1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. oldbrava

    oldbrava Ospite

    Salve,
    nel nostro condominio io ed il mio vicino di garage ci siamo accorti di avere il n.ro di subalterno uguale.
    Da visura fatta all'agenzia delle entrate risultano a mio nome gli stessi dati che ho nell'atto di compravendita.
    Mi chiedo per ripristinare l'errore a chi spettano le spese e a quanto ammonterebbero ?
     
  2. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Non ho ben capito nel tuo rogito cosa è trascritto nei dati catastali?
    coincidono con la visura?
    Quelli del tuo vicino come sono?
     
  3. oldbrava

    oldbrava Ospite

    Nel mio rogito i dati coincidono perfettamente con i dati della visura catastale.
    Nel rogito del vicino i dati sono gli stessi, (a suo dire) ma... la visura catastale fatta con subalterno progressivo (sia n.ro prima al mio sublalterno che n.ro successivo) riporta il primo i dati del costruttore, ed il secondo i dati di un altro condomino ???
    Quindi non capisco come fa a sostenere questo .
     
  4. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Fate visionare ad un tecnico i due rogiti che provvederà ad identificare la particella catastale in riferimento ai confini descritti, per poi a seconda del risultato procedere tramite consulenza notarile alla rettifica di uno dei due rogiti.
     
  5. oldbrava

    oldbrava Ospite

    Le eventuali spese per rettifica rogito di chi sono a carico, premesso che l'errore non stia nel mio ?
     
  6. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Al proprietario del rogito errato.
     
  7. oldbrava

    oldbrava Ospite

    Salve,
    scusate se ritorno su questo argomento, la situazione per varie cause è ancora la stessa, vorrei capire come avvengono le assegnazioni dei Subalterni, devono essere progressivi (ad es. un garage puo' avere sub 3 e quello confinante sub 7) ?
    Nel mio caso avendo il subalterno 35 sia nell'atto di compravendita che nei dati catastali ed ammesso e non concesso che il vicino abbia nel suo atto gli stessi dati come può pretendere che sia io a dover rettificare (onerosamente) il mio atto ?
    Anche se lui sostiene che il suo atto e stato stipulato qualche anno prima del mio, se così fosse l'incongruenza sarebbe venta fuori allora, quindi perché al catasto risultano i miei dati ?
     
  8. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    prova a fare visura delle prorpietà del vicino o fatti mostrare il rogito
     
  9. oldbrava

    oldbrava Ospite

    Fatto risulta a nome del costruttore. Ho saputo che ci sono casi in passato in cui i rogiti non venivano comunicati/registrati al Catasto, se così fosse chi ha ragione ?
     
  10. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    il Catasto non è probatorio della propietà se non in alcune province. Bisognerebbe fare una ricerca in conservatoria
     
  11. oldbrava

    oldbrava Ospite

    Capisco.
    Dalla Visura planimetrica risulta che quel sub è riferito proprio al mio Garage.
     
  12. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Se lo stabile è recente, puoi chiedere l'elaborato planimetrico al costruttore.
     
  13. oldbrava

    oldbrava Ospite

    Stiamo parlando di uno stabile del 1976 e come ti dicevo dall' elaborato planimetrico dell'epoca risulta il mio garage, d'altronde sullo stesso lato ci sono solo due garage il mio e quello in questione, dall'elaborato di evince chiaramente che è il mio assegnato a quel subalterno.
     
  14. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Ok
    non ho capito se hai visto il rogito del vicino o solo la visura
     
  15. oldbrava

    oldbrava Ospite

    Solo la visura
     
  16. Giuseppe Di Massa

    Giuseppe Di Massa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Dividete la spesa a metà, spiega al tuo vicino che lui avrà anche fatto l'atto di acquisto prima, se qui conta chi venderà per primo, se vendi prima tu il problema resterà a lui.
    Dividete, non costa una follia.
     
  17. oldbrava

    oldbrava Ospite

    Xche dovrei dividere una spesa se sono dalla parte della ragione, vicenversa perché dovrebbe farlo lui ?
    Vorrei/Vorremmo sapere però effettivamente se c'è errore e da quale parte per poi prendere decisioni,
     
  18. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Prendete un tecnico, pagatelo a metà e fate le ricerche dovute.

    Una volta capito l'inghippo, deciderete a chi tocca... :confuso: anche se, in questi casi, sarebbe saggio dividere.
     
  19. Giuseppe Di Massa

    Giuseppe Di Massa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Perché sarebbe sensato e risolverebbe facilmente.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina