1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. claudio mura

    claudio mura Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno, vorrei informazioni per una compravendita non andata a buon fine.
    Ho firmato un contratto con un'agenzia immobilire versando caparra confirmatoria e provvigioni all'agenzia, con la perizia da parte della banca vengo a conoscenza che nell'immobile c'è un'abuso edilizio, risultato mutuo non erogato, il venditore mi fa un bonifico uguale alla caparra confirmatoria e non si fa più sentire, per quanto riguarda il venditore mi sono già rivolto ad un avvocato. L'agenzia immobiliare dice che non deve restituirmi niente, l'avvocato dice che l'agenzia prima di prendere in carico un'immobile deve assicurarsi che tutto sia in regola quindi ha colpe pure lei e deve restituirmi le provvigioni, che devo fare con l'agenzia immobiliare...
    grazie
     
  2. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Ma l'abuso non è sanabile? Di che cosa si tratta?
     
  3. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Salve, la prima cosa da capire è se nel compromesso è stata prevista una condizione sospensiva legata all'ottenimento del mutuo, questo perché se c'è una condizione sospensiva il contratto non produce effetti fino all'accadimento della condizione ( ottenimento mutuo ), fino ad allora il venditore non può incassare nessuna somma ( somma che deve essere detenuta a titolo di deposito fiduciario da un terzo, in questo caso l'AI ) e l'intermediario non ha maturato il diritto alla mediazione. Per quanto riguarda il presunto coinvolgimento del mediatore circa l'abuso, a meno che questo non sia di evidenza tale da risaltare agli occhi di chiunque, bisogna tener presente che l'unico responsabile è il proprietario, un eventuale responsabilità in solido dell'AI non è espressamente prevista per legge ed eventualmente è da provare che lo stesso ne avesse conoscenza e te ne ha taciuto la notizia. Salvo dimostrare il tutto, anche se forse immeritatamente, il collega ha maturato il diritto alla provvigione in quanto, ripeto, l'inadempiente è il proprietario ( che per inciso dovrà restituirti il doppio della caparra ). Senza vedere e leggere il compromesso questa è la situazione ( per quanto antipatica possa essere ) il mio consiglio comunque è di valutare con il tuo avvocato di affiancare nella richiesta della penale anche il risarcimento dei danni prodotti dall'inadempienza, quantificabili nella mediazione pagata all'agenzia. Fabrizio
     
    A irma, Manzoni Maurizio, Silvio Luise e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  4. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino
    il che mi porta a una considerazione a cui, da bravo ingenuotto, non avevo ma i pensato prima.

    in caso non ci siano sospensive e partendo dal presupposto di riuscire a ottenere il doppio della caparra in caso di risoluzione del contratto da parte del venditore, è buona cosa che la caparra sia pari ad almeno metà della provvigione....
     
    A Incipit piace questo elemento.
  5. claudio mura

    claudio mura Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    L'abuso non è sanabile, si tratta di aumento di cubatura, sarebbe da demolire ma il venditore non vuol sentirne....
    Il venditore è una società s.a.s. l'avvocato dice che facendo causa potrebbero esserci dei rischi, uno di questi è che potrei pagare tutte le spese senza nessun risarcimento, sinceramente non so che fare.....
    la caparra è di € 20.000,00, le provvigioni € 2.500,00 e altri € 1.000,00 circa tra perizia e notaio più tutto il tempo perso, sono sotto di €3.500,00, troppi per lasciar perdere....
     
  6. andrea b

    andrea b Membro Assiduo

    Privato Cittadino
    Almeno pari alla provvigione, altrimenti ci smeni comunque.
     
  7. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Non capisco perchè ci potrebbero essere dei rischi... quali sono ?
     
  8. claudio mura

    claudio mura Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    uno sarebbe che questa società sparisse dalla circolazione, l'altro se avrebbero qualcosa da portarle via in caso non paghino.....
     
  9. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Trattasi di appartamento o villa? In che consiste l'aumento di cubatura?
     
  10. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    E l'immobile di proprietà della SaS ?? se l'avvocato è in gamba l'aggredisce subito
     
    A Silvio Luise piace questo elemento.
  11. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    magari la sas fallisce
    chiedi il doppio della caparra...... così coprirai tutte le spese e tempo perso.......

    Smoker[DOUBLEPOST=1405006827,1405006645][/DOUBLEPOST]
    l' avvocato fa le indagini e se ci fossero i presupposti validi potresti chiedere il sequestro....

    Smoker
     
  12. claudio mura

    claudio mura Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    L'immobile è di proprietà della s.a.s. Si tratta di una casa al mare ultimata nel 2011 e costruita per la vendita (trattasi di una delle sei del lotto) l'abuso consiste alla realizzazione di un bagno ottenuto con chiusura e aumento di cubatura di una veranda scoperta, faccio notare che non esiste cubatura residua in quanto pare che l'abuso sia presente in ogni abitazione
     
  13. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Credo che un buon avvocato potrebbe risolvere tutto in breve tempo.
    Spesso le imprese fanno conto sul timore che una causa possa portare a tempi lunghi e a spese non volute.
    Un buon avvocato potrebbe accontentarsi di una parcella minima e di una percentuale interessante in caso di risultato positivo.
     
  14. claudio mura

    claudio mura Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Speriamo bene, l'importante è che recuperi almeno quello che ho speso.....
     
  15. Gus

    Gus Membro Attivo

    Privato Cittadino
    In questo Comune esiste il piano casa? Non è possibile sanare l'aumento della cubatura con permesso a costruire sfruttando la eventuale maggiorazione di cubatura prevista da questa norma?
     
  16. claudio mura

    claudio mura Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ho chiesto al comune e dopo vari controlli mi ha consigliato di non comprare in quanto l'abuso è su tutte e sei le case del lotto
     
  17. claudio mura

    claudio mura Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Tutto bene..... Con il venditore abbiamo trovato un accordo, mi ha restituito la somma versata più 10.000 euro..... Con l'agenzia e' stato più difficile, dopo 2 lettere dell'avvocato senza risposta sono andato avanti ed a una settimana dell'udienza hanno fatto una proposta ( non accettata )
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina