1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Marianna1983

    Marianna1983 Membro Junior

    Privato Cittadino
    buongiorno a tutti!Ho un quesito da porvi.
    Abito in una porzione di una vecchia casa di corte con altri 3 nuclei familiari, di recente abbiamo acquistato una camera di fianco alla nostra casa e ci apprestiamo a ristrutturare l'immobile, dobbiamo solo spostare una parete (che non risulta essere portante) di circa 70cm, costruirne un'altra adiacente e aprire una porta verso la nuova camera.
    Gli inquilini al piano di sopra hanno a loro volta acquistato tutto il piano e anche loro stanno ristrutturando.
    I loro lavori hanno previsto l'abbattimento di TUTTE le pareti (portanti e non) e attualmente il tetto (come ci è stato riferito dalla ditta di ristrutturazione) è sostenuto dai puntelli.
    Venendo a sapere dei nostri lavori con relativi spostamenti ci hanno detto che per la stabilità dell'immobile è necessario rifare la soletta...ora io mi domando..a chi spetta accollarsi le spese?
    Il geometra che ci ha seguito ha giudicato non necessario per noi rifare la soletta.
    Visto che i lavori maggiori sono fatti dai nostri vicini è giusto dirgli che non abbiamo intenzione di partecipare alle spese??
    grazie per l'attenzione!spero di essere stata abbastanza chiara!! :)
    Marianna
     
  2. materiesrl

    materiesrl Membro Junior

    Altro Professionista
    Non capisco come lo spostamento di una parete non portante possa comportare il dover rifare la soletta.
    Posso ipotizzare che la cosa farebbe più comodo a loro, dal momento che vogliono spostare pareti portanti.
     
    A Marianna1983 e dor piace questo messaggio.
  3. dor

    dor Membro Ordinario

    Altro Professionista
    E'assurdo rifare la soletta x uno spostamento di tavolato non portante,piuttosto,io mi preoccuperei x la sicurezza dell'intero stabile, visto che il tetto e' puntellato,al piano superiore opere di ristrutturazione importanti,le opere che devi eseguire in confronto agli altri sono una passeggiata!!ciao:). ( INTERFERENZA DI DIVERESE DITTE !!!), sicurezza prima di tutto!!!!
     
    A Marianna1983 piace questo elemento.
  4. Marianna1983

    Marianna1983 Membro Junior

    Privato Cittadino
    grazie mille a tutti!!!
     
    A dor piace questo elemento.
  5. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Ciao marianna1983
    Prima di tutto ti consiglio tramite il tuo geometra di accertarsi che gli inquilini stiano eseguendo i lavori con tutte le autorizzazioni e osservanza di tutte le norme sia sulla sicurezza che sulla realizzazione.
    Il fatto di demolire tutte le pareti portanti penso che non comporti l'esigenza di demolire anche il solaio che si calpesta, a condizione che questi non è di già inidoneo alla sua funzione in riferimento alla sua vetustà.
    In ogni caso la spesa per il solaio verrà riprtit al 50% per la sola struttura del solaio cioe travi e piganatte, rimanendo la pavimentazione a carico di chi calpesta e l'intonaco a carico di chi è coperto.
    Per il tetto occorre sempre tramite il tuo tecnico di verificare la situazione static e decidere per una sua ristrutturazione alla quale parteciperai per quote millesimali per la porzione che copre la tua abitazione.
    Ciao salves
     
    A Valerio Spallina e Marianna1983 piace questo messaggio.
  6. cafelab

    cafelab Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Delirano,o non sanno di cosa parlano.
    Pretendi di parlare con il loro ingegnere che ti spieghi cosa hanno combinato là sopra, incarica un tuo tecnico di verificare la realtà (il geometra no, di strutture non capiscono un tubo)
     
  7. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Forse ti riferivi al fatto dell'espletamento dei calcoli ?, che comunque con i più recenti sistemi informatici anche loro possono farlo basta avere un coinquilino dello studio che sia Architetto o Ingegnere che firmi il tutto ed il tubo e tolto.
    Per quanto riguarda se ciò che hanno realizzato o intendono realizare comporta un pregiudizio alla statica dell'edificio penso che qualche tubo in più possono capirlo, penso pure che se si tratta di un geometra di qualche anno in più anche molti tubi in più.
     
  8. dor

    dor Membro Ordinario

    Altro Professionista
    Scusa Cafelab, conosco geometri che capiscono piu' di voi!!!!!:risata: INFATTI I PROBLEMI IN CANTIERE LI HO SEMPRE AVUTI DA GENTE ESPERTA COME VOI!!:^^:
     
  9. cafelab

    cafelab Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Non sono d'accordo, ingegnere, geometra e architetto fanno 3 mestieri diversi,
    Sono 3 professionisti che possono collaborare tranquillamente fra loro, integrando differenti specializzazioni e competenze.

    il tubo sarà pure tolto ma rimane l'infrazione alla deontologia
     
  10. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Forse non hai capito il mio messaggio in poche parole prima di dire ad una categoria che non capisce un tubo occorre verificare la propria posizione, a mio parere era più corretto e rispettoso dire che i professionisti abilitati legalmente per i calcoli statici sono gli ingegneri e gli architetti e non dire che i geometri non capiscono un tubo perchè posso assicurarti che tanti geometri capiscono più che un tubo.:stretta_di_mano:
    Ciao salves
     
    A dor piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina