• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

linuxdamiano

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Buonasera, visto che è mia intenzione fare un report o relazione scritta trimestrale/semestrale ai venditori che mi hanno conferito mandato di vendita, dove posso trovare un modello in cui posso inserire delle immagini e precisamente:

- numero visualizzazioni immobile ( online )
- numero appuntamenti fatti con commenti ( da gestionale )

l'intento è quello di far abbassare il prezzo e/o la stessa relazione può servire poi in fase di trattativa con offerta concreta e scritta.

C'è qualcuno di voi che già fa in questo modo ?
 

Giuseppe Di Massa

Oggi è il mio Compleanno!
Agente Immobiliare
Ciao, io uso una normale mail discorsiva, ma una volta alla settimana, se la fai trimestralmente il prezzo non lo abbasserai facilmente, buon lavoro.
p.s. faccio anche, sempre, la valutazione scritta al cliente a inizio vendita, la faccio molto realistica indipendentemente dal prezzo di incarico finale, serve molto perchè puoi citarla nei report e durante l'accettazione : "come le ho sempre detto.."
 

il_dalfo

Membro Assiduo
Professionista
concordo con Giuseppe: le tempistiche vanno ridotte. presentavo il report 1 volta ogni 2 settimane. inserivo quel che i clienti dicevano sulla casa ed evidenziavo il tutto: "troppo caro" "troppi lavori" (che equivale a troppo caro) evidenziatore Rosa pesante (è quasi rosso ma si vede di più).
"fuori budget" "no zona" "no dimensioni/camere... aka troppo piccolo troppo grande quindi un po' tutte le obiezioni soggettive in giallo.
"Torna a vederlo" - "fatta seconda visita" - "va a chiedere per il mutuo" in verde.
Ed infine lasciavo in bianco i "già trovato" "non cerca più"

Settimana per settimana riproponevo lo stesso elenco, aggiornato coi nuovi nomi ed un pallino rosso prima di questi, di modo che il cliente potesse avere un riscontro visivo di:
- nuovi clienti a cui è stato proposto l'immobile
- motivi per cui l'immobile non viene venduto (troppo caro)
- eventuali soluzioni (abbassare il prezzo - tinteggiare - fare qualche lavoretto per presentarlo meglio etc).

Quando gli si fa notare che la lista di persone aumenta e che l'immobile viene reputato troppo caro dai più, diventa più facile fargli comprendere che non è l'AI a dire che il prezzo è sbagliato bensì è il mercato a reputare l'immobile più o meno appetibile per dato motivo.
 

linuxdamiano

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Vi ringrazio dei vostri suggerimenti.
Sento settimanalmente il procuratore e settimanalmente da 2 mesi riferisco che il prezzo è alto e che siamo lontani dalla mia valutazione fatta.

ripeto la mia domanda: dove posso trovare un modello report/relazione da usare per fare ciò?

anche se intanto ieri ho iniziato a farlo io e sono al 40 %.

grazie e la Villa è questa

 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
Ciao, io uso una normale mail discorsiva, ma una volta alla settimana, se la fai trimestralmente il prezzo non lo abbasserai facilmente
le tempistiche vanno ridotte. presentavo il report 1 volta ogni 2 settimane. inserivo quel che i clienti dicevano sulla casa ed evidenziavo il tutto
Si ma che sbatti ragazzi.

La telecronaca cronologica dell’evento che non si e’ manifestato.
Ovvero la vendita.

Se cade un Aereo, se scoppia un terremoto, se accade un qualsiasi evento drammatico; si contano e si ricordano, solamente i caduti.

I sopravvissuti, scampati per un motivo o per un altro, non si commemorano.

Per un motivo o per un altro la morale per il venditore e’ sempre quella.
Abbassare il prezzo.

Se lo vuole capire lo capisce.

Anche senza dover sprecare troppo tempo a formulare inutili Schindler's List.

A maggior ragione, se si e’ commesso gia’ a suo tempo, l’errore di trattare comunque un prodotto fuoriprezzo.

Se il venditore, zuccone, non la vuol capire che si tenga la sua casa.

Molto meglio, impiegare quel tempo e quelle risorse, nella ricerca di altri immobili.

L’acqua che e’ passata non macina piu’.
 

il_dalfo

Membro Assiduo
Professionista
L’acqua che e’ passata non macina piu’.
Creiamo una diga, mettiamo una pompa di rilancio e l'acqua passata macinerà ancora.

Quanto detto dai clienti va comunque registrato (servirà anche a decifrare meglio le richieste degli aspiranti acquirenti oltre che a far pulizia delle vecchie richieste). Dedicare 30 secondi, ogni 15 giorni, a colorare le 7/8 risposte su un foglio A4 non credo si possa definire sbattimento.
 

Giuseppe Di Massa

Oggi è il mio Compleanno!
Agente Immobiliare
Si ma che sbatti ragazzi.

La telecronaca cronologica dell’evento che non si e’ manifestato.
Ovvero la vendita.

Se cade un Aereo, se scoppia un terremoto, se accade un qualsiasi evento drammatico; si contano e si ricordano, solamente i caduti.

I sopravvissuti, scampati per un motivo o per un altro, non si commemorano.

Per un motivo o per un altro la morale per il venditore e’ sempre quella.
Abbassare il prezzo.

Se lo vuole capire lo capisce.

Anche senza dover sprecare troppo tempo a formulare inutili Schindler's List.

A maggior ragione, se si e’ commesso gia’ a suo tempo, l’errore di trattare comunque un prodotto fuoriprezzo.

Se il venditore, zuccone, non la vuol capire che si tenga la sua casa.

Molto meglio, impiegare quel tempo e quelle risorse, nella ricerca di altri immobili.

L’acqua che e’ passata non macina piu’.
Io faccio l'agente immobiliare tutto il giorno, mi sbatto volentieri. Anche perchè un report se vuoi lo scrivi in 2 minuti, inclusi i convenevoli, pertanto sono molto ben investiti. Nel mio caso, e per chi lavora con me, non funziona così, che se non lo capisce sono fatti suoi, no no glielo facciamo capire, sono anche fatti nostri.
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
far pulizia delle vecchie richieste). Dedicare 30 secondi, ogni 15 giorni, a colorare le 7/8 risposte su un foglio A4 non credo si possa definire sbattimento.
Anche perchè un report se vuoi lo scrivi in 2 minuti, inclusi i convenevoli, pertanto sono molto ben investiti.
Dipende da quanti sono i clienti con cui bisogna relazionarsi.
Se si tratta di uno o due e’ una cosa.
Se sono tanti, e’ decisamente, un altro campo da giuoco.

Con questo non intendevo dire che il metodo sia sbagliato.

Dico solo, che se bisogna fare i ribassi, si convocano i clienti e si procede con le formalità di rito.
Senza dover fare inutili telecronache e rendiconti che potrebbero pure rivelarsi controproducenti.

I clienti sono tutti come le sgualdrine.

Vogliono i risultati e non le chiacchiere.

Specialmente, se sono stati cercati e indotti dal mediatore, a conferirgli l’incarico.

Ecco, che resta fondamentale aver svolto per bene, l’azione di acquisizione.

La vendita la fai in quella fase.
Non dopo quando vai ad aprire le porte.

Se non vendi o non stai vendendo, meno tempo perdi, meglio e’.
 
Ultima modifica:

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Se il conduttore dichiara la caldaia a gas a norma nel verbale di consegna dell'appartamento e solo successivamente il locatario verifica che non solo non é a norma ma che già nei precedenti due controlli c'era stata la diffida all'utilizzo della caldaia e pure i fuochi sono non a norma, che azioni si possono intraprendere? Grazie
Buongiorno a tutti, sono appena iscritto, avrei un sacco di domande da fare,(sono neofita del settore) spero di non risultare troppo scocciante!!
Alto