1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. CasaUno

    CasaUno Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Sottopongo la seguente situazione:
    Rustico in vendita del valore di €10.000 + terreno boschivo del valore di € 5.000 (Totale 25.000)
    Il venditore fa uno sforzo, e sottoscrive incarico riconoscendo ben il 4% di provvigione (1.000)
    Il cliente firma il foglio visita. Sucessivamente si accorda col venditore: compravendono saltando l'agenzia.
    In sede giudiziale impugnano anche la percentuale richiesta.
    In caso di percentuale d'uso teorica del 2% per parte.
    tradurrebbe il tutto in 1000 per un immobile magari a 20 km di sterrata montana, almeno 10 visite, 10 incontri, consulenze varie, consulenza finanziaria per rilascio finanziamento ecc.
    Qualcuno conosce qualche sentenza che stabilisca un congruo compenso che giustifichi l'eventuale mancato rispetto degli usi?
    Grazie
     
  2. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    :shock: ...e meno male che erano tutti d'accordo :disappunto: :disappunto:
    P.S. Questo dovrebbe far riflettere...e situazioni come questa sono decine..centinaia..migliaia...alla faccia di chi chiama noi...MERCENARI...ETC. ETC.
     
  3. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    No CasaUno non credo ci sia: purtroppo ce l'hai in quel posto (scusa moderatore). E' successo anche a me: mi danno ragione, ma gli usi e consuetudini da noi sono ancora in lire (sic!), aggiornati al 1990 e quindi per cifre cosi basse le mediazioni sono ridicole, per tutti i viaggi, consulenze ect. che hai fatto. L'unica cosa che potrebbe aiutarti è poter documentare le spese sostenute, se riesci a farlo (lo so che nella maggior parte dei casi è difficile): potresti fartele rimborsare.
    ciao
     
  4. Luciano Passuti

    Luciano Passuti Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Per la determinazione del compenso di mediazione si deve far riferimento alla Raccolta Provinciale degli Usi e Consuetudini SOLO nel caso in cui il compeno non sia stato prederminato, per accordo scritto tra il mediatore e le parti.
    In pratica le norme stabiliscono che prima viene l'accordo tra le parti e in sua assenza il Giudice puo' tener conto degli Usi e Consuetudini locali.
    Quest'ultimi non possono essere considerati Tariffe Professionali.
     
  5. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Presidente scusami, ma nn sono d'accordo. anni fa persi una causa: appartamento da 145000euro, mediazione scritta controfirmata dal venditore per 7000euro (era un commerciante col quale facemmo confluire in un unica mediazione affari concluso in precedenza), 2 avvocati di studi diversi ci sconsigliarono di fare causa perchè non avremmo mai preso quella cifra: sarebbe stata giudicata eccessiva (vessatoria!!) dal giudice. Ci accordammo con un 2%.
    Approfitto: per far aggiornare alla cciaa di parma gli usi e consuetudini che sono ancora fermi agli anni '90 cosa possiamo fare concretamente??
    GRAZIE
     
  6. Luciano Passuti

    Luciano Passuti Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Caro Collega, mi sorprende il risultato della causa !
    Mi puoi far avere la sentenza !
    Sarebbe una novita' !
    Per la revisione della Raccolta degli Usi e Consuetudini e in particolare l'aggiornamento delle percentuali di mediazione occorre sollecitare la CCIIA, preferibilmente con l'intervento delle associazioni di categoria.
    Per Fiaip puoi rivolgerti al nostro presidente provinciale di Parrma il collega Piersanto Casu
     
  7. CasaUno

    CasaUno Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ma se non erro "il guidice dovrebbe decidere secondo equita'..." e "può.." non "deve.." appellarsi agli usi...
    L'equità...della giustizia italiana...?? :disappunto: :disappunto:
     
  8. Assolutamente d'accordo col collega Passuti, è determinante l'accordo tra le parti. ;)
     
  9. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    :disappunto: :disappunto: Non vi è mai certezza purtroppo, io come ho scritto in un altro post lascio una causa e mi prendo poco meno della metà delle provvigioni pattuite tramite accordo col cliente. :disappunto: :rabbia:
     
  10. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Quello che è successo a me e nn solo una volta. Ci sono da valutare soprattutto gli aspetti pratici: come dice roby la certezza non c'è mai e le cause durano anni!
     
  11. Eh si, la certezza del diritto è tutta da dimostrare......... per vie legali :disappunto: l'alternativa è la transazione bonaria, e lì molto spesso non è detto che chi la dura la vince, purtroppo la realtà processuale è diversa dalla realtà soggettiva.
    :shock:
     
    A CasaUno piace questo elemento.
  12. Elisa Vicariotto

    Elisa Vicariotto Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Concordo con il Presidente.
    Il punto è però un altro (ecco probabilmente il motivo della soccombenza nel giudizio): in genere il valore della mediazione è contenuto nel foglio di visita che è per definizione un modulo prestampato. In quanto tali, qualora vengano considerate vessatorie, sono nulle e sostituite - nel caso di specie - dagli usi. L'unico rimedio per tutelarsi è la sottoscrizione specifica di tali clausole.

    Elisa
     
    A CasaUno piace questo elemento.
  13. CasaUno

    CasaUno Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Scusa ma mi pare che stiamo andando un po' fuori strada....
    Come può il valore della mediazione essere contenuto nel foglio visita, ed addirittura essere prestampato?
    ..."In quanto tali...." mi pare manchi a cosa è riferito (in quanto la frase precedente parla del valore della mediazione...
    Che clausole specifiche si possono inoltre inserire in un foglio visita?
    :disappunto: :?
     
  14. CasaUno

    CasaUno Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Scusa Elisa, ma mi pare che sei un po' fuori strada.... :affermazione:
     
  15. Scusa Casauno, ma questo post era caduto nel dimenticatoio!!!! puoi impostarlo più o meno così:
    Il sottoscritto..........( e qui metti il nome del cliente) residente in ...Via...... in nome e per conto di......... dichiara che in data...... alle ore..... tramite Casauno......... iscritta al ruolo CCIAAA di ............. al n. .........
    a) ha ricevuto per la prima volta informazioni relative a .....................
    b) ha visitato per la prima volta gli/l'immobili di seguito descritti....................
    Il presente servizio è completamente gratuito, solamente in caso di conclusione dell'affare, il/la sottoscritt........... si obbliga a corrispondere a Casauno.. la provvigione del .% ( ...%),+ IVA sul prezzo pattuito.

    Ovviamente la percentuale inserita sarà quella che concorderete con il cliente, in questo caso vale come manifestazione di debito.
    e fai firmare la privacy.

    Buon lavoro
     
    A vivianaval piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina