• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Oni

Membro Junior
Privato Cittadino
Buongiorno, scrivo per chiedere un consiglio.
Sono interessato ad un’abitazione nuova, una porzione di bifamiliare, ed ho contattato l’agenzia che segue la vendita.
Mi riferisce che nel lotto di terreno dove si trova la nuova abitazione, vi era prima una vecchia casa. Il proprietario, in accordo con un costruttore, ha buttato giù la vecchia casa in modo da poter realizzare le nuove costruzioni ed ottenere una delle due case. Infatti insieme hanno fatto un preliminare dove il proprietario ha versato un acconto, al momento trattenuto da un notaio. Nel frattempo il proprietario vuole vendere questa casa. Io dovrei eseguire a breve un preliminare con caparra che mi permette di subentrare come acquirente al posto del costruttore. Come funziona la cosa? È necessario un notaio per eseguire questo atto? In caso dovessi versare un ulteriore acconto prima del rogito, a chi andrebbe intestato? Al costruttore (con IVA e fideiussione) oppure al privato? L’agenzia dice al privato ma vorrei leggere un vostro parere.
Grazie per l’attenzione e buona giornata.

Chiedo scusa, mi correggo: dovrei subentrare come acquirente al posto dell’ex proprietario della vecchia casa.
 

francesca63

Moderatore
Membro dello Staff
Privato Cittadino
L’agenzia dice al privato ma vorrei leggere un vostro parere.
Non hai spiegato a sufficienza la situazione; di chi è ora il terreno su cui si
ricostruisce ?
Ovvero, il proprietario ha ceduto il terreno, in cambio di un immobile dal costruttore ?
Se è così, si compra dal costruttore, tramite cessione del preliminare fatto tra costruttore ed ex proprietario dell'area; quindi, versi al proprietario quanto da lui anticipato (più eventualmente una somma che sarà suo "guadagno" per la cessione del contratto), e subentri nel contratto esistente.
Oppure il contratto resta in essere tra di loro, e tu ti presenti a rogito per fare l'atto a tuo nome, con accordo in questo senso con l'ex proprietario, che ti nominerà come contraente al suo posto, una volta regolati i conti tra di voi.
 

Curzio54

Membro Junior
Professionista
E' un primo passo, la trascrizione del Notaio. Ma, comunque, vige la normativa del D. Lgs. 122/2005, ossia la fidejussione per gli acconti corrisposti.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Grazie per tutti i suggerimenti all'uso del forum
marcodelia94 ha scritto sul profilo di Elena.
Buongiorno Elena.. mi sono registrato a questo forum solo per scriverle e che purtroppo sto avendo lo stesso identico problema con l'acquisto della mia prima casa. Io vengo da IntesaSanPaolo e il venditore CheBanca! volevo sapere se infine aveva risolto il suo problema e come o se è ancora bloccata in questa situazione.. nel caso le dico alcune alternative che noi stiamo adottando. Grazie mille.
Alto