1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. pignatti

    pignatti Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Ho un quesito che mi assilla: a chi spetta la rimozione della neve da una falda del tetto e da una grondaia soprastante un appartamento locato, al conduttore oppure al locatore? Idem per quel che riguarda la rimozione della neve dai terrazzi. Questa emergenza neve ha creato problemi di infiltrazione d'acqua dalla grondaio e dal tetto lungo una parete esterna di un appartamento all'ultimo piano e dai terrazzi agli appartamenti sottostanti. Grazie di cuore
     
  2. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Ciao pignatti
    Poiche trattasi di lavori di urgenza vista la pericolosità per la pubblica e privata incolumità poco importa chi ottempererà alo sgombero della neve, a lavoro svolto dopo si vedrà chi risarcira chi.
    Un vivo consiglio che posso darti senza perderci in ragionamenti regolamentari ecc.ecc. e per come prevede anche la normativa in questi casi urgenti.
    Ciao salves
     
  3. pignatti

    pignatti Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Certamente, è naturale che ho provveduto subito io a tutto, anche a spalare la neve dal terrazzo dell'inquilino, così come a chiamare una ditta di carrelli elevatori per sciogliere la neve ghiacciata dalle grondaie sovrastanti quel terrazzo. Ma ora mi chiedo se sia giusto che il proprietario debba farsi carico di tuttob questo, anche perchè il regolamento del mio comune, in questa situazione di emergenza neve scrive così: "...I proprietari e gli amministratori o gli eventuali conduttori di edifici a qualunque scopo destinati e chiunque abbia a qualsiasi titolo il possesso degli stabili, durante ed a seguito di nevicate hanno l'obbligo di provvedere allo sgombero della neve e del ghiaccio che si forma su tetti, gronde, balconi o terrazzi, osservando tutte le cautele che si rendano opportune e necessarie per non recare danno alle persone o alle cose sottostanti..........". Come interpretate questa ordinanza?
     
  4. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Che tutti i proprietari come di gia normativamente lo sono in casi cosidetti normali debbono ottemperare alla salvaguardia del proprio bene ma nel contempo debbono salvaguardare anche la pubblica e privata incolumità.
    Bisogna dire invece che l'inquilino non ha avuto cosi tanta considerazione della sua e altrui incolumità così invece come hai fatt tu.
    L'inquilino doveva ottemperare a quanto hai fatto tu e dopo dirti eventualmente qualcosa.
    Ciao salves
     
  5. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    gli accordi locali definiti con la legge 431/98, con l'allegato G ripartisce le spese per servizio sgombero neve, compresi i materiali, a carico del conduttore.
     
  6. cbo0241

    cbo0241 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno, mi aggancio al messaggio precedente per fare un'altra domanda.
    Ho un balcone di ben 16 metri lineari all'ultimo piano (4°) di un condominio. Ho spalato la neve caduta sul balcone ma adesso la neve caduta sul tetto (che finisce a metà del mio balcone e non all'esterno del perimetro del palazzo) si è ghiacciata ed ha formato prima le solite stalattiti (che ho rimosso personalmente), poi dei veri e propri blocchi di ghiaccio che faccio fatica a rimuovere ma che ritengo molto pericolosi.
    Cadendo sul balcone potrebbero poi catapultarsi all'esterno (oltre a creare possibili danni al balcone stesso).
    Considerando che si tratta di neve che proviene da una parte comune (il tetto), a chi compete al spesa di liberare in sicurezza il tetto da questi blocchi di ghiaccio? Questo indipendentemente dal fatto che prenderò io lìiniziativa di chiamare qualcuno perchè provveda... Io sono del parere che spetti al condominio, cosa ne pensate?
     
  7. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Ciao cbo0241
    Osserva quanto prevede il C.C. sull'urgenza di dover realizzare i lavori o per meglio notifica con tempestività ciò che stai procedendo a fare all'amministratore che poi provvedera all'approvazione in assemblea e l'eventuale richiesta di contributo o detassazione ecc.ecc se esiste in riferimento alla richiesta da parte del comune della calamità naturale.
    Ciao salves
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina