ginore

Membro Attivo
Privato Cittadino
Sono proprietario di una vecchia casa, singola (ci posso girare intorno) al 50% e l'altro 50% è di mia madre.
Voglio recuperarla perché ha delle buone potenzialità e ricavarne due unità separate: in una andrei io e nell'altra mio figlio.
Domande:
1. sono obbligato ad accatastare come due unità immobiliari distinte o posso accatastarla come unica unità?
2. io preferirei se possibile accatastare come unica abitazione: in tale ipotesi posso chiedere due utenze distinte di luce, acqua, gas e linea telefonica?
Infine, anche se credo di non essere nella sezione più adatta, allo stato attuale, a quali bonus potrei accedere tenero conto che si tratta di manutenzione straordinaria con creazione del c.d. cappotto, installazione di caldaia a condensazione e posa di fotovoltaico?
Grazie.
 

brina82

Membro Storico
Professionista
Sono proprietario di una vecchia casa, singola (ci posso girare intorno) al 50% e l'altro 50% è di mia madre.
Voglio recuperarla perché ha delle buone potenzialità e ricavarne due unità separate: in una andrei io e nell'altra mio figlio.
Domande:
1. sono obbligato ad accatastare come due unità immobiliari distinte o posso accatastarla come unica unità?
2. io preferirei se possibile accatastare come unica abitazione: in tale ipotesi posso chiedere due utenze distinte di luce, acqua, gas e linea telefonica?
Infine, anche se credo di non essere nella sezione più adatta, allo stato attuale, a quali bonus potrei accedere tenero conto che si tratta di manutenzione straordinaria con creazione del c.d. cappotto, installazione di caldaia a condensazione e posa di fotovoltaico?
Grazie.
Rispondo in parte al quesito.

Per ricavare 2 unità devi frazionare mediante pratica comunale, accatastando le 2 unità in maniera indipendente.

Poi tutto si può fare, abusivamente.
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
tutto si può fare, abusivamente


..Ma perché affermare tali fesserie??
Mi meraviglio di te Brina.

Ma se un cliente si rivolgesse al tuo studio, per concepire e realizzare una abitazione singola, prevedendo e predisponendola, per un eventuale frazionamento profuturo, in due unità distinte ed autonome che fai?

Gli fai una casa abusiva?
 
Ultima modifica:

brina82

Membro Storico
Professionista
..Ma perché affermare tali fesserie??
Mi meraviglio di te Brina.

Ma se un cliente si rivolgesse al tuo studio, per concepire e realizzare una abitazione singola, prevedendo e predisponendola, per un eventuale frazionamento in due unità distinte ed autonome che fai?

Gli fai una casa abusiva?
Non capisco Pyer, per caso oggi hai voglia di litigare? [cit. una mia collega]

Predisporre cosa, qui mi pare si vogliano proprio fare 2 abitazioni, facendone risultare una sola (in una va lui; nell'altra va il figlio).

Mettiti un po' all'ombra, forse il sole ti sta dando alla testa.

Ancora non sono giunti da te gli acquazzoni? O sono sopraggiunti e ti stai annoiando quindi hai scelto di piantar zizzania a casaccio oggi?
 

ginore

Membro Attivo
Privato Cittadino
Non litigate vi prego....chiedevo semplicemente se in una abitazione si possono richiedere utenze doppie...chiaro che se non è possibile provvederò a frazionare ed accatastare a norma di legge....
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
per caso oggi hai voglia di litigare? [cit. una mia collega]

Se pure dalla tua collega, incassi tali osservazioni, mi sa che ti gioverebbe farti qualche domanda sulle tue, di facoltà odierne.

qui mi pare si vogliano proprio fare 2 abitazioni, facendone risultare una sola (in una va lui; nell'altra va il figlio).

..e allora..?

Ce ne saranno a milioni di situazioni simili a questa.

Vero è che il sole picchia quaggiù.

Ma se ti sembra così singolare, che un padre viva con il figlio in un proprio complesso di immobili, mi sa che dalle tue parti vi state fumando l'impossibile.
 

MauroScherlin

Membro Attivo
Professionista
Non litigate vi prego....chiedevo semplicemente se in una abitazione si possono richiedere utenze doppie...chiaro che se non è possibile provvederò a frazionare ed accatastare a norma di legge....
Doppie utenze no, ma puoi sempre predisporre due impianti separati che poi saranno collegati temporaneamente ad un unico contatore e inserire un conta kwh per la luce (ovviamente con un contatore da almeno 4,5kwh) e conta mc per acqua e gas.
 

marcanto

Membro Senior
Professionista
.........chiedevo semplicemente se in una abitazione si possono richiedere utenze doppie...chiaro che se non è possibile provvederò a frazionare ed accatastare a norma di legge....
Il tuo approccio è decisamente errato, benché un forum possa dare delle indicazioni queste restano del tutto sommarie.

Desideri "ricavarne due unità separate"
Quindi l'obiettivo è quello di frazionare.
Il problema ha valenza edilizia e urbanistica (pratica edilizia) e poi di aggiornamento catastale, quindi VA affrontato con l'ausilio di un tecnico del luogo (o vicino), preferibilmente architetto oppure ingegnere.

Stesso discorso vale per gli interventi da fare in agevolazione anche se per questi aspetti è bene rifletterci sopra stante il contesto attuale di stallo per le eventuali cessioni.

Risolta questa questione non sarà difficile raggiungere i propri scopi anche per le utenze.
 

GEO_DGE_1

Membro Attivo
Professionista
Sono proprietario di una vecchia casa, singola (ci posso girare intorno) al 50% e l'altro 50% è di mia madre.
Voglio recuperarla perché ha delle buone potenzialità e ricavarne due unità separate: in una andrei io e nell'altra mio figlio.
Domande:
1. sono obbligato ad accatastare come due unità immobiliari distinte o posso accatastarla come unica unità?
2. io preferirei se possibile accatastare come unica abitazione: in tale ipotesi posso chiedere due utenze distinte di luce, acqua, gas e linea telefonica?
Infine, anche se credo di non essere nella sezione più adatta, allo stato attuale, a quali bonus potrei accedere tenero conto che si tratta di manutenzione straordinaria con creazione del c.d. cappotto, installazione di caldaia a condensazione e posa di fotovoltaico?
Grazie.
Se fai tutto in regola come viene presentata la pratica in comune devi accatastare x avere l'agibilità, altrimenti fai tutto senza permessi e umma ummma fai quello che vuoi con le conseguenze anche penali
 

Gratis per sempre!

  • > Crea Discussioni e poni quesiti
  • > Trova Consigli e Suggerimenti
  • > Elimina la Pubblicità!
  • > Informarti sulle ultime Novità

Le Ultime Discussioni

Alto