1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. miki colliard

    miki colliard Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    buona giornata, vorrei un consiglio a proposito di un problema che ho riscontrato con il catasto. Fatta la ristrutturazione di una porzione della casa lasciatami in eredità da mia nona, il mio architetto scopre, quando va al catasto per chiudere la DIA, che il numero di mappale della mia casa è sbagliato. Io risulterei proprietario della porzione di casa del vicino ( che i questo momento è il Comune) e il comune risulta essere proprietario della mia porzione di casa. Si evince che il notaio che ha curato la compra/vendita di mia nonna sbagliò il numero di mappale oppure al catasto hanno fatto qualche pasticcio di registrazione (anni 60 circa). A questo punto il mio architetto mi ha riferito che il catasto gli ha comunicato che la pratica può essere sistemata solamente con un atto di rettifica che deve fare un notaio (informatomi dal notaio mi ha chiesto 2000 euro). E' possibile che debba pagare una cifra del genere anche se il danno non l'ho causato io e ne tantomeno mia nonna che a suo tempo pagò, anche salatamente, il notaio, che all'epoca curò la pratica? ha qualche suggerimento da darmi? posso chiamare in causa anche il comune e costringerlo a pagare la metà della pratica visto che anche loro hanno le carte al catasto che non sono in regola, visto che risultano proprietari del mio fabbricato? grazie MIKI
     
  2. geomanera

    geomanera Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    premesso che .. occorre verificare esattamente tutti i passaggi ovvero se in atto sono indicati i dati corretti ( per l'epoca) , basta fare un foglio di osservazione al catasto per segnalare l'errore. Se l'atto conteneva dei dati inesatti devi rivolgerti allo studio che h afatto l'atto . se il notaio è in pensione ... chiedi al consiglio notarile di farsi parte attiva. dovrebbero avere un fondo cassa... in ogni caso devi chiedere al tuo arch/geom di seguirti e di predisporre la documentazione necessaria. tanto per ,,,, forse hai fatto anche una successione per l'eredità di nonna, verifica anche questa.
    buon lavoro.
     
    A cafelab piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina