• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

didal

Membro Attivo
Privato Cittadino
salve
Ho in procinto di rinnovare un'impianto elettrico che è dei primi anni 60 ,ora trattandosi di un rinnovo cosa può essere mantenuto e cosa va sostituito?
ho fatto visionare il tutto a tre elettricisti affinché mi esponessero i loro pareri : tre proposte/interventi differenti!! possibile?se c'è un normativa.....
 

brina82

Membro Senior
Professionista
salve
Ho in procinto di rinnovare un'impianto elettrico che è dei primi anni 60 ,ora trattandosi di un rinnovo cosa può essere mantenuto e cosa va sostituito?
ho fatto visionare il tutto a tre elettricisti affinché mi esponessero i loro pareri : tre proposte/interventi differenti!! possibile?se c'è un normativa.....
Va buttato tutto e rifatto ex novo.
 

didal

Membro Attivo
Privato Cittadino
Comunque un impianto elettrico di quegli anni se non è stato rimaneggiato
nel tempo sono stati sostituiti ,supporti ,frutti, placche anche più di una volta e anche qualche scatola...
eletricista 1) dice che ci sono i tubi BERGMAN, per cui è impossibile, ma si può alzare il pavimento e mettere canalette e fili nuovi e tenere la restanti vecchie, ma è un lavoro a metà
eletricista 2) non ha aperto la scatola di derivazione, dice che tanto userebbe i conduttori n07vk + il gel, si può sezionare in luci e prese (ora non lo è), vanno cambiate le scatole(poiché ora quadrate, non ignifughe e non rettangolari)e frutti ,placche(non ignifughe)
eletricista 3)dice che i tubi sono quelli successivi ai Bergman, sempre stretti e non si può sezionare l'impianto, da sostituire ,frutti, placche, ci sarà forse da rompere il muro in qualche tratto
che pesce pigliare??
 

brina82

Membro Senior
Professionista
nel tempo sono stati sostituiti ,supporti ,frutti, placche anche più di una volta e anche qualche scatola...
eletricista 1) dice che ci sono i tubi BERGMAN, per cui è impossibile, ma si può alzare il pavimento e mettere canalette e fili nuovi e tenere la restanti vecchie, ma è un lavoro a metà
eletricista 2) non ha aperto la scatola di derivazione, dice che tanto userebbe i conduttori n07vk + il gel, si può sezionare in luci e prese (ora non lo è), vanno cambiate le scatole(poiché ora quadrate, non ignifughe e non rettangolari)e frutti ,placche(non ignifughe)
eletricista 3)dice che i tubi sono quelli successivi ai Bergman, sempre stretti e non si può sezionare l'impianto, da sostituire ,frutti, placche, ci sarà forse da rompere il muro in qualche tratto
che pesce pigliare??
Perchè devi rinnovare l'impianto? Devi ristrutturare casa?
 

marchesini

Membro Assiduo
Privato Cittadino
Difficilmente un impianto elettrico eseguito negli anni 60 è arrivato ai giorni nostri senza subire interventi vari...
Dal quesito di @didal non ho capito se vuole un impianto nuovo o la certificazione di rispondenza dell'esistente?
Se vuole un impianto "nuovo" difficilmente un elettricista salva delle porzioni del vecchio... si fà prima a togliere tutto tirare nuovi fili ed è facile che dove non si passa servano anche interventi da parte di muratori, direi il lavoro che farebbe l'elettricista 2.
Se invece gli serve la certificazione di rispondenza dell'impianto l'elettricista verificherà se vi è: impianto di terra funzionante, salvavita,magnetotermico e cavi di sezione adeguata alla potenza istallata, dopo questa verifica rilascierà il certificato di rispondenza.
 

didal

Membro Attivo
Privato Cittadino
Devi ristrutturare casa?
no
Avendo impianto anni 60, se si pensa di "sistemarlo" senza interventi significativi interni è vera utopia .
la richiesta che ho fatto all'elettricista è stata questa:
l'impianto è vecchio ,non è collegato alla messa a terra ( presente a livello condominiale) non è sezionato prese/luci ,è possibile rinnovarlo, metterlo in regola senza rompere tutti i muri ,cioè senza fare un lavoro invasivo? e conseguire poi una certificazione di messa a norma?
 

brina82

Membro Senior
Professionista
no

la richiesta che ho fatto all'elettricista è stata questa:
l'impianto è vecchio ,non è collegato alla messa a terra ( presente a livello condominiale) non è sezionato prese/luci ,è possibile rinnovarlo, metterlo in regola senza rompere tutti i muri ,cioè senza fare un lavoro invasivo? e conseguire poi una certificazione di messa a norma?
Credo che per renderlo regolare sia necessario il salvavita, proprio per fare il minimo indispensabile (senza cambiare i fili, sicuramente troppo piccoli ovvero non performanti secondo le norme attuali).

Per farlo fatto bene occorre rifarlo tutto.
 

marcanto

Membro Senior
Professionista
la richiesta che ho fatto all'elettricista è stata questa:
l'impianto è vecchio ,non è collegato alla messa a terra ( presente a livello condominiale) non è sezionato prese/luci ,è possibile rinnovarlo, metterlo in regola senza rompere tutti i muri ,cioè senza fare un lavoro invasivo? e conseguire poi una certificazione di messa a norma?
Quindi vuoi un'utopia !
 

marchesini

Membro Assiduo
Privato Cittadino
La situazione è un poco più chiara.
Se l'impianto non è collegato alla terra condominiale presumo che possa mancare il filo giallo/verde di messa a terra.
Non è detto in quanto una volta si collegava il filo di terra all'impianto del riscaldamento.
Comunque i conduttori che hai non sono quelli di ultima generazione, non avendo visto l'esistente, darei mandato all'elettricista 2 o al 3.
In quando non prevedono demolizioni di pavimenti.
La separazione fra la linea luce e prese è una buona prassi ma ad oggi non è obbligatoria.
Ti rammento ancora una volta le cose obbligatorie: Impianto di terra funzionante!!!
salvavita , magnetotermico e cavi di sezione adeguata alla potenza istallata.
 

didal

Membro Attivo
Privato Cittadino
per quel che ne so, essendo l'impianto in essere ante 90, la legge prevede che ci sia il salvavita( che c'è) come dotazione essenziale...

Ti rammento ancora una volta le cose obbligatorie: Impianto di terra funzionante!!!
salvavita , magnetotermico e cavi di sezione adeguata alla potenza istallata.
per cui una volta aggiunto/sostituito quello che prevede ora la legge ,per un impianto già in essere, può dirsi e dichiararsi messo a norma?
 

brina82

Membro Senior
Professionista
per quel che ne so, essendo l'impianto in essere ante 90, la legge prevede che ci sia il salvavita( che c'è) come dotazione essenziale...


per cui una volta aggiunto/sostituito quello che prevede ora la legge ,per un impianto già in essere, può dirsi e dichiararsi messo a norma?
Esatto, basta il salvavita.

Messo a norma? Domanda a 1.000.000 di $.
 

marchesini

Membro Assiduo
Privato Cittadino
Nel tuo caso gli elettricisti che hanno visto l'impianto, tutti e tre, hanno ravvisato la necessità di sostituire i conduttori quindi ne deduco che gli attuali non sono adeguaiti alla potenza istallata o manca il filo di terra...
Ti consiglio di dare l'incarico ad uno degli elettricisti che hai interpellato che fatti i lavori ti rilascierà la certificazione.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Discussioni simili a questa...

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Tommaso B ha scritto sul profilo di ingelman.
Buonasera, ho letto che ha grande esperienza in merito, ed ho anche letto una sua risposta a un quesito vecchio.

Mi trovo a 2 giorni dal rogito, a non avere ancora la minuta del mutuo, specificamente con banca BNL.

Ho letto da lei che è quasi normale purtroppo l'invio last minute della minuta al notaio.
Mi conferma anche con BNL?

Grazie mille, gentilissimo
il Custode ha scritto sul profilo di Miciogatto.
Non avevo dubbi che saresti il primo a usare la nuova funzione di modifica del nome utente 🥰
Mi dai sempre delle soddisfazioni! 😁
Alto