• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Luigi Stanga

Nuovo Iscritto
Agente Immobiliare
Spett. Staff Immobilio, buongiorno,
Mia figlia attualmente residente all'estero, desidera fare il corso per agenti immobiliari. Ho visto in internet una società di Teramo ed una di Potenza che consentono di effettuare una preparazione On Line. Questi corsi sono legalmente riconosciuti e una volta passato l'esame danno l'autorizzazione ad operare su tutto il territorio nazionale?

Grazie
 

Formatore Agenti

Membro Junior
Agente Immobiliare
Spett. Staff Immobilio, buongiorno,
Mia figlia attualmente residente all'estero, desidera fare il corso per agenti immobiliari. Ho visto in internet una società di Teramo ed una di Potenza che consentono di effettuare una preparazione On Line. Questi corsi sono legalmente riconosciuti e una volta passato l'esame danno l'autorizzazione ad operare su tutto il territorio nazionale?

Grazie
Anche se vecchia la tua domanda rispondo comunque:
Oggi quasi tutti gli enti accreditati che rilasciano gli attestati propedeutici per sostenere l'esame presso la camera di commercio effettuano corsi online, ma fate attenzione poichè è comunque prevista una parte di corso in aula e comunque bisogna sostenere e superare un esame finale in sede.
Quindi è online ma fino ad un certo punto, prima o poi ti devi recare in sede per alcune ore di corso, quindi consiglio di informarti bene prima.
Tutti gli attestati rilasciati (ovviamente parliamo del corso di formazione professionale per agenti di affari in mediazione) da qualsiasi ente accreditato consentono di fare l'esame in qualsiasi camera di commercio, la normativa attuale prevede che si debba sostenere l'esame presso la camera di commercio dove si è residenti o si possiede un domicilio (anche se molte camere non accettano il domicilio ma pretendono la residenza).
 

salvelox

Membro Ordinario
Professionista
la normativa attuale prevede che si debba sostenere l'esame presso la camera di commercio dove si è residenti o si possiede un domicilio
buonasera,
ho frequentato il corso per sostenere l'esame e vorrei chiarimenti in merito a questo specifico punto, relativo alla residenza o domicilio nello stesso luogo dove si trova la camera di commercio,
da quale specifica normativa deriva questa regola?
per questioni lavorative devo fare prima possibile l'esame (la camera di commercio della mia zona avrà la prossima sessione solo a novembre) e ho saputo che alcune camere di commercio non richiedono residenza e/o domicilio fiscale o anagrafico.
non vorrei però rischiare di vedermi annullato l'esame proprio per questo motivo.
c'è qualcuno che possa darmi dettagli sicuri in merito?
ciao e grazie
 

Formatore Agenti

Membro Junior
Agente Immobiliare
E' tutto spiegato sul sito di ogni camera di commercio.
Se fai l'esame presso un'altra camera di commercio diversa da dove sei residente o domiciliato vuol dire che devi fare una dichiarazione falsa, questo è ovviamente illegale e punito quale dichiarazione mendace!
Purtroppo ci sono camere di commercio che fanno 2 esami l'anno e altre che ne fanno 4, purtroppo bisogna aspettare, o meglio, bisogna anticiparsi. D'altra parte superare l'esame non vuol dire dover praticare per forza, il superamento dell'esame è uno dei requisiti richiesti per poter fare la SCIA, ma non c'è un limite di tempo entro cui fare la scia dopo l'esame, è un po come laurearsi... laurearsi in giurisprudenza non vuol dire che devi per forza fare l'avvocato, quindi se lavorate in una agenzia, iniziate a preoccuparvi di fare l'esame anche se non pensate che sarà un lavoro stabile e duraturo, nella vita non si sa mai.
 

Formatore Agenti

Membro Junior
Agente Immobiliare
buonasera,
ho frequentato il corso per sostenere l'esame e vorrei chiarimenti in merito a questo specifico punto, relativo alla residenza o domicilio nello stesso luogo dove si trova la camera di commercio,
da quale specifica normativa deriva questa regola?
per questioni lavorative devo fare prima possibile l'esame (la camera di commercio della mia zona avrà la prossima sessione solo a novembre) e ho saputo che alcune camere di commercio non richiedono residenza e/o domicilio fiscale o anagrafico.
non vorrei però rischiare di vedermi annullato l'esame proprio per questo motivo.
c'è qualcuno che possa darmi dettagli sicuri in merito?
ciao e grazie
Comunque per rispondere alla tua domanda la legge è: art. 2, comma 3, lettera c), della legge 3 febbraio 1989, n. 39
 

salvelox

Membro Ordinario
Professionista
E' tutto spiegato sul sito di ogni camera di commercio.
Se fai l'esame presso un'altra camera di commercio diversa da dove sei residente o domiciliato vuol dire che devi fare una dichiarazione falsa, questo è ovviamente illegale e punito quale dichiarazione mendace!
no io non intendo fare alcuna dichiarazione mendace!
ma proprio per questo voglio capire bene, alcune camere di commercio infatti NON chiedono assolutamente alcun riferimento relativo alla residenza o domicilio anagrafico o fiscale.
per quanto riguarda inoltre la legge che citi parla di ISCRIZIONE, non di esame, si tratta quindi di cosa diversa.
(risiedere nella circoscrizione della camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura nel cui ruolo intendono iscriversi)
io infatti posso fare l'esame presso la camera di commercio di un posto ma poi iscrivermi ed esercitare in un altro (e qui correttamente devo avere residenza)

la mia esplicita domanda riguarda solo la parte relativa all'esame.
alcune camere di commercio (es treviso, vicenza, padova, venezia ecc) nel momento in cui chiedi di fare esame richiedono ugualmente residenza e/o domicilio, altre invece (soprattutto in lombardia) non fanno questa richiesta.

il mio dubbio è relativo proprio a questo, e soprattutto vorrei capire se questo è valido o no

grazie
 

Formatore Agenti

Membro Junior
Agente Immobiliare
no io non intendo fare alcuna dichiarazione mendace!
ma proprio per questo voglio capire bene, alcune camere di commercio infatti NON chiedono assolutamente alcun riferimento relativo alla residenza o domicilio anagrafico o fiscale.
per quanto riguarda inoltre la legge che citi parla di ISCRIZIONE, non di esame, si tratta quindi di cosa diversa.
(risiedere nella circoscrizione della camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura nel cui ruolo intendono iscriversi)
io infatti posso fare l'esame presso la camera di commercio di un posto ma poi iscrivermi ed esercitare in un altro (e qui correttamente devo avere residenza)

la mia esplicita domanda riguarda solo la parte relativa all'esame.
alcune camere di commercio (es treviso, vicenza, padova, venezia ecc) nel momento in cui chiedi di fare esame richiedono ugualmente residenza e/o domicilio, altre invece (soprattutto in lombardia) non fanno questa richiesta.

il mio dubbio è relativo proprio a questo, e soprattutto vorrei capire se questo è valido o no

grazie
non è così! Mi hai detto lombardia e sono andato sul sito della CCIAA di Milano che dice testualmente:
"L'esame deve essere sostenuto presso la Camera di Commercio del luogo di residenza; solo nel caso di residenza fuori provincia, occorre indicare obbligatoriamente sul modello di iscrizione all'esame un domicilio professionale sito a Milano o nel territorio della Città metropolitana."
il sito è: http://www.milomb.camcom.it/come-iscriversi-agli-esami
D'altra parte non potrebbero fare altrimenti visto che così lo prevede la legge. Se dovessero accettare persone con residenza (o che dichiarano un domicilio) diverso dalla provincia ove si trova la CCIAA farebbero un illecito amministrativo.
I riferimenti di legge te li ho gia scritti sopra.
 

Formatore Agenti

Membro Junior
Agente Immobiliare
... inoltre dalla CCIAA di Bergamo:
"L’aspirante agente d’affari in mediazione dovrà sostenere l’esame abilitante nella Camera di commercio della provincia di residenza (che fino al 12 maggio 2012 coincideva con quella dove poteva essere chiesta l’iscrizione al Ruolo) o, in alternativa, presso la Camera di commercio del luogo dove l’aspirante mediatore ha fissato il proprio domicilio professionale (identificato come luogo dove il soggetto ha stabilito la sede principale dei suoi affari e interessi ai sensi dell’art. 43 del codice civile); mentre la Scia continuerà ad essere presentata presso il Registro delle imprese dove il medesimo deciderà di operare fissando la sede della propria impresa (Parere Ministero Sviluppo Economico prot. n. 84131 del 3 aprile 2012).
 

salvelox

Membro Ordinario
Professionista
Brescia ammette agli esami candidati senza richiedere residenza o domicilio, avevo chiesto informazioni e mi hanno risposto che non è un problema....
i riferimenti normativi che sono stati citati comunque parlano dell'esercizio dell'attività, non dell'esame abilitante la professione
 

Formatore Agenti

Membro Junior
Agente Immobiliare
Brescia ammette agli esami candidati senza richiedere residenza o domicilio, avevo chiesto informazioni e mi hanno risposto che non è un problema....
i riferimenti normativi che sono stati citati comunque parlano dell'esercizio dell'attività, non dell'esame abilitante la professione
... ma scusa hai letto quello che ho scritto? sono le frasi copiate dei siti e incollate qui, te lo riporto, forse scriverlo 3 volte non è bastate: "L’aspirante agente d’affari in mediazione dovrà sostenere l’esame abilitante nella Camera di commercio della provincia di residenza..." e questo è scritto anche sul sito della camera di commercio di Brescia, che poi ti abbiano detto o che facciano diversamente questo non lo so ma non è quanto prevede la legge!
Perchè scrivi su di un forum per avere delle risposte e quando ti vengono date non te le leggi e studi e continui a insistere di voler avere ragione?
Se sei convinto allora dammi tu un riferimento di legge che dice quanto affermi!
 

salvelox

Membro Ordinario
Professionista
scusa, io non voglio aver ragione, anzi, anche io sapevo quanto tu dici ma c'è chi mi aveva detto il contrario e quindi volevo andare a fondo,
poi andando a chiedere informazioni scopro che sedi come quella di Brescia operano in questo modo
anche durante il corso ci era stato detto che non aveva importanza dove s i sosteneva l'esame (poi vale per potersi iscrivere in tutte le camere di commercio d'Italia)
non capendoci più nulla... avevo posto la domanda
 

ab.qualcosa

Membro Storico
Agente Immobiliare
Attenzione:
I limiti ci sono relativamente a dove si sostiene l'esame, una volta iscritti puoi andare a lavorare dove vuoi.
 

Formatore Agenti

Membro Junior
Agente Immobiliare
scusa, io non voglio aver ragione, anzi, anche io sapevo quanto tu dici ma c'è chi mi aveva detto il contrario e quindi volevo andare a fondo,
poi andando a chiedere informazioni scopro che sedi come quella di Brescia operano in questo modo
anche durante il corso ci era stato detto che non aveva importanza dove s i sosteneva l'esame (poi vale per potersi iscrivere in tutte le camere di commercio d'Italia)
non capendoci più nulla... avevo posto la domanda
L'avevo sentita dire anche io che a Brescia vanno molti che non sono ne residenti e ne domiciliati nella provincia di Brescia. Bisogna capire se sono i candidati che scrivono dichiarazioni "diverse" dalla realtà o se c'è una "tolleranza" (comunque non prevista dalla legge) della camera di commercio.
Comunque come diceva ab.qualcosa, dopo aver fatto l'esame puoi lavorare dove credi su tutto il territorio nazionale e in quella fase iscrivere la società nella provincia dove risiede la società.
 

antonella vascello

Nuovo Iscritto
Agente Immobiliare
buona sera, sto frequentando il corso da agente immobiliare ma il testo che ci hanno dato lo trovo molto dispersivo. Testo Maggioli editore VI edizione. qualcuno sa indicarmi un testo piu* semplice? Grazie
 

Luca1976

Membro Junior
Professionista
buona sera, sto frequentando il corso da agente immobiliare ma il testo che ci hanno dato lo trovo molto dispersivo. Testo Maggioli editore VI edizione. qualcuno sa indicarmi un testo piu* semplice? Grazie
Ho approcciato il Maggioli con il tuo stesso spirito, poi ho preso quello di NLD e dopo tre pagine sono tornato al Maggioli.
Alla seconda lettura vedrai che non è così dispersivo come credi.
E' tra le altre cose molto sintetico ed esaustivo per tutta la parte di estimo e catasto.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

manukka ha scritto sul profilo di John S..
john S. ho bisogno di parlarti sto in una situazione simile alla tua mio padre finge volere aiutare e vuole vendere casa . lui non si é mai interessato scrivimi su facebook ok? https://www.facebook.com/manuela.amari.92
StefyC88 ha scritto sul profilo di Fran77.
Certamente! Senza problemi mi puoi contattare in privato, non ti nego che conosco il Salento, anche perché sono Pugliese, più specificatamente di Foggia, ma vivo a Roma, quindi sarebbe magnifico se potessimo collaborare insieme. Aspetto tue notizie! A presto
Alto