• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Baby85

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
I miei genitori stavano acquistando una villa nel momento in cui i venditori hanno portato tutta la documentazione per preparare il rogito al notaio si sono resi conto che manca un documento importante "permesso di costruire in sanatoria" i proprietari hanno incaricato un tecnico per questo documento ma la risposta che gli ha dato e che per il rilascio di questo ci vuole molto tempo
Il notaio ha proposto cmq la vendita dichiarando che manca questo documento....scusate ma io sono ignorante in materia questa cosa è fattibile?
 

francesca63

Membro Storico
Privato Cittadino
Il notaio ha proposto cmq la vendita dichiarando che manca questo documento....scusate ma io sono ignorante in materia questa cosa è fattibile?
Bisognerebbe capire precisamente qual'è il problema, analizzando i documenti, ma non sarei così sicura.
Dovreste consultare un tecnico di fiducia, che vi spieghi bene cosa si deve/può fare, e se l'esito è certo, e con che costi ( da detrarre dal prezzo, eventualmente).
I tuoi genitori devono chiedere un mutuo ?
 

angy2015

Membro Attivo
Professionista
chi ha scelto il notaio? ha dato un suggerimento lecito ma a tutela solo del venditore, eventualmente fate il rogito ma trattenete un cospicuo saldo prezzo a garanzia della regolarità. Perchè tutto sia regolare bisogna verificare il corretto compimento della pratica di sanatoria.
 

Baby85

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Il notaio lo scelto io
Si si lui gli ha accennato che verranno scalati dal prezzo dei soldi per eventuali costi

Bisognerebbe capire precisamente qual'è il problema, analizzando i documenti, ma non sarei così sicura.
Dovreste consultare un tecnico di fiducia, che vi spieghi bene cosa si deve/può fare, e se l'esito è certo, e con che costi ( da detrarre dal prezzo, eventualmente).
I tuoi genitori devono chiedere un mutuo ?
In teoria essendo una villa vicino ad un fiume ci vorrebbe un permesso che precisamente non so come si chiama per rischi alluvione
No hanno venduto il loro appartamento
Mio padre non vuole perdere l'occasione purché il prezzo e conveniente e le modalità di pagamento anche gli daranno un acconto e poi il restante a scoputo
 

francesca63

Membro Storico
Privato Cittadino
In teoria essendo una villa vicino ad un fiume ci vorrebbe un permesso che precisamente non so come si chiama per rischi alluvione
Permesso mancante a parte, a me pare una follia comprare vicino ad un fiume, con rischio alluvione.
Il prezzo è conveniente per quello, probabilmente.
Non è chiaro se ci sono anche problemi urbanistici, ma a me pare una situazione rischiosa, da molti punti di vista.
 

Baby85

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Permesso mancante a parte, a me pare una follia comprare vicino ad un fiume, con rischio alluvione.
Il prezzo è conveniente per quello, probabilmente.
Non è chiaro se ci sono anche problemi urbanistici, ma a me pare una situazione rischiosa, da molti punti di vista.
In realtà il fiume e molto lontano ma non so come funziona in caso di alluvione non ho capito bene la situazione pare ci sia un problema di annata di costruzione tipo la villa di fianco a quella in questione lo ha avuto perché costruita in un determinato anno quella frontale invece la richiesta 5 anni fa perché costruita molto dopo ha ricevuto questo documento qualche mese fa
 

brina82

Membro Senior
Professionista
C'è un aspetto che mi sfugge: immobile ante '67 per caso? Altrimenti in assenza di licenza/concessioni citate nell'atto, lo stesso è nullo!...

Francamente lo farei sistemare al proprietario e poi acquisterei, altrimenti il rischio di prendere una fregatura è parecchio elevato.
 

fabio80mil

Membro Attivo
Privato Cittadino
anche io condivido i consigli degli altri utenti... io farei sistemare tutto a cura e onere del venditore, e rogiterei solamente quando la situazione è conclusa. I tuoi hanno fretta in quanto devono lasciare il loro appartamento? Se c'è una proposta che indica che al rogito ci deve essere la conformità utrbanistica e catastale, non capisco perchè tuo padre abbia paura di perdere la casa.... io aspetterei sia tutto a posto, imputando i costi per eventuale periodo di affitto ai venditori, se la pratica di sanatoria si conclude dopo la data fissata inizialmente per il rogito.
 

Baby85

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
C'è un aspetto che mi sfugge: immobile ante '67 per caso? Altrimenti in assenza di licenza/concessioni citate nell'atto, lo stesso è nullo!...

Francamente lo farei sistemare al proprietario e poi acquisterei, altrimenti il rischio di prendere una fregatura è parecchio elevato.
Mi informerò meglio oggi ho unaconsule
anche io condivido i consigli degli altri utenti... io farei sistemare tutto a cura e onere del venditore, e rogiterei solamente quando la situazione è conclusa. I tuoi hanno fretta in quanto devono lasciare il loro appartamento? Se c'è una proposta che indica che al rogito ci deve essere la conformità utrbanistica e catastale, non capisco perchè tuo padre abbia paura di perdere la casa.... io aspetterei sia tutto a posto, imputando i costi per eventuale periodo di affitto ai venditori, se la pratica di sanatoria si conclude dopo la data fissata inizialmente per il rogito.
In realtà loro hanno già lasciato la loro casa perché sono riusciti a venderla subito e i nuovi acquirenti ci avevano dato un mese di tempo ora i miei sono in fitto
 

fabio80mil

Membro Attivo
Privato Cittadino
a maggior ragione a questo punto aspetterei la conclusione della pratica in sanatoria... con oneri a carico della proprietà, soprattutto se si sforano i patti precedentemente presi con una proposta. Non fargli avere fretta... che se la gestisca il venditore con il suo tecnico... se i tempi potevano essere lunghi, si sarebbe dovuto muovere con anticipo. Per me resta un problema suo... che deve risolvere altrimenti è inadempiente
 

Baby85

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
C'è un aspetto che mi sfugge: immobile ante '67 per caso? Altrimenti in assenza di licenza/concessioni citate nell'atto, lo stesso è nullo!...

Francamente lo farei sistemare al proprietario e poi acquisterei, altrimenti il rischio di prendere una fregatura è parecchio elevato.
Mi informerò meglio oggi ho unaconsule
a maggior ragione a questo punto aspetterei la conclusione della pratica in sanatoria... con oneri a carico della proprietà, soprattutto se si sforano i patti precedentemente presi con una proposta. Non fargli avere fretta... che se la gestisca il venditore con il suo tecnico... se i tempi potevano essere lunghi, si sarebbe dovuto muovere con anticipo. Per me resta un problema suo... che deve risolvere altrimenti è inadempiente
Sono stata da un consulente tecnico
Praticamente volevano vendere il nulla...
Gli ho mandato a quel paese
La cosa che mi fa più rabbia e come un notaio possa eseguire delle pratiche a casaccio
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

monek ha scritto sul profilo di KarenLFP.
ciao!!! Tu hai avuto qualche novità sul mutuo?
Buonasera, stiamo cercando di stipulare un preliminare di vendita a mia nipote, essendo 4 proprietari; può lei iniziare i lavori per detrazione 110% solo con la firma del preliminare ? Grazie .
Alto