegato il mio problema al mo vicino ma lui se ne frega. oggi ho saputo che ha provato ad andare da un geometra per chiedere l'annullamento della mia corte esclusiva per farla diventare corte comune. E' possibile? Gentilmente fatemi sapere come devo comportarmi ( avvocato giudice di pace ecc.) e sopratutto aiutatemi nel trovare il sistema per spendere meno soldi in caso di pratiche visto che con il "buon senso" non ho risolto niente. Grazie mille in anticipo.
     
  2. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    ciao @djpulp ,
    a meno che non siano stati fatti degli errori tecnici, riportati sui precedenti rogiti di vendita, uno dei vicini farà fatica ad annullare un diritto esclusivo spettante ad altri.
    Per il resto, ti posso solo consigliare di recarti da un consulente del posto per esaminare la situazione compiutamente, con tutta la documentazione disponibile.
     
  3. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Non è una soluzione alla tua domanda: ma che ne diresti di cominciare a parcheggiare la tua macchina nella corte comune, al posto di una del tuo vicino? Magari la manovra la farai sulla tua corte esclusiva.
     
    A Bagudi, andrea b, djpulp e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  4. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    A prescindere dal suggerimento (o provocazione) postato sopra, potresti spiegare e confermare da cosa discende la tua proprietà esclusiva sulla tua porzione di corte, e contemporaneamente la comunione di tutti e 3 i condomini sulla rimanente porzione di cortile?
    Tu sei anche comproprietario della restante corte o hai "solo" il diritto di passaggio? Questi diritti sono sanciti da un atto notarile o fanno parte di un regolamento condominiale?
     
  5. djpulp

    djpulp Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    io ho una casa e di fronte una casetta più piccola e in mezzo c'è il pezzo di terreno di mia proprietà. la corte comune (che adesso il geometra mi ha detto che si chiama corte urbana) ha tre proprietari (uno sono io) ed è a meta tra la mia corte privata e l'unica entrata.
     
  6. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Credo quindi tu abbia il diritto di passaggio, ma anche di utilizzo dell'ente urbano, in qualità di condomino. (credo che questi cortili si chiamino così) .
    Salvo lo escluda un regolamento di utilizzo o gli atti di compravendita.

    Ho personalmente un caso molto simile al tuo, almeno nelle conseguenze: e non è facile trovare la quadra con vicini poco disposti a ragionare.

    Credo che il consiglio che ti davo quasi come battuta potrebbe essere un tipo di ragionamento atto a far leva sugli altri due comproprietari a stilare un regolamento d'uso condominiale della corte comune. Hai dalla tua che nessuno, da quel che sostieni, può sindacare la tua proprietà esclusiva, ma tu puoi discutere sulle modalità di parcheggio sull'area comune. Auguri.
     
    A djpulp piace questo elemento.
  7. djpulp

    djpulp Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    qui sotto ho cercato di spiegare al meglio il mio problema. gentilmente fatemi sapere se l'unica soluzione è l'avvocato con decisione finale del giudice di pace. per favore aiutatemi!!!
    io abito su una casa dentro un cortile (la zona è per farvi capire su un paesino piccolo di montagna dove una volta costruivano le case una attaccata all'altra). la casa è in fondo al cortile ed è composta da una casa dove abito e di fronte una casetta usata come lavanderia/magazzino. nel mezzo delle due casette c'è un piccolo pezzo di corte di proprietà esclusiva (dove io parcheggio). per arrivare a casa mia c'è un entrata da strada comunale e un pezzo di corte urbana con tre proprietari (io e gli altri 2 che hanno la casa dentro il cortile. i l mio problema è con il vicino che mi parcheggia 2 macchine nella corte urbana che essendo molto piccola mi impedisce di potermi girare con la mia auto e mi costringe ad uscire in retromarcia. il problema della retromarcia è che l'entrata è molto stretta (la mia auto passa a pelo) e peggio ancora è che quando mi metto nella strada ho un lato coperto dalla facciata di una casa e non vedo se arrivano macchine finché non ho messo la macchina in mezzo alla strada. inoltre dalla parte che non vedo niente in fondo alla strada c'è la scuola elementare e più volte ho rischiato di provocare incidenti sia con i bambini piccoli che passano a piedi sia con le varie macchine che passano. non posso mettere uno specchio perché di fronte alla strada d'entrata ho un'altra casa e lo specchio sulla facciata durerebbe pochi giorni perché quando passa un camion passa a pelo e più volte ha strisciato sui musi per passare. il mio vicino mi mette una delle due macchine giusto nell'unico posto dove riuscirei a girare l'auto dentro il cortile avendo così la possibilità di uscire normalmente senza rischiare niente. ho provato ad esporre al vicino il problema ma niente, lui dice che la macchina è davanti a casa sua e non gliene frega niente che è una corte urbana con 3 proprietari. parlato con i vigili e mi hanno detto che loro non hanno potere su questi problemi dentro un cortile privato. dopo vari litigi i miei vicini continuano a parcheggiare le 2 auto nella corte urbana girando le auto a piacimento mentre io posso solo entrare, parcheggiare nella corte esclusiva e poi uscire in retromarcia sperando che non succeda niente alla mia auto quella degli altri e sopratutto che quando esco non passi qualche bambino magari mentre sta correndo. chiedo scusa in anticipo su ci sono errori di scrittura e chiedo a tutti voi il sistema migliore per risolvere questo problema. grazie a tutti.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina