1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. girassoli

    girassoli Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno,
    mi hanno fatto leggere una scrittura privata non autenticata e non registrata con cui una signora concedei n permuta il suo terreno ad una ditta per realizzare degli alloggi..Il costruttore è da oltre un anno che non si fa più sentire ; il problema è che nella scrittura non sono inseriti i termini di avvio e fine lavori; come fare per liberarsi della ditta?
     
  2. pippo63

    pippo63 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Prova con una diffida ad adempiere. Inviate una raccomandata intimando una data per l'inizio delle opere; comunicate che trascorso inutilmente tale termine riterrete nulla e priva di ogni efficacia la scrittura privata sottoscritta.
     
  3. girassoli

    girassoli Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    cioè dici che dovrebbe fissarla la signora per lettera? tra l' altro la scrittura viola il decreto del 2005 poichè non ha nemmeno la fideiussione
     
  4. pippo63

    pippo63 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Per il momento lascerei perdere la fideiussione, la prima cosa è provare a fissare dei termini; presumo che se il costruttore non si è più visto non abbia nemmeno presentato in Comune le richieste per ottenere le autorizzazioni a costruire. Consulta anche un legale, ma credo che la diffida ad adempiere sia la strada da percorrere.
     
  5. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Secondo me non sono un legale ma un tecnico, chiedo ma come si può diffidare ad adempiere, un accordo non legalmente regolarizzato?
    cioè una scrittura privata per di più non si sa se c'erano testimoni a tale accordo come può essere avvalorata a favore dell'uno o dell'altro?
    sia l'uno o l'altro può affermare che la firma apposta non è sua, in assenza di testimoni.
     
  6. Wile

    Wile Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Le scritture private hanno valore, eccome. Lo sono anche gli accordi verbali se in presenza di testimoni.
    Non vorrei sbagliare, ma per gli immobili (e per i beni registrati, quindi anche auto e motorini) e' solo prescritta la natura scritta. La trascrizione serve solo per l'opponibilita' a terzi in caso di piu' atti sullo stesso immobile, la registrazione a livello fiscale. Mancano quindi dettagli tecnici ma la volonta' delle parti e' comunque cristallizzata e questo conta in tribunale.
    Per dire che una firma non e' tua (con o senza testimoni) devi fare querela di falso davanti ad un giudice e la controparte potrebbe chiedere perizia calligrafica. Non e' cosi' semplice. E rischi anche una bella denuncia penale di calunnia.
     
  7. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    daccordo con te, perizie avvocati tribunale soldi, ma qua la domanda era

    in questo caso allora come sostieni visto che si può impugnare tutto con perizie avvocati ecc.ecc. il lotto ha un vincolo edificatorio a favore della ditta!, in ogni caso girassoli non ha puntualizzato la presenza di testimoni o no alla scrittura privata.
     
  8. Wile

    Wile Membro Attivo

    Privato Cittadino
    La diffida ad adempiere in termini ristretti e' l'unica strada.
    Tentare l'annullamento per nullita' puo' essere un rischio.
     
  9. girassoli

    girassoli Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    grazie per le risposte; la scrittura privata pè stata sottoscritta in momenti separati prima dalla signora e poi dal rappresentate della ditta e, comunque, non vi è menzione di testimoni.se la signora invia una racc a/r con diffida ad adempiere e il costruttore non risponde nei termini previsti nella lettera, il contratto si scioglie?
     
  10. Wile

    Wile Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Il contratto viene "risolto" per inadempienza di una delle parti, che deve corrispondere, se pattuito, un indennizzo alla parte adempiente. Ovvero se e' stata stabilita una penale l'inadempiente la dovra' pagare, se ha versato una caparra la dovra' lasciare all'altra parte, se l'ha ricevuto la dovra' ridare raddoppiata.
    Non so se in questo contratto oltre alla permuta era prevista una caparra iniziale.
    Comunque dopo la r/r con diffida ne va inviata un'altra con cui si determina la risoluzione del contratto. E' meglio pero' rivolgersi ad un legale (senza lasciarsi convincere a fare una causa sanguinosa che fara' arricchire solo l'avvocato...) che fara' i passi giusti nei tempi giusti in modo da non dare appigli alla parte avversa.
     
  11. girassoli

    girassoli Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    allora, oggi sono andato all'uff tecnico comunale; la ditta ha presentato una richiesta per il permesso di costruire non supportata dal titolo di proprietà nè l'istanza è stata firmata dalla signora proprietaria. l'ing del comune ha suggerito una diffida ad adempiere in tempi brevi al fine anche di integrare la scrittura privata ( che non ha nemmeno una data di sottoscrizione in quella consegnata alla signora) che non contempla penali, date e fidejussioni..............qualora la ditta non dovesse rispondere il contratto si intende sciolto
     
  12. girassoli

    girassoli Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ragazzi qualcuno ha un fac simile di diffida ad adempiere? si può contestualemnte fare una proposta d'acquisto?
     
  13. Wile

    Wile Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Gia' avete fatto un contratto male, pasticciato e privo di ogni tutela.
    Non peggiorate le cose con altre scritture fai-da-te "scaricate da internet".
    Andate da un professionista e spendete quei quattrosoldi che avete risparmiato, per tutelarvi stavolta in maniera meno approssimativa.
     
  14. girassoli

    girassoli Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    wilw, la signora è andata ieri dall'avv; le ha suggerito una diffida ad adempiere il contratto entro 15 gg dalla ricezione lettera da parte della ditta con contestuale ed espressa richesta di integrazione scirttura alla luce delle norme legislative[DOUBLEPOST=1391152221,1391152152][/DOUBLEPOST]in caso diverso la scrittura si intende risolta....
     
  15. Wile

    Wile Membro Attivo

    Privato Cittadino
    :ok:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina