1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. daniela porrovecchio

    daniela porrovecchio Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Salve sono una agente immobiliare, mi è capitato di aver fatto una proposta d'acquisto irrevocabile con l'annotazione che sè la banca non eroga il mutuo le parti si sciolgono senza nulla a pretendere, tale proposta è stata regolarmente accettata dalla parte venditrice, quattro mesi dopo prima del preliminare il proponente mi dice in modo verbale che la banca non gli fa il mutuo "non documentato" pertanto chiede la risoluzione della proposta, e di non pagare l'agenzia.
    N.B. nella proposta d'acquisto la provvigione spettante all'agenzia è il 3%, è non stata evidenziato nel caso di scioglimento che non spettava nulla.
    Vi chiedo gentilmente di rispondermi s'è vi è capitato qualcosa del genere.
     
  2. geomanera

    geomanera Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    considerato che ... quattro mesi non sono pochi.... verifica insieme al cliente il perchè andando in banca insieme.. , in fondo tu devi tutelare sia il venditore che l'acquirente.....

    a mio avviso .. non casa... no party... ovvero no provvigioni.....

    scusa la domanda: non avevi fissato un termine entro cui doveva arrivare l'ok al mutuo, in difetto.... liberi tutti
     
  3. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Se la proposta che hai fatto sottoscrivere era condiziata alla accettazione del mutuo, non essendosi verificata la condizione e non avendo pattuito niente in questo caso, mi spaice ma penso proprio che non potrai richiedere niente, piuttosto mi permetto di chiederti se hai verificato l'effettivo diniego della Banca oppure ( qualche volta è capitato ) il compratore ha perso l'entusiasmo iniziale?. Prova ha vedere, se intenzionato all'acquisto, è disponibile ha provare con altre banche nella speranza che non abbia problemi ostativi all' erogazione del mutuo o che la banca che glielo ha negato abbia almeno giustificato nel sistema come rinuncia, altrimenti nel secondo caso dovrà aspettare 6 mesi prima di una nuova richiesta. Auguri
     
    A Sim piace questo elemento.
  4. daniela porrovecchio

    daniela porrovecchio Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    è vero che la banca non gli eroga il mutuo, però il proponente non vuole farsi segnalare.
     
  5. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Sicura che l'ho ha chiesto? Se la banca dice di no..non aspetta 4 mesi, e per non segnalare vuol dire che ha fatto un semplice screeneng al cliente e per farlo ci mette 2 ore e non 4 mesi;)
     
  6. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Andrei insieme al cliente in banca per cercare di sapere il perchè del diniego dopo quattro mesi.
    Sicuramente allo screeneng e risultato qualcosa ed ha atteso a dirlo a voi.
    A prescindere dal tutto, sono d'accordo con Geomanera: no mutuo...no provvigioni.
     
  7. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Concordo: la proposta di acquisto con condizione sospensiva ti dà diritto alle provvigioni solo al verificarsi della condizione.
     
  8. piter

    piter Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    salve ho letto qualche giorno fa sul forum, che secondo la corte di cassazione sezione 3 con sentenza del 2 ottobre 2010 numero 22.273 ha ribadito che il possibile acquirente e il possibilevenditore sottoscrivendo un accordo, come da compromesso, ma poi per un motivo qualsiasi la compravendita non avviene, questi sono ugualmente obbligati a pagare la provvigione del mediatore. Il compromesso non è un contratto di compravendita e giuridicamente ha valenza solo relativa ma, ai fini della mediazione, da pieno diritto all agenzia di essere pagata. -Oppure cerca articolo 1754 del cod. civile. Spero di esserti stato utile.
     
  9. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Perfettamente giusto, ma se "l'affare" è condizionato all'ottenimento del mutuo ed il mutuo non viene concesso "l'affare" salta e quindi niente provvigione.
     
    A Sim piace questo elemento.
  10. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Ma ssìì " Legata sub condicione relicta non statim, sed quum condicio exstiterit, deberi incipiunt " tr. italiana " I legati, lasciati sotto condizione, cominciano a essere dovuti non subito, ma allorquando la condizione si sia verificata"
     
  11. Luciano Passuti

    Luciano Passuti Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Concordo !!
    Ma le banche di norma, e per consuetudine consolidata, non comunicano per iscritto al richiedente la accettazione o eno della domanda di mutuo. ( la delibera !!!) :disappunto:
    Allora come si fa ad avere la certezza che si e', o non si e', verificata la condizione sospensiva ???????????
    Questo sistema delle banche di informare il cliente solo VERBALMENTE puo' creare molti contenziosi tra le parti.
     
  12. jey

    jey Membro Junior

    Altro Professionista
    si ma si può sempre otenere dalla banca una liberatoria così se evitano lunghi contenziosi
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina