• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Lisa83

Membro Junior
Privato Cittadino
Dato che conosci i proprietari e che probabilmente non vuoi "scavalcare" (giustamente) l'agente immobiliare, potresti recarti in agenzia assieme al proprietario e cercare in quella sede e in sua presenza, di sottoscrivere la proposta vincolandola all'esito del mutuo.

In una simile circostanza potrebbero benissimo assecondare le tue esigenze, specie se il proprietario si mostra disponibile ad accettare di attendere l'esito della banca.
Già chiamati!!!! Onestamente aspetto che sbollentiscono la lite....io intanto guardo altro...
 

Lisa83

Membro Junior
Privato Cittadino
La banca semplicemn
cari colleghi io sinceramente mi sono stufato di essere in balia dei clienti che non hanno il fegato di andare in banca e puntare i piedi, da me si lavora cosi:
condizione sospensiva: ti faccio io il mutuo e paghi il consulete
condizione sospensiva libera: solo se ti stai comprando un pacco che penso di poter vendere solo a te

2 soluzione ti prendi i documenti della casa (dopo aver firmato di averli ricevuti) vai in banca e quando hai i soldi torni e fai proposta libera.... sempre se trovi ancora la casa.

3 soluzione condizione risolutiva, con lettera scritta e motivata da parte della banca circa il diniego del mutuo.

basta con sta storia del povero acquirente che deve stare alle condizioni dettate dalla banca, e noi agenti pure altrimenti siamo degli avvoltoi..... non avete ancora capito che gli avvoltoi son le banche???
Sia nella mia precedenza esperienza di acquisto che in questa la banca oltre a dirmi....Ok a voce ...nn mi hai dato nulla di scritto...la banca senza proposta di acquisto accettata, almeno con me, non mi rilascia i soldi ahahhahah

Magari li hai colti in fallo.
Avevano detto all'agente di non essere interessati a condizioni sospensive e non hanno avuto il coraggio di dirtelo in faccia.
Non penso, poi tutto è possibile, perché hanno abbastanza necessità di vendere...io avevo il numero della proprietà , ma tanto c'era l'agenzia e non ho mai chiamato prima di parlare con l'agenzia stessa...,...però vista , la reazione , non so se hai ragione.....poi come dicevo, tutto è possibile...

Comunque, la mia non era una polemica.....semplicemente per capire... chi sento sento era una cosa , diciamo, quasi normale....vabe la colpa è la mia , forse era una domanda da fare alla prima visita dell'immobile....grazie a tutti
 

tharapyo

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Io le proposte con sospensiva le prendo, ma continuo le visite e se mi fanno una proposta senza vincolo mando avanti quella, chi fa la proposta viene informato di questo e me lo accetta per iscritto, se non gli sta bene amici come prima.
Poi un bravo agente deve anche capire chi ha davanti, come al solito si giudica caso per caso: al cliente faccio fare consulenza preventiva dal mio settore mutui per i redditi, una sospensiva per un mutuo a clienti con ottimi redditi, per immobili senza "problemi" e per importo di mutuo ragionevole va benissimo, una sospensiva per chi ha redditi bassi e vuole 120% di mutuo per coprire spese notarili, provvigioni, trasloco e cena per festeggiare l'acquisto :risata: anche no, grazie...in mezzo a questi due estremi ci sono tutti i casi possibili...
 

Lisa83

Membro Junior
Privato Cittadino
Io le proposte con sospensiva le prendo, ma continuo le visite e se mi fanno una proposta senza vincolo mando avanti quella, chi fa la proposta viene informato di questo e me lo accetta per iscritto, se non gli sta bene amici come prima.
Poi un bravo agente deve anche capire chi ha davanti, come al solito si giudica caso per caso: al cliente faccio fare consulenza preventiva dal mio settore mutui per i redditi, una sospensiva per un mutuo a clienti con ottimi redditi, per immobili senza "problemi" e per importo di mutuo ragionevole va benissimo, una sospensiva per chi ha redditi bassi e vuole 120% di mutuo per coprire spese notarili, provvigioni, trasloco e cena per festeggiare l'acquisto :risata: anche no, grazie...in mezzo a questi due estremi ci sono tutti i casi possibili...
Io la situazione reddituale lho fatta con le banche e anche con un consulente finanziario.,....tutto ok per tutti...ma visto che non sono io la banca....avrei preferito , avere la postilla...
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
Una
Già chiamati!!!! Onestamente aspetto che sbollentiscono la lite....io intanto guardo altro...
..e quindi...??7
Tanto rumore per nulla..?

Dato certo ora, che il venditore si presta ad accettare condizioni sospensive, vai a cercare altro.

Come dire, ora che ho trovato il promesso sposo, vado a cercarmi un'altro spasimante.

Tutto ad un tratto la casa non e' piu' adatta alle tue esigenze.

Avra' perso per strada qualche caratteristica.

Se non e' cosi', invece di crogiolarti, meglio faresti ad andare a fare la proposta.
Prima che si faccia sotto un'altro contendente più efficace di te.

Quando il danaro parla le chiacchiere perdono forza.

.. e tutti quanti ritornano buoni ed affettuosi amici.
 

brina82

Membro Senior
Professionista
Hanno il diritto di farlo? Si.
È corretto? Probabilmente si

Se lavorano con esclusiva hai poco da fare, o accetti il loro modo di fare o trovi un altro casa.
Ne hanno il diritto, d'accordo con il venditore, altrimenti è assurdo andare contro il volere di venditore e acquirente...
A quel punto anche il venditore dovrebbe cambiare agenzia.
 

-csltp-

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Ne hanno il diritto, d'accordo con il venditore, altrimenti è assurdo andare contro il volere di venditore e acquirente...
A quel punto anche il venditore dovrebbe cambiare agenzia.
Se il venditore ha conferito incarico in esclusiva non può cambiare agenzie. E non penso proprio che un agenzia cambi il suo modus operandi per un venditore.

Ma la vera domanda è, un agenzia fa un torto ad un venditore non accettando proposte sospese?

Non penso. Se uno vuole comprare va in banca, una volta ottenuto il finanziamento va a comprare.
L'unico rischio è pagare istruttoria e perito per poi vedersi soffiare la casa da altri, evidentemente più motivati.
A questo punto forse era meglio fare una proposta non vincolata ma con una caparra minima?
Avete la paura delle provvigioni? si pagano all'ottenimento del mutuo, mai visto nessuno dire di no!

Ma certo continuiamo con quelli che pensano di essere proprietari di una casa dopo una proposta con una validità simile allo 0.
 

Lisa83

Membro Junior
Privato Cittadino
Una


..e quindi...??7
Tanto rumore per nulla..?

Dato certo ora, che il venditore si presta ad accettare condizioni sospensive, vai a cercare altro.

Come dire, ora che ho trovato il promesso sposo, vado a cercarmi un'altro spasimante.

Tutto ad un tratto la casa non e' piu' adatta alle tue esigenze.

Avra' perso per strada qualche caratteristica.

Se non e' cosi', invece di crogiolarti, meglio faresti ad andare a fare la proposta.
Prima che si faccia sotto un'altro contendente più efficace di te.

Quando il danaro parla le chiacchiere perdono forza.

.. e tutti quanti ritornano buoni ed affettuosi amici.
Ho chiesto a voi per capire perché l'agenzia avesse rifiutato la mia "postilla", e direi anche in maniera un pochino disonesta , dicendomi "Il proprietario non accetterebbe mai!!!"....la casa mi piace , ma non prego nessuno, se posso bene e senno aspetto.....Io sono ancora interessata , ma mi creda , non sono ricca , anzi, ma sentirmi presa per un poveraccia più di quel che sono, da un agente immobiliare (con tutto rispetto), ma, il rispetto , è quello che è venuto a mancare , nei toni e nei modi , a mio avviso ovviamente, nei miei confronti e e ci penserò prima di dare 5000 euro minimo di provvigione o più vista che anche li per il momento è un mistero...la percentuale....Quindi aspetto lunedì di parlare con il proprietario , dopo l'incontro avvenuto con l'agenzia....che da quel che mi dicono un incontro poco amichevole...
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
.la casa mi piace , ma non prego nessuno, se posso bene e senno aspetto.....Io sono ancora interessata , ma mi creda , non sono ricca , anzi, ma sentirmi presa per un poveraccia più di quel che sono, da un agente immobiliare (con tutto rispetto), ma, il rispetto , è quello che è venuto a mancare , nei toni e nei modi ,
La casa resta.

Le chiacchiere, i toni, i modi si dimenticano per quanto sono volatili.

Se la casa e' quella giusta tutto il resto non conta.

Ma certo continuiamo con quelli che pensano di essere proprietari di una casa dopo una proposta con una validità simile allo 0.
Quanto mi piace sto ragazzo.
 

Sodis

Membro Junior
Professionista
Tendenzialmente condivisibile quanto dici con 2 note da parte mia
Ma la vera domanda è, un agenzia fa un torto ad un venditore non accettando proposte sospese?
Non per forza, diciamo che potrebbe fargli un torto come non farglielo. La cosa più corretta secondo me sarebbe accordarsi con il venditore a riguardo, poi il suo compito è quello di trovare un acquirente, se riesce a farlo in maniera efficiente pur non accettando sospensive allora il venditore non subisce alcun torto, ma se invece non riesce a trovarlo beh, probabilmente un po’ un torto lo sta facendo. Ci sono casi e casi, bisogna vedere il prezzo a cui l’AI ha acquisito l’immobile, il mercato che ha quel tipo di immobile, il periodo, la fretta del venditore ecc.
Non penso. Se uno vuole comprare va in banca, una volta ottenuto il finanziamento va a comprare.
L'unico rischio è pagare istruttoria e perito per poi vedersi soffiare la casa da altri, evidentemente più motivati.
Io non conosco banche che avviano la pratica senza un preliminare in mano. Premetto che non ne conosco chissà quante, quindi sicuramente ci saranno, ma nella mia esperienza non è prassi far partire una pratica di mutuo senza aver stipulato un preliminare. Poi magari è solo il modo di fare di alcuni direttori di banca, o è una cosa circoscritta in alcune zone. Diverso è avere una delibera reddituale in anticipo, ma non è assolutamente una garanzia di ottenere il mutuo.

Infine c’è da considerare che i tassi bassi hanno aperto possibilità a chi prima non avrebbe preso in considerazione l’acquisto, generando un aumento di questo genere di richieste (inteso come richiesta di sospensiva) forse varrebbe la pena di mettere in essere una prassi che tuteli le agenzie e scoraggi gli acquirenti dall’abusare della sospensiva, ovviamente a titolo oneroso.

Per esempio, io proporrei di far pagare un anticipo sul compenso dell’agenzia, per esempio di 500 euro, a titolo magari di consulenza, che poi se la sospensiva si avvera vengono scalati dal compenso agenzia, altrimenti se non si avvera restano all’agenzia. In questo modo l’acquirente è comunque scoraggiato dall’abusare della sospensiva come scusa per tirarsi indietro in caso di cambio idea, e l’AI in caso di abbandono da parte dell’acquirente riceve comunque un minimo indennizzo.
 

Agenzia Castello

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Io mi regolo in base a quel che dice il proprietario:
- Accetta la sospensiva mutuo, se me la chiede il proponente la inserisco, altrimenti non la propongo.
- Non accetta la sospensiva mutuo, avviso nel caso il proponente volesse inserirla che non ritiro la proposta.

Abbiamo un preliminare a breve, fra un cliente mio con mutuo al 100% che forse fra 2 mesi sappiamo se lo ha, ripeto FORSE perchè anche il mediatore creditizio non ha logicamente certezza assoluta, e un acquirente in collaborazione con un collega fidato che compra soldi alla mano anche domani, di comune accordo con i proprietari abbiam deciso di andare avanti con chi ha i soldi alla mano.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

buongiorno,avrei bisogno di consigli.Ho messo in vendita il mio attico fidandomi ,purtroppo,di un agente immobiliare che mi aveva seguita in precedenza dandogli l'esclusiva della vendita,ad oggi non risponde a mail,non fornisce resoconti,mi ha bloccata sul cellulare,non segue nessuna delle mie richieste di modifica annunci e foto,haimè lo avrà "in mano"ancora per diversi mesi,come posso recere dal contratto ?
Buonasera a tutti,

sto valutando l’acquisto di una Tabaccheria con i seguenti valori:

Aggi tabacchi e lotto ecc annui 98500€
Giornali ricavi lordi 24900€
Varie. 13600€
Totale rcavi. 137000€

Spese gestione 69000€
Totale ricavi lordi 68000€
Il proprietario richiede 300000€ per la licenza.

Che ne pensate?
Alto