1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. bdannibale

    bdannibale Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Ho acquistato un appartamento nel cui atto si parla genericamentre di spazi condominiali senza delinirli in maniera univoca. Tali spazi si possono definire nel regolamento di condominio, inoltre dato che c'è un lastrico solare di proprietà esclusiva mai accatastato è necessario l'accatastamento?
    Grazie anticipatamente
     
  2. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Il lastrico solare per essere accatastato e censito a favore di un condomino deve provare la titolarita di questo nel rogito oppure l'accesso esclusivo da scale interne private e senza nessun altro accesso e non tramite scale condominiali, se l'accesso avviene tramite scale condominiali si deve sempre provare mediante rogito della titolarità esclusiva del lastrico.
    Vedi di far visionare lo stato dei luoghi, e il tuo titolo di proprietà ad un tecnico del luogo per avere una migliore risposta.

    Leggi Tutto cliccando su: Proprietà terrazzo mai citato nei rogiti
     
    A bdannibale e luigi carotenuto piace questo messaggio.
  3. vai a vedere anche il titolo originario, ovvero il primo contratto di compravendita, nel quale di solito vengono disciplinate esattamente tutte le pertinenze, che poi vengono tralasciate negli atti successivi, perchè fanno riferimento a quello.
    per la tua questione è importante anche esaminare la licenzia edilizia, che indica quali sono le parti condominiali, anche se non ne attribuisce la proprietà e capire se il regolamento condominiale è contrattuale, allora non modificabile se non con la totalità dei millesimi, o assembleare, allora modificabile con la maggioranza dei millesimi, perchè potreste integrare il regolamento esistente se carente, come dici.
     
    A bdannibale piace questo elemento.
  4. bdannibale

    bdannibale Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    che significa esattamente regolamento di condominio contrattuale o assembleare???
     
  5. contrattuale che è stato registrato e trascritto assieme al contratto di compravendita, il primo, generalmente dal costruttore. assembleare se è invece stato approvato dall'assemblea dei condomini. la differenza comunque sta in quello che ti ho detto nel messaggio precedente, ovvero quello contrattuale può essere modificato con il consenso di tutti i condomini, quello assembleare con la maggioranza.
    nel tuo caso, ad esempio, se si tratta di un regolamento contrattuale che destina il piazzale condominiale a parcheggio, e l'assemblea volesse modificare l'uso e la destinazione, e tu vuoi, la maggioranza deve sottostare al tuo volere, mentre se il regolamento è assembleare la maggioranza modifica l'uso delle parti comuni anche contrariamente alla tua volontà.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina