• Creatore Discussione Utente Cancellato 83789
  • Data di inizio
U

Utente Cancellato 83789

Ospite
Buonasera,
Ho in corso un "litigio" (con l'appoggio del mio legale di fiducia) contro un'Agenzia della rete **********, in merito ad un acquisto immobiliare che non e' andato a buon fine.
In essenza, l'agenzia mi ha portato a fare una proposta su un immobile che non aveva (né ha, tutt'ora) l'abitabilità! La cosa e' andata avanti per circa 6 mesi durante le quali l'Agenzia continuava a promettere che i documenti comprovando la detta "abitabilità" sarebbero disponibili a breve, ma non e' mai successo. Alla fine, siamo giunti al termine del compromesso, senza che i detti documenti si siano materializzati, ed gli accordi sono caduti nel vuoto.
Intanto pero', all'inizio degli accordi, l'Agenzia mi aveva chiesto di versare una provigione corrispondente ad una parte del loro compenso (da non confondere con la caparra destinata al venditore), che io (stupidamente ed in buona fede) ho versato tramite bonifico bancario. Il compromesso e' scaduto da 6 settimana, e non essendo io la parte inadempiente, l'Agenzia e' tenuta di rimborsarmi la provigione versata in quanto non c'e' stata nessuna vendita. L'agenzia pero' non risponde a nessun sollecito (né al mio avvocato) e, ovviamente, io non ho visto i miei soldi...

Suppongo che l'agenzia spera che me la prendero' con il venditore, dato che ufficialmente e' lui la parte inadempiente (non avendo fornito i documenti di abitabilità.). In realtà, oltre che non ho l'intenzione di fare causa al venditore (ho altro da fare!!), ritengo che l'agenzia non ha fatto il suo dovere, mettendo in vendita una casa "invendibile" e mentendo per mesi sullo stato reale della casa.


E' chiaro che non lasciero' perdere, e se necessario faro' una denuncia formale contro l'Agenzia per recuperare i soldi versati. Vorrei pero' avere un'idea dell'iter se dovessimo finire sulla scrivania del giudice e capire se potro' anche chiedere danni sia per il tempo perso (ad oggi, 10 mesi) sia per le spese legali sostenute per far valere i miei diritti.

Grazie a chi saprebbe indicarmi l'iter da prevvedere.
 
Ultima modifica di un moderatore:

possessore

Membro Senior
Privato Cittadino
Che l'agenzia abbia una parte di colpa è da dimostrare. Se l'agenzia mostra delle email dove il venditore gli dichiara per iscritto che entro tot mesi sistemerà a sue spese le problematiche legate alla inagibilità, l'agenzia si chiama automaticamente fuori e passa a te la palla avvelenata, che potrai prendertela solo col venditore (inadempiente).

Cioè, tu stai IPOTIZZANDO che l'agenzia abbia agito in MALAFEDE. Ma in sede di giudizio, lo devi DIMOSTRARE. E' questo che è difficile.

Con la giustizia italiana, ora che è tutto rallentato o bloccato dal Covid che sta riprendendo forza per la quarta volta, potresti starci dietro 5 / 10 anni, nel frattempo anticipi le spese del tuo legale, che vorrà essere foraggiato se deve (tentare di) difenderti.

In sostanza sia l'agenzia che il venditore sperano che tu lasci perdere e te ne vada con le pive nel sacco e la coda tra le gambe. Qualche volta conviene davvero fare così, non fosse altro che per le tempistiche della giustizia ORDINARIA. Qui è una causa civile, non certo penale, quindi la faccenda rischia di andare per le lunghe e, se sei di mezza età come me (50 anni), rischi pure di doverla lasciare in eredità.
 
U

Utente Cancellato 83789

Ospite
Grazie. In questo caso non stiamo parlando dei soldi versati al venditore ma della provigione su quel che sarebbe stata la commissione dell'agenzia. Dal momento che l'Agenzia non vende, non ha diritto alla sua commissione. Se non gliel'avessi (stupidamente) avanzata, questo problema non si sarebbe posto.

L'Agenzia aveva 3 lotti in vendita dallo stesso venditore, e mi aveva assicurato che gli altri 2 lotti erano già stati venduti ed avviati (questo, già nel mese della mia proposta) ma che poi e' risultato inesatto, ed anche le altre 2 proposte non si sono realizzate per via dei documenti mancanti (mesi prima della scadenza della mia proposta).

L'agenzia mi ha scritto a fine proposta dicendo che non avevano ancora i documenti e che "mi avrebbero contattata quando li avrebbero ricevuti" ... cosa ovviamente mai successa e mai succederà.
Sicuramente sperano che lascio perdere... purtroppo, non lascio perdere anche se ci vorrà tempo. 8000 euros non sono da buttare al vento...
 

possessore

Membro Senior
Privato Cittadino
Sicuramente sperano che lascio perdere... purtroppo, non lascio perdere anche se ci vorrà tempo. 8000 euros non sono da buttare al vento...

A Roma, un avvocato mediamente bravo, per prendere l'incarico, chiede 600 Euro.
Solo per dirti "OK, ti posso rappresentare. Procediamo".
Fatte du' conti.
 

francesca63

Moderatore
Membro dello Staff
Privato Cittadino
In essenza, l'agenzia mi ha portato a fare una proposta su un immobile che non aveva (né ha, tutt'ora) l'abitabilità
Spiegati meglio; non aveva la agibilità formale, o mancano i requisiti per poterla avere ? o mancavano altri documenti ?
Immobile già costruito ? non è chiaro, perché poi parli di "lotti venduti e avviati" .
Il compromesso e' scaduto da 6 settimana, e non essendo io la parte inadempiente, l'Agenzia e' tenuta di rimborsarmi la provigione versata in quanto non c'e' stata nessuna vendita.
Non funziona così, e il tuo avvocato dovrebbe saperlo.
La responsabilità è per prima cosa del venditore.
L'agenzia è responsabile se ti ha dato informazioni false; ma se si è limitata a riportare la promessa del venditore di provvedere alla consegna dei documenti, sarà difficile per te avere ristoro.
Dal momento che l'Agenzia non vende, non ha diritto alla sua commissione
Questo è del tutto errato.
L'agenzia viene pagata per aver permesso alle parti di concludere un affare.
La conclusione dell'affare non è la firma di un atto di compravendita , ma la firma di un contratto preliminare che vincoli le parti ( e la proposta accettata è equivalente).
Se poi non si arriva al rogito, l'agenzia non ha responsabilità ( a meno che ti abbia consapevolmente ingannato).
Nel tuo caso onestamente si capisce poco qual era l'oggetto del contratto, e cosa avete firmato di preciso, e quali documenti mancavano.
Ci spieghi meglio ?
 
U

Utente Cancellato 83789

Ospite
A Roma, un avvocato mediamente bravo, per prendere l'incarico, chiede 600 Euro.
Solo per dirti "OK, ti posso rappresentare. Procediamo".
Fatte du' conti.
Preferisco lasciare i soldi all’avvocato che all’agenzia. Per principio. Comunque il fatto qui non si applica.
 

alex0027

Membro Junior
Agente Immobiliare
guarda non capisco perchè hai pagato la provvigione in anticipo. Comunque mi sembra un comportamento molto strano da parte dell'agenzia,un po "prendi i soldi e scappa". Vedi tu se ti conviene economicamente e temporalmente fare causa.
 

Silviuccia

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Grazie. In questo caso non stiamo parlando dei soldi versati al venditore ma della provigione su quel che sarebbe stata la commissione dell'agenzia. Dal momento che l'Agenzia non vende, non ha diritto alla sua commissione. Se non gliel'avessi (stupidamente) avanzata, questo problema non si sarebbe posto.

L'Agenzia aveva 3 lotti in vendita dallo stesso venditore, e mi aveva assicurato che gli altri 2 lotti erano già stati venduti ed avviati (questo, già nel mese della mia proposta) ma che poi e' risultato inesatto, ed anche le altre 2 proposte non si sono realizzate per via dei documenti mancanti (mesi prima della scadenza della mia proposta).

L'agenzia mi ha scritto a fine proposta dicendo che non avevano ancora i documenti e che "mi avrebbero contattata quando li avrebbero ricevuti" ... cosa ovviamente mai successa e mai succederà.
Sicuramente sperano che lascio perdere... purtroppo, non lascio perdere anche se ci vorrà tempo. 8000 euros non sono da buttare al vento...
Tu non avevi scritto nella proposta che la stessa era vincolata alla regolarità dell’immobile? È una clausola che di solito si inserisce
 

stefaste

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Grazie. In questo caso non stiamo parlando dei soldi versati al venditore ma della provigione su quel che sarebbe stata la commissione dell'agenzia. Dal momento che l'Agenzia non vende, non ha diritto alla sua commissione. Se non gliel'avessi (stupidamente) avanzata, questo problema non si sarebbe posto.

L'Agenzia aveva 3 lotti in vendita dallo stesso venditore, e mi aveva assicurato che gli altri 2 lotti erano già stati venduti ed avviati (questo, già nel mese della mia proposta) ma che poi e' risultato inesatto, ed anche le altre 2 proposte non si sono realizzate per via dei documenti mancanti (mesi prima della scadenza della mia proposta).

L'agenzia mi ha scritto a fine proposta dicendo che non avevano ancora i documenti e che "mi avrebbero contattata quando li avrebbero ricevuti" ... cosa ovviamente mai successa e mai succederà.
Sicuramente sperano che lascio perdere... purtroppo, non lascio perdere anche se ci vorrà tempo. 8000 euros non sono da buttare al vento...

Il venditore garantisce ciò che vende, è lui il responsabile, non l'agenzia che al momento del compromesso ha diritto a percepire gran parte (se non tutte) delle sue provvigioni.
L'agenzia, come sostiene francesca63, viene pagata per aver permesso alle parti di concludere un affare. E questo è stato espletato. Altro discorso se divulga informazioni false.
E poi di norma tutti i documenti sono propedeutici per il rogito non per il compromesso.
Quindi al momento del rogito, se la parte venditrice risulterà inadempiente perchè in assenza di fornire tutta la documentazione necessaria al regolare svolgimento dell'atto definitivo, farai bene a rivalerti, tramite il tuo legale, nei confronti della parte venditrice. Diversamente perdi solo del tempo.
 

Balian

Membro Attivo
Professionista
Correggetemi se sbaglio ma ritengo che la provvigione sia dovuta.

Sulle agenzie che chiedono le provvigioni prima da noi e' pratica comune ma di solito si fa in "assegno".

Esempio pratico : se l'incarico in esclusiva e' a 100.000 Euro e la tua proposta e' uguale o superiore di 1 euro , si considera automaticamente accettata dalla controparte se non ci sono clausole sospensive.

Quindi e' legittimo che incassi la provvigione

Andrebbe visto bene in dettaglio , secondo me brucerai un sacco di soldi , alla fine pagherai la provvigione , il tuo avvocato , forse pure i danni e l'avvocato dell'agenzia. Perche' la colpa sara' del promettente venditore.

Tienici aggiornati vado a fare i pop corn
 

Gratis per sempre!

  • > Crea Discussioni e poni quesiti
  • > Trova Consigli e Suggerimenti
  • > Elimina la Pubblicità!
  • > Informarti sulle ultime Novità

Le Ultime Discussioni

Alto