1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Augusto1

    Augusto1 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao a tutti,

    vorrei sapere da voi se può essere più o meno fattibile una richiesta di mutuo prima casa per acquisto più ristrutturazione:

    fratello e sorella possiedono (per donazione) il 50% di una proprietà da ristrutturare, del valore complessivo di circa 250.000€;

    il loro progetto prevede l'acquisto del restante 50% della proprietà dalla zia e, successivamente, la ristrutturazione dell'intera abitazione compresa nella proprietà (valore stimato della proprietà dopo ristrutturazione circa 400.000€);

    fratello e sorella sono under30, contratto di lavoro in apprendistato, stipendio mensile totale pari a 2.500€, disponibilità finanziaria pari a 20.000€.

    Il mutuo da richiedere per l'attuazione del progetto è di circa 230.000€ (130.000€ per acquisto 50% e 100.000€ per ristrutturazione) . Un primo calcolo della rata mutuo (tasso variabile, 30 anni) mostra una rata mensile di circa 1.000€.


    Secondo voi, quali possibilità hanno i due fratelli per riuscire nel loro progetto e ottenere il mutuo?


    Thanks...
     
  2. milanele

    milanele Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Non si possono esprimere sentenze, ma il lavoro come apprendistato a mio avviso potrebbe essere un freno, visto anche l'importo richiesto.

    Cmq invece di chiedere qui, perchè non ti fai fare una predelibera da una banca o un'analisi della vostra situazione patrimoniale, sicuramente avrete risposte un po piu concrete.
     
  3. Augusto1

    Augusto1 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Certo, la mia è solo una richiesta di parere, è quello che ho consigliato anch'io al mio amico, volevo solo capire cosa poteva aspettarsi a seguito dell'analisi della banca. Secondo me gli chiederanno ulteriori garanzie...
     
  4. vixent

    vixent Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    la vedo un pò dura.....se sotto i 28 anni alcune banche concedono prestiti a lavoratori precari , logicamente le condizioni sono un pò più sfavorevoli, non resta che provare a chiedere un parere a più istituti
    in bocca al lupo
     
  5. ImmobiliareDonna

    ImmobiliareDonna Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    ciao a tutti il problema non è solo il reddito ma il fatto che le banche spesso non erogano se c'è una donazione, Questo problema viene superato se sono passati 10 dalla morte del donante o 20 anni dall'atto di donazione
     
  6. fausta

    fausta Membro Junior

    Privato Cittadino
    Guarda, per il mutuo che ho chiesto io (somma DECISAMENTE inferiore) mi stanno facendo sudare 7 camicie!... e ho 3 garanti!!! :disappunto::triste:
     
  7. Augusto1

    Augusto1 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie fausta per la tua risposta, posso chiederti che tipo di contratto di lavoro hai?
     
  8. fausta

    fausta Membro Junior

    Privato Cittadino
    Io sono stata per 2 anni lavoratrice autonoma. Ora sto cambiando lavoro, sempre come lavoratrice autonoma: devo ancora firmare il nuovo contratto di lavoro (anche se l'ho già trovato) e quindi sono in fase di transizione (in questo caso si capisce perchè la banca fa storie). però... ho 3 garanti: i miei genitori e il mio compagno.
     
  9. Livingston69

    Livingston69 Membro Ordinario

    Mediatore Creditizio
    Per esperienza, la vedo dura, ( anche se non impossibile) sia per il fatto che il bene proviene da una donazione anche se alcune banche ( Che banca, Barclays, Unicredit) concedono ugualmente il mutuo, ma soprattutto sotto il punto di vista reddittuale e del fatto che il mutuo per acquisto + ristrutturazione non lo concedono tutte le banche ( unicredit no) e in ogni caso erogano a SAL.
    Ti consiglio di farti assistere da un bravo e serio mediatore creditizio ( che ha mandati con piu banche) che possa diventare il tuo consulente e non quello della banca!!!!! Comunque vista cosi a spanne "che banca" potrebbe essere quella piu vicina alle tue esigenze.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina