1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Melany83

    Melany83 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti! :)
    Abbiamo comprato da poco la nostra casa. Durante la ristrutturazione abbiamo tolto una porta che divideva il piccolo ingresso dal salone.

    Una sera, durante una cena (no musica alta, no balli... :)) la vicina ci ha suonato e ci ha fatto una piazzata assurda.
    Abbiamo cosi' scoperto che le mura di tutto il palazzone sono piuttosto esigue.
    N.B. La vicina e' sensibile al discorso rumore da anni, ma noi abbiamo tolto la porta e amplificato senza dubbio il suo disagio... tant'e' che lei ci dice di rimettere la porta!

    In effetti sentiamo i vicini del piano di sotto quando litigano (sentiamo parola per parola) ma non ce ne facciamo un problema... aime', la nostrra vicina di pianerottolo si'!
    Oltre a parlare male di noi con tutto il palazzo, ci ha fatto passare dei brutti momenti bussando alla parete alle 11:30 di sera.
    Secondo lei alle 11:30 dobbiamo rispedire gli ospiti a casa.

    Sinceramente io non sto piu'0 vivendo da allora... so che mi ha rinfacciato di portare i tacchi, di fare la lavatrice... tutto!
    Capisco che le mura siano un po' farlocche ma veramente ci e' capitata una vicina particolare.

    Abbiamo da subito pensato di insonorizzzare la parete e qui entrate in gioco voi!
    Abbiamo chiesto diversi preventivi ma i materiali ed i prezzi sono diversi! Noi vogliamo la certezza che la vicina non ci faccia piu' piazzate... e suppongo che a lei basti veramente poco per andare fuori di testa.

    Il preventivo piu' economico eì per una controparete isoltante acustica con pannello fonoisolante in controplaccaggio della tramezzatuira, con pannello AKUSTIK GIPS art 3 rubber top sp. 32,5 costituito da lastra in cartongesso 12,5 acccoppiata a strato in ecorubber da 20.

    Il preventivo piu' caro parla di Fornitura e posa in opera di materiale fonoassorbente in poliuretano espanso tipo http://
    www.fonoisolamento.it/fonoassorbenti.html

    Non sappiamo cosa scegliere!
    Qualcuno puo' consigliarci?
     
  2. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Che la vicina sia intollerante, non è novità ... ormai viviamo in una società piena di intolleranza ed intolleranti che tutto ciò che proviene dagli altri non è altro che fastidio, mentre ciò che facciamo noi va bene perchè non disturba nessuno ... (a parte questo mio piccolo sfogo che mi scuso, ma che non si può far a meno quando questi comportamenti si ascoltano ogni giorno) ...
    In ogni caso, per rimanere in tema al tuo quesito, esistono molteplici tipi di isolamenti che servono per l'acustica che per la termica ... unico particolare che ogni tipo di isolamento che intendi applicare, influisce sugli spazi della tua abitazione, rendendo più piccole le stanze ... inoltre, per le tipologie di materiale esistono anche pannelli a cellula chiusa che sono di minimo spessore rendendo lo stesso risultato, percui le stanze ne risentono in maniera lieve rispetto ad altri materiali. :occhi_al_cielo:
    Ma permettimi una domanda, visto che senti ciò che dicono i vicini, visto che la tua vicina è così intollerante che non sopporta "la vita", mentre preferisce la solitudine del silenzio ... allora perchè questo problema non lo portate in ODG dell'assemblea condominiale e così intervengono su tutte gli appartamenti risolvendo il problema per tutti e non soltanto per alcuni intolleranti??? ... :pollice_verso:
     
    A roberto vivan, Bagudi, STUDIOMINUCCI e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  3. STUDIOMINUCCI

    STUDIOMINUCCI Membro Assiduo

    Amministratore di Condominio
    Concordo con ogni parola scritta da Architetto .
    ................Anzitutto , però, Augurissimissimi, Arch! :fiore::fiore::fiore::festa: ..............

    Tornando in tema : nella vita condominiale è assolutamente uno dei problemi più frequenti e disperanti, quello della "rumorosità degli altri" (solo deli altri, sempre degli altri).

    Non voglio scoraggiarti, Melany, ma....l'esperienza più completa mi capitò in un condominio dove c'era una persona realmente intollerante ...della vita!!! Proprio come ha detto Arch!!!!!! :birra: Il condominio arrivò ad avallare la spesa di una "perizia fonometrica" e deliberò di attuare le prescrizioni del superlativo "fono-perito", rigorosamente scelto dalla persona intollerante.
    Ricordo che un ingegnere condòmino se la rideva sotto i baffi, perchè ...delicatamente, sottovoce, e senza mai contraddire il fono-perito, diceva agli intimi che ...l'acustica ha leggi proprie che sono da impazzire: ogni tipo di emissione rumorosa ha le proprie leggi di propagazione, diverse da quelle di altre fonti rumorose, e ...sapeva che sarebbe stato sprecato un pozzo di soldi senza risolvere NULLA in modo serio. Però...era stato uno psicologo eccezionale, ancor prima che ingegnere : aveva capito che facendo fare all'intollerante quel che diceva lui stesso , perchè prescritto da tecnici di sua fiducia, il problema si sarebbe risolto anche se....non fosse cambiato assolutamente NULLA!
    E infatti: la propagazione del rumore, oggi, è identica a prima. Solo che l'intollerante non dice più nulla, perchè non sa proprio più cosa poter dire!

    Per cui: l'idea di Arch di portare il tutto alla valutazione dell'intero condominio...la trovo proprio molto intelligente e pratica!
    Dopotutto: se dici che in casa tua non fate nulla di eclatante....due son le cose:
    - o il palazzo è privo dei più basilari accorgimenti di isolamento acustico, e dunque il problema dovrebbe riguardare tutti....oppure...
    - se la vicina ha problemi di ipersensibilità del tutto soggettivi...è bene che lo riscontri personalmente confrontadosi con tutti e non soltanto con te!!!;)

    In un altro caso (non posso dettagliare perchè non mi va che i protagonisti possano riconoscersi nel mio scritto, e quindi sarò generica) , una condòmina narrava di sofferenze inenarrabili perchè......le era intollerabile e le impediva il riposo...udite udite....il calpestio di un bimbo di quasi due anni che ...camminava a piedi scalzi (o meglio coperti solo dai calzini della Chicco chee hanno l'antisdrucciolo e sono proprio per i bimbetti che appena si reggono in piedi) ...che camminava, quindi, con i calzini della Chicco......sul pavimento del piano DI SOTTO (letto bene : a questa era intollerabile un bambino che calpestava il piano DI SOTTO AL SUO, NON di sopra!!!!). Risolti (la signora) alcuni problemi sentimental-sessuali....questi problemi sono scomparsi................(intanto quel bimbo è cresciuto, gioca rumorosamente e calza scarponcini veri e s'è aggiunto anche un fratellino e giocano in due: ma ora non lo sente più nessuno!!!!) :^^:
     
    A Valerio Spallina piace questo elemento.
  4. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Grazie grazie grazie per gli auguri ... :stretta_di_mano: ... anche se non li sento, ma passano passano e anch'io devo guardare l'età con il 5 ... :confuso: ... ma va là che va bene ... :risata::risata:
    Volevo accorciare un pò la ripresa del tuo discorso, ma è troppo bella e non me la sono sentita di farlo ... a dire il vero SM, sei mitica ...
    Condivido quanto dici, anche perché ho una causa aperta, che sto tutt'ora seguendo e che deriva da un inquilino che non tollera rumori ed odori alimentari di alcun genere ... si avete capito bene ... ha intentato una causa perché gli danno fastidio gli odori della cucina che provengono dal vicino ... ecco perché dico che ormai viviamo in un'era dove l'intolleranza è superiore all'intelligenza ... potrei citarne molti altri ... di problemi di rumori, ma credo che cronache e giornali ormai sono pieni ... anche il caso che capitò di ingiunzione contro il campanile di una chiesa perché non si riusciva a riposare (e pensare che il campanile è d'epoca romana...) ...:disappunto::disappunto:
    Dunque il problema non è come risolvere la questione, ma domandarsi perché la gente ormai non tollera più nulla e pretende soltanto ...
    Adesso le abitazioni sono realizzate (o così dovrebbero essere tutte) secondo canoni rigorosi per contenere i rumori e le dispersioni termiche... ma tutto si può fare per contenere ciò che vogliamo, ma una volta che apriamo le finestre ... cosa succede ???:pollice_verso:
    Allora penso che l'aneddoto raccontato da StudioMinucci sia la panacea dei mali... far sentire il ricorrente nella ragione di cercare la soluzione per poi lasciarlo senza ulteriori appigli per intentare altre contestazioni ...:shock::shock::shock:
     
  5. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Auguri Architetto!:regalo::torta:
     
  6. Melany83

    Melany83 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Eccomi qui! :)

    Grazie per le risposte...
    Il mio condominio e' enorme e tutti delegano a 3-4 persone che hanno quindi un potere enorme. Vi dico solo che stanno vagliando un regolamento condominiale dove si dice che dopo le 20 sono vietati tutti i rumori. Non so neanche se sia legale una cosa del genere...

    In ogni caso vorrei entrare piu' nello specifico:

    1) il salone e' veramente grande e il suono rimbomba... si puo' fare qualcosa? Il mobilio c'e' ovviamente...

    2) Se qualcuno puo' avrei bisogno di un link, del numero di uno specialista... di qualcuno che se ne intenda veramente. perche' i soldi che mi chiedono non sono pochii e l'idea di buttarli per una persona che potrebbe alzare ugualmente un polverone.... mi deprime veramente.
    Oppure se potete... sbilanciatevi tra i due preventivi che gia' ho.

    La signora e' intollerante, lo e' stata in passato e lo e' con noi che siamo giovani ... ed educati.
    Io di mio, posso dire che quando siamo 10 persone e' vero che il suono rimbomba... ma aver comprato una casa tanto bella e non poter invitare nessuno da mesi per paura di una scenata ... mi spezza il cuore :triste:
     
  7. Melany83

    Melany83 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Aggiungo inoltre che la parete da insonorizzare e' quella della porta blindata... chiaramente la porta non la possiamo insonorizzare di piu'! :triste: Spero non comprometta l'intero lavoro
     
  8. STUDIOMINUCCI

    STUDIOMINUCCI Membro Assiduo

    Amministratore di Condominio
    Anzitutto ...grazie Arch, sempre gentilissimo! :fiore:

    Melany....una norma di regolamento inserita a maggioranza NON PUO' in alcun modo limitare validamente le facoltà di godimento delle unità private. Per cui : di quella puoi fregartene alla grandissima.

    Circa le soluzioni che ti sono state preventivate...io personalmente non ho competenze per suggertirti l'una o l'altra. Ma tieni presente quel che tu stessa hai detto e che altri ti hanno confermato : chi vive di fisime ...è altissimamente probabile che continuerà a vivere di fisime sin quando non avrà risolto problemi PROPRI (e semprechè siano risolvibili!). Insomma: rischi di imbarcarti in una serie di opere onerose che...peggiorano la tua vita e il tuo portafoglio, senza per questo migliorare la condizione della vicina nè i rapporti tra lei e te.
    Poi, ripeto : se l'isolamento acustico dello stabile fosse effettivamente carente...questo dovrebbe essere un problema di tutti, e dovrebbe essere studiato e risolto dall'intero condominio; se, invece, fosse la signora ad avere una soglia di tolleranza molto bassa....embè....forse sarebbe più giusto e normale che provvedesse LEI a far insonirizzare il SUO appartamento! ;)
    Secondo me, come spesso succede alle persone educate e rispettose, stai dando a questa tipa uno spazio e un'udienza che non merita, e grazie al quale, però, lei si sente sempre più "dalla parte della ragione" !!!!

    Tradotto: fossi in te non farei proprio niente, fuorchè cominciare a mostrarmi visibilmente seccata quando lei si sente in diritto di importunarti ....semplicemente perchè stai vivendo in casa tua!!!!!!
     
  9. cafelab

    cafelab Membro Assiduo

    Altro Professionista
    L'isolamento acustico è un argomento molto tecnico e un forum di agenti immobiliari non è il luogo più adatto dove cercare informazioni. (sorry)

    Le soluzioni e i materiali non vanno calibrati sul costo dell'intervento ma su altri fattori.

    Non sapendo com'è fatta la parete divisoria fra tra le unità immobiliari è difficile dare suggerimenti, a regola d'arte dovrebbe essere almeno una doppia parete con interposta lana di roccia, tappetino e giunti elastici.
    A rigor di legge dovebbe abbattere almeno 50db.

    L'isolamento acustico segue una curva logaritmica, non geometrica come quello termico, quindi aggiungere strati e strati di materiali non ti da vantaggi reali, dovresti probabilmente scegliere materiali molto pesanti tipo pannelli con lamina in piombo o materiali plastici ad elevata densità applicati da personale esperto (dal costo consistente)
    Dovresti interpellare un professionista dell'acustica.
    Se sei di Roma un nome o due li ho...

    Poi si possono fare altre cose:
    1. portare al faccenda in riunione di condominio
    2. far fare misurazioni di abbattimento acustico
    3. richiedere alla vicina di partecipare alle spese di isolamento
    4. demolire la parete fra i due appartementi e rifarla a regola d'arte
    5. consultare un avvocato
    6. ...
     
    A roberto vivan e STUDIOMINUCCI piace questo messaggio.
  10. filippo44

    filippo44 Membro Junior

    Privato Cittadino
    ho letto di questi inquilini intolleranti....averli nel condominio e' proprio una sfortuna, bisognerebbe informarsi prima di prender casa...un caso per tutti, ricordate Rosa Bazzi e suo marito Olindo?
     
    A roberto vivan e STUDIOMINUCCI piace questo messaggio.
  11. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Offriremo anche servizi investigativi?:fico::shock:
     
  12. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare

    Possibilmente obbligatori per legge, a spese nostre e solidali con i "colpevoli", quindi passibili di sanzioni...

    Dici che ho dato qualche altra idea al governo tecnico ???


    A parte la battuta, Melany, per esperienza di una mia amica che è quasi diventata matta per colpa dell'intolleranza assoluta (secondo me arteriosclerotica...) dell'inquilina dell'appartamento sottostante, fregatene.
    Lasciala parlare, fare scenate e quello che vuole: a questo punto, forse, saranno gli altri condomini a intervenire... (con nessun risultato, ma almeno puoi vivere senza ansie...)
     
  13. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Io però proprio pensando al caso citato da Filippo 44, credo che l'indifferenza sia contro producente, in fin dei conti, questa vicina era abituata a una porta che le risparmiava l'eccesso dei rumori e se si spera negli altri vicini, campa cavallo che l'erba cresce. Se fossi Melany un minimo proverei a :occhi_al_cielo: farlo.
     
  14. epelto

    epelto Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao Melany,
    infine hai scelto tra uno dei preventivi? Se hai relaizzato la parete vorrei sapere che risultato hai ottenuto e i materiali utilizzati. La tua esperienza potrebbe risultare molto utile. Grazie. Ciao
     
  15. Rain Boy

    Rain Boy Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Intervengo anch'io e vi chiedo... ho appena preso nuovo appartamento in luogo tranquillo e silenzioso, all'ultimo piano di una palazzina di 2 piani.
    Ebbene, il mio unico vicino di piano suona il pianoforte a coda!!!
    Ancora non abito lì, ma lo suona tutte le sere dalle 19.30 alle 21.30, ad intervalli, ed anche la domenica mattina.
    Tenete presente che già tutte le pareti che confinano con il suo appartamento insonorizzate con una specie di materiale gommoso nero che era stato spruzzato sopra, poi messa una rete, rasato ed intonacato.
    Detto questo, il suono mi passa dal pianerottolo ed entra dalla porta d'ingresso, quindi dove c'è parete non insonorizzata.
    Tenete presente che non sto parlando di un leggero suono, ma di un PIANOFORTE A CODA!!!
    Si sente fino al parcheggio in strada quando suona, non è un volume basso.
    Ora vi chiedo... ci sono delle leggi che regolamentano questa cosa?
    Ancora devo parlare col vicino che mi ha detto che ci metteremo d'accordo su orari, etc., ma è normale tutto ciò?
    Non dovrebbe PER LEGGE insonorizzare il suo appartamento?!?
    Grazie...
     
  16. cafelab

    cafelab Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Per legge tutt'al più deve rispettare i livelli di decibel fissati dalla zonizzazione del tuo comune.
     
  17. Rain Boy

    Rain Boy Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Ehm... cosa intendi esattamente?
    Io ho letto che si parla di 3 dB sopra il rumore di fondo, e che va contattata direttamente l'ARPA.
    Il Comune non centra, o sbaglio?
     
  18. cafelab

    cafelab Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Intendo quello che ho detto, ogni comune ha una sua zonizzazione acustica che detta i limiti di legge di notte e di giorno zona x zona.
     
  19. Rain Boy

    Rain Boy Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Se sarà necessario, e spero vivamente di no, chiederò al Comune allora...
    Io pensavo che 3 dB sopra il rumore di fondo valesse per tutti...
     
  20. cafelab

    cafelab Membro Assiduo

    Altro Professionista

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina