1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. alessandro vinci

    alessandro vinci Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    se qualcuno mi aiuta a capire lo ringrazio anticipatamente.
    il mio avvocato mi scrive...
    "come da accordi ho provveduto a richiedere e a ritirare copia della
    convalida dello sfratto intimato nonchè del decreto ingiuntivo emesso
    dal giudice.
    Successivamente ho provveduto a notificare sia la convalida che il decreto.
    Attualmente sono in attesa di notizie sull'esito della notifica da
    parte dell'ufficiale giudiziario incaricato,
    anche se in realtà non so con
    certezza se xxxx occupi ancora i vostri locali."


    questo me l'ha scritto in data 17 settembre 2013.
    io ho risposto subito che il locatario era ancora dentro.

    poi piu' niente.

    e' il mio primo sfratto che sono stato costretto a fare dopo 8 mesi di morosita'.
    negozio commerciale. ad oggi sono 10 mesi senza canone.

    la mia domanda e': quanto tempo ci vuole per l'ufficiale giudiziario ad intervenire??

    grazie
     
  2. LINANUZO

    LINANUZO Membro Junior

    Privato Cittadino
    ma ha affittato un negozio senza chiedere una cauzione o meglio una fidejussione?
     
  3. Pennylove

    Pennylove Membro Assiduo

    Privato Cittadino

    Se intendi riferirti alla materiale esecuzione del titolo, in media 3-4 mesi: dipende dal carico di lavoro dei funzionari. L’attività dell’ufficiale giudiziario trova la propria fonte regolamentare, oltre che nella normativa dalla legge di riforma, anche in un insieme di regolamenti e consuetudini interpretative che possono variare presso i diversi uffici competenti per territorio. In linea di massima, gli accessi all’immobile occupato sono fissati in un numero massimo di tre. Al terzo, che è quello definitivo, il funzionario si può avvalere, su richiesta di parte, dell’ausilio della Forza Pubblica per costringere l’ex conduttore ad abbandonare i locali.
     
    A alessandro vinci piace questo elemento.
  4. alessandro vinci

    alessandro vinci Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    grazie, questo e' quello che volevo sapere.
    quindi se il mio avvocato gli ha consegnato la convalida dello sfratto ai primi di settembre, prima di natale, l'ufficiale giudiziario non fa nulla.
    e se non esce con le buone, c'e' la possibilita' che questo resti dentro fino al 3 accesso che e' quello definitivo.
    scusami se ti distrurbo ma mettiamo che questo non esce la prima volta...dal primo accesso dell'ufficiale giudiziario al 3 definitivo.. quanto tempo potrebbe passare??
    Tanto per mettermi il cuore in pace.
    grazie ancora.
     
  5. alessandro vinci

    alessandro vinci Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    l'agenzia non ha trovato nessuno che volesse fare una fidejussione.
    cauzione si', 3 mesi mi ha dato ma cosa ci faccio con 10 mesi senza canone??
    senza contare quelli prima che lo buttino fuori.
    questo locatario e' proprio uno senza dignita'.

    io ho trovato questo:
    Convalida. Se non si presenta o non si oppone, allora lo sfratto è convalidato ed il Giudice fissa la data di esecuzione per il rilascio dell’immobile circa un mese dopo (se va bene) la data dell’udienza e manda l’atto alla Cancelleria per l’apposizione della formula esecutiva in cui si comanda a tutti gli Ufficiali Giudiziari di mettere in esecuzione l’atto di sfratto se richiesto, dando l’assistenza della forza pubblica.

    Io sono a questo punto.

    ho trovato anche questo:

    1. L’atto di precetto. Se l’inquilino moroso non se ne va con le sue gambe entro la data fissata dal Giudice, occorre che il proprietario a mezzo del suo avvocato gli notifichi l’atto di precetto in cui gli si intima di rilasciare l’unità immobiliare entro circa 10 gg. dalla notifica e che in difetto si procederà con l’esecuzione forzata (si vede che il termine per il rilascio già fissato dal Giudice non vale niente e bisogna ridirglielo; la notifica di solito avviene a mezzo posta, o a mezzo assistenti del tribunale, per cui se l’inquilino non si trova a casa, ritorna all’ufficio postale o nella Casa Comunale e lì resta, se non la vuole andare a ritirare, fino al termine della compiuta giacenza, uno o due mesi circa e i tempi si prolungano ulteriormente).
    2. Monitoria di sgombero. Se non basta ancora e l’inquilino persiste nell’immobile, allora occore procedere con la “monitoria di sgombero”, si tratta di un altro atto da notificare all’inquilino in cui l’Ufficiale Giudiziario del Tribunale notifica al moroso che in una determinata data, ad una determinata ora si recherà presso l’immobile che occupa per buttarlo fuori nelle forme e nei modi di legge ed eventualmente con l’assistenza della forza pubblica. (Qui siamo praticamente nelle mani dell’Ufficiale Giudiziario che a sua discrezione, in base alla mole di lavoro e alle pratiche che ha da svolgere, può fissare una data vicina a uno o due mesi o lontana… sei o sette mesi…).
    3. Ufficiale giudiziario. Se siamo proprio sfigati e l’inquilino è ancora lì, ecco arrivare, dopo circa un anno e forse anche più dall’avvio della pratica, il sospirato Ufficiale Giudiziario che eseguirà materialmente lo sfratto avvalendosi se necessario della forza pubblica, farà cambiare la serratura della porta di casa al fabbro il quale deve essere stato preventivamente chiamato dal proprietario il quale lo dovrà poi pagare.
    proprio una bella roba.
     
    Ultima modifica di un moderatore: 10 Ottobre 2013
  6. Pennylove

    Pennylove Membro Assiduo

    Privato Cittadino
    E' impossibile quantificare il tempo dall'accesso 1 all'accesso 3: dipende da tante variabili (mole di lavoro dei funzionari, valide ragioni addotte dall'ex conduttore per posticipare l'abbandono dei locali ecc.). Vedi il bicchiere mezzo pieno: se si fosse trattato di procedimento ed esecuzione di sfratto per finita locazione i tempi si sarebbero ancor più dilatati.
     
    A alessandro vinci piace questo elemento.
  7. alessandro vinci

    alessandro vinci Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    il locatario e' contumace ed e' un esercizio commerciale.
    da quel che ho capito, praticamente ci perdo almeno un altro anno di locazione.
    senza contare le spese dell'avvocato etc etc.

    giuro che appena lo sbattono fuori, vendo.
     
  8. LINANUZO

    LINANUZO Membro Junior

    Privato Cittadino
    BISOGNERa' PUR TROVARE UNA SOLUZIONE AL PROBLEMA!!!
    Perchè non l'Associazione piccoli proprietari non istituisce un albo con i nominativi di questi parassiti senza dignità che sfruttano i sacrifici degli altri?
    Una Banca Dati con la lista nera di questi nominativi sarebbe opportuno istituirla. Se qualcuno si vuole attivare io sono disposta a collaborare. Una qualsiasi Banca prima di dare un mutuo va a controllare anche se è stata pagata regolarmente la bolletta telefonica. Noi, invece, siamo in balia di questi lestofanti.
     
    A sarda81, Antonello, Valeria Morselli e 1 altro utente piace questo messaggio.
  9. alessandro vinci

    alessandro vinci Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    sapessi che nervoso. io adesso mi sono rassegnato, non posso fare altro, ma ho gia' deciso, anche se lo sbattono fuori fra 6 mesi, 8 mesi, o un anno, non affitto piu' neanche a morire.
    lo vendo e non ci penso piu'.
    ciao e grazie.
     
    A Valeria Morselli piace questo elemento.
  10. Valeria Morselli

    Valeria Morselli Membro Attivo

    Privato Cittadino
    E' quello che dico sempre anche io! Le banche sono ultratutelate, i proprietari di immobili neanche un po'.
    Sono disposta a collaborare anche io alla eventuale Banca Dati, ma tanto non si farà mai, con la scusa della "privacy"![DOUBLEPOST=1381509493,1381509360][/DOUBLEPOST]
    Ammesso che ci riesci, a vendere... Si dovrebbe fare lo sciopero delle locazioni su scala nazionale (sciopero dei proprietari). Così nessuno troverebbe più un solo immobile da prendere in affitto, e allora... voglio proprio vedere se non rivedono la legge a favore dei proprietari!:maligno:
     
    A Antonello piace questo elemento.
  11. MELISSA75

    MELISSA75 Membro Attivo

    Altro Professionista
    e' inoltre assurdo che si debba comunque dichiarare il reddito anche se non percepito, perche' pagare le imposte sui canoni non pagati? purtroppo per i locali commerciali questo e' quanto previsto dalle leggi in vigore...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina