1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. mordillocecio

    mordillocecio Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    salve a tutti,

    volevo porvi un po' di domande su condominio e ascensori.
    io ho acquistato una casa che non ha l'uso dell'ascensore perché il precedente proprietario non la usava.
    l'ascensore è stato messo nella scala dai condomini e quelli del primo piano (due interni uno è il moi ora) non vollero aderire.
    adesso d'accordo coi condomini noi abbiamo fatto una offerta di adesione insieme ai nostri vicini di pianerottolo (i condomini ci hanno detto di fare un'offerta economica lo preferiscono all'andarsi a riprendere quanto hanno speso e fare calcoli precisi) per il subentro, ovviamente impegnandoci al pagamento delle spese di manutenzione.
    l'offerta mi sembra vada loro bene ma ci sono ancora dei 'ma':

    1) loro vorrebbero far subentrare anche piano terra e seminterrato nelle spese di manutenzione perché, dicono, usano l'ascensore x andare in terrazza

    2) l'amministratore ci si mette d imezzo dice che serve un perito per fare i calcoli

    allora io mi chiedo e vi chiedo:

    1) posso dire, tenete fuori dalla nostra richiesta di subentro la questione piano terra e seminterrato che al momento non ci riguarda e farebbe solo ritardare i lnostro effettivo subentro?

    2) a che serve i lperito se i condomini vogliono un'offerta economica come noi abbiamo fatto?

    3) come si fa i lcambio dei millesimi (i nostri aumenteranno dato che usufruiremo dell'ascensore, ma chi deve fare questo calcolo? posso farlo da sola c'è un modo?) l'amministratore mi sembra voglia solo impicciarsi per rallentare le cose e onestamente non mi fa affidamente lasciare a lui il calcolo dei millesimi

    4) io sono attualmente in gravidanza e ho bisogno dell'ascensore. se l'amministratore si mettesse in mezzo per ritardare le cose e creasse zizzania tra condomini (che ad oggi si sono manifestati molto benevoli nei nostri confronti) per poi fermare il nostro subentro (vi assicuro che per l'amministratore tutto è un problema insormontabile, non so che ansie ha), a quel punto potrei far valere il mio stato per accelerare il tutto e a quel punto far capire loro che se fanno problemi comunque c'è una legge che mi tutela in questo senso?
    esiste una simile legge?
    Io ovviamente voglio evitare tutto ciò e arrivare a un accordo, ma appunto secondo me c'è la volontà dell'amministratore di rendere tutto più problematico di quanto siax i condomini.

    grazie molte in anticipo del vostro aiuto,

    mordillocecio
     
  2. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Ciao mordilocecio
    L'articolo 1121 del codice civile prescrive il tuo caso.

    Art. 1121.
    Innovazioni gravose o voluttuarie.
    Qualora l'innovazione importi una spesa molto gravosa o abbia carattere voluttuario rispetto alle particolari condizioni e all'importanza dell'edificio, e consista in opere, impianti o manufatti suscettibili di utilizzazione separata, i condomini che non intendono trarne vantaggio sono esonerati da qualsiasi contributo nella spesa.
    Se l'utilizzazione separata non è possibile, l'innovazione non è consentita, salvo che la maggioranza dei condomini che l'ha deliberata o accettata intenda sopportarne integralmente la spesa.
    Nel caso previsto dal primo comma i condomini e i loro eredi o aventi causa possono tuttavia, in qualunque tempo, partecipare ai vantaggi dell'innovazione, contribuendo nelle spese di esecuzione e di manutenzione dell'opera.

    Per quanto riguarda le quote millesimali l'amministratore avrebbe dovuto procederea dare incarico ad un professionista per la redazione delle tabelle relative all'ascensore comprensivi di tutti i condomini ed esonerando al momento del riparto chi aveva chiesto l'esclusione della cosa comune.
    ciao salves
     
  3. mordillocecio

    mordillocecio Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    e le spese del professionista chi le paga?
    posso chiamarne uno di mia fiducia?
    ovviamente io voglio fare tutto in regola ma non voglio che l'amministratore ci lucri sopra quindi preferisco avvalermi di un perito di mia fiducia che so quanto è giusto pagare, se le spese spettano a me,

    ps se l'amministratore ponesse ostacoli, posso avvalermi del diritto all'ascensore essendo io in dolce attesa?
    mordillocecio
     
  4. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Le quote dovrebbero esserci di già.
    Se non ci sono fai richiesta di assemblea condominiale per il subentro come previsto dall'art. 1121 e presentazione offerte per redazione quote ascensore.
    Facendo così poiche dovrebbero avere tutti i documenti fiscali pagando la tua quota come da art. 1121 inizieresti ad usare l'ascensore peer poi partecipare alle spese manutentive pregresse e future all'approvazione delle quote ascensore.
    Ciao salves
     
  5. mordillocecio

    mordillocecio Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    non credo loro abbiano le quote
    tutte le volte che ho chiesto i documenti e i costi dell'ascensore loro mi hanno detto: ''non serve, non abbiamo più i documenti (l'ascensore è vecchio), fateci un'offerta economica e finisce lì'

    o per quote intendi quelle millesimali?
    l'amministratore, se ci sono, non le ha.
    l'amministratore è appena subentrato, le quote millesimali chissà a che anno risalgono

    a chi si può chiedere di ricalcolare le quote millesimali?
    m
     
  6. Procicchiani

    Procicchiani Membro Attivo

    Amministratore di Condominio
    la tabella dell'ascensore si fà come dice l'art. 1124
    metà in base ai millesimi
    e l'altra metà in base all'altezza

    a suo tempo avranno fatto la tab in questo modo,ignorando coloro che erano rimasti fuori dall'ascensore, ora si rifà, con te dentro
     
  7. Procicchiani

    Procicchiani Membro Attivo

    Amministratore di Condominio
    per la spesa, non avete i verbali di approvazione delle spese ?
     
  8. mordillocecio

    mordillocecio Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    io ho chiesto varie volte
    la risposta dei consiglieri è stata sempre: lasci xdere i verbali di spesa, offrici un forfait e poi noi ti diciamo se va bene

    adesso infatti mi mette ''ansia'' chiedere se hanno il vecchio calcolo dei millesimi, figurati la risposta sarà la medesima

    devo rifare il calcolo da sola
    più che altro perché non voglio che l'amministratore si perda in lungaggini periti o simili

    e se così fosse vorrei sapere se in qualchemodo, magari con un certificato medico, posso far valere la gravidanza per accelerare i tempi
     
  9. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Vista la poca considerazione per il tuo stato, i coinquilini avrebbero dovuto dirti di usare subito l'ascensore e depositare nei modi di legge la tua volontà di subentrare nell'uso dell'ascensore.
    Vista la loro indifferenza a questo parlane con un legale che invii una lettera a procedere in merito alla tua situazione di gravidanza, comuncando che qualsiasi problema che avrai dovuto al veto dell'uso può ricadere su di loro, ribadendogli che non appena avrai l'opportunita ottemperai all'offerta a forfait chiesta da loro.
    Per il calcolo dell'offerta incarica un tecnico che valuti i lavori che hanno affrontato al momento della realizzazione dell'impianto e relativi oneri fino ad oggi ed in base alle quote ascensore che dovrà redigere fagli l'offerta.
    Ti anticipo che dalle risposte che ti hano dato questi individui qualsiasi offerta farai non sara congrua ad uno dei tanti questo vviamente è un mio pensoiero personale che deve essere perso in considerazione con beneficio di inventario.
    Ciao salves
     
  10. vals55

    vals55 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Leggendo i tuoi post si coglie l'ansia e la premura per l'autorizzazione all'utilizzo dell'ascensore...
    Ti consiglio di chiedere ad un condomino dei piani superiori, con cui hai più confidenza, l'autorizzazione, da subito, all'uso dell'ascensore per andare a fargli visita...( l'uso del'ascensore è infatti consentito agli occupanti di un appartamento e di chiunque, parenti, amici, postino, ecc. abbia necessità di raggiungerlo ) rinviando a tempi successivi la soluzione del problema nel suo complesso: nuova tabella millesimi, ecc...
     
  11. mordillocecio

    mordillocecio Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    sì peraltro io non voglio ricorrere a un avvocato ma fare tutto pacificamente
    grazie!
     
  12. Procicchiani

    Procicchiani Membro Attivo

    Amministratore di Condominio
    ripeto la tab dell'ascensore deve essere il risultato del calcolo fatto come da art. 1124 c.c.
    quindi non devi chiedere come è stata fatta
    si rifà abbastanza facilmente, inserendo anche te

    diamine,stiamo parlando di un ascensore vecchio, devono solo ringraziare se entri e paghi la tua quota d'ora in poi, per manutenzione e aggiornamenti vari

    ti dicevo dei verbali, solo per avere un idea di quanto possono aver speso a suo tempo e di come si erano accordati sul riparto spese in caso di subentro
     
  13. mordillocecio

    mordillocecio Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    mi bastano i millesimi attuali che risultano nei verbali di assemblea per rifare il calcolo?
    no vero?

    sì è vecchio e malandato
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina