1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. sanmon

    sanmon Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Salve il mio quesito è il seguente abbiamo ereditato da ns madre un immobile con un valore catastale di circa 100.000,00 € e una somma di denaro di 20.000,00€. Ora in famiglia siamo rimasti in 4 (mio padre e 3 figli) di conseguenza per quello che ne so io visto che mio padre era in comunione dei beni sul quell'immobile il 50 % è suo mentre l'altro va diviso così come un terzo del rimanente 50% a mio padre e a noi figli i due terzi.Detto questo le mie domende sono queste<.
    1)Visto che abbiamo una franchigia di 1.000.00000 a testa quindi il valore ereditato e sotto i 4.000.000 di € vado a pagare solo l'imposta catastale e ipotecaria (3% in tutto) sul 50% del valore catastale (quindi 50.000,00€)?
    2)Sulla somma di denaro di 20.000,00 € visto che con la comunione dei beni mio padre ha il 50% resterebbero 10.000,00 € di cui un terzo a mio padre e due terzi a noi figli ma quanto paga di tasse o successione su questa somma?
    3) é vero che su le somme e immobili ereditati si paga un 10% finale (gioielli ecc... presunti) quindi dovrebbe essere 100.000 + 20.000 + 10% =132.000 oppure 50.000€ + 10.000€ + 10% =66.000 € ?
    Spero di essere stato chiaro e ringrazio chiunque vorrà chiarirmi questi quesiti.
     
  2. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    In caso di eredità da genitore è prevista una franchigia di 1.000.000,00 di euro per ogni erede.
    Nel vostro caso nulla è dovuto per il denaro mentre dovrete pagare le imposte catastali e ipotecarie nella misura complessiva del 3% sul valore catastale.
    Se anche uno solo degli eredi ha diritto alle agevolazioni prima casa anche gli altri eredi pagheranno le imposte nella misura fissa di euro 168,00 per ciascuna imposta.
     
    A sanmon piace questo elemento.
  3. sanmon

    sanmon Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Scusa ma nel caso quindi di ritiro del denaro dal conto corrente intestato a mio padre e mia madre e nel caso anche di azioni cointestate come possiamo ritirarle? basta una dichiarazione di atto notorio? c vuole la presnza di tutti gli eredi?Ciedo tutto ciò perchè ho notato che le banche mettono un po di problemi con il ritiro del denaro e azioni.
     
  4. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Per ritirare il denaro la banca richiede la presentazione della denuncia di successione validata dall'Agenzia delle Entrate ed è richiesta la presenza di tutti gli eredi.
     
    A sanmon piace questo elemento.
  5. sanmon

    sanmon Membro Attivo

    Privato Cittadino

    mille grazie.:ok:
     
  6. robertobosco

    robertobosco Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Aggiungo una importante precisazione.
    Per smobilizzare denaro,azioni (e quant'altro non siano immobili), in sede di denuncia di successione è necessario fare richiesta di mod.240 (in bollo E.14,62 per ogni mod.240) che va presentato ad ogni Istituto di credito presso il quale sono domiciliati depositi e/o titoli di credito.
    Senza la consegna all'Istituto di tale mod.240 non sarà possibile lo smobilizzo.
    Inoltre, tale mod.240 sarà necessario in caso di partecipazioni societarie del de cuius, da trasferire agli eredi.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina