• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

gabriellina

Membro Attivo
Privato Cittadino
Mi è arrivata la richiesta di pagamento tari per una seconda casa dove non ho ovviamente residenza e che ho affittato quest'anno per soli sei mesi.
La casa è di circa 60 mq(sulla loro lettera dice superficie calpestabile 54),e mi hanno calcolato la tariffa per 4 occupanti.
So che viene fatto un calcolo presuntivo in questi casi,ma mi sembra esagerato anche considerando la superficie.
Leggevo facendo una ricerca quanto segue:
Secondo una delibera del 2016, inoltre, per le seconde case dove i possessori non hanno residenza anagrafica e per quelle occupate da soggetti che non sono residenti, si presume un numero di occupanti pari a due per i primi trenta metri quadri con aggiunta di un soggetto per ogni trenta metri quadri eccedenti.
Chiedo a voi esperti se secondo voi è un calcolo corretto,che esperienza avete in merito?
Grazie mille per il vostro gentile aiuto
 

Gherardo5

Membro Attivo
Privato Cittadino
Non sparano le cifre che vogliono, sparano cifre congruenti con il regolamento che il loro Comune ha definito.
Bisogna verificare che le cifre siano effettivamente congruenti perché potrebbero anche avere sbagliato.
Poi, in casi particolari, c'é anche un margine di trattativa perché ad esempio in modo automatico potrebbero aver considerato anche i metri quadri di una soffitta/mansarda dove (nella parte bassa) non è assolutamente calpestabile e/o addirittura chiusa con del cartongesso (in questo caso bisogna richiedere la diminuzione dei metri quadri).
Invece, sulle regole del gioco, tipo numero di occupanti ........ le regole le hanno fatte loro !
 

davideboschi

Membro Attivo
Privato Cittadino
Non sparano le cifre che vogliono, sparano cifre congruenti con il regolamento che il loro Comune ha definito.
Se il Comune che spara le cifre congruenti è lo stesso che ha fatto il Regolamento, direi proprio che spara le cifre che vuole.

Come quel politico che paga 700 euro al mese per un attico di proprietà pubblica in centro a Roma, e si difende dicendo che paga quello che la legge prevede... ma la legge l'ha fatta lui e un Parlamento pieno di gente che sta in affitto come lui...
 

Bastimento

Membro Storico
Privato Cittadino
Ogni comune delibera quel che vuole. Eccoti un altro cattivo esempio.

Riva Ligure: 43 mq non residenza. Sopra i 30 mq considerano 4 persone; (siamo in due..., forse 10 gg all'anno,)
con tariffe base più alte che il Lombardia. Il che ci potrebeb anche stare se la TARI fosse effettivamente applicata per i servizi "divisibili" : perche allora dovrei pagare solo per i 10 gg di effettiva permanenza.
 

Bastimento

Membro Storico
Privato Cittadino
E mica si limitano a quello: ti mandano pure delle mail, in cui ti minacciano di applicare sanzioni, se non ritiri entro una certa data il "kit" predisposto ed in distribuzione presso il Comune.
A volte la PA si dimentica che esiste ed è retribuita per essere al servizio del cittadino, e non viceversa: ho risposto che bastava dessero l'incarico di fornire il secchiello, la chiave dei bidoni condominiali, ed i sacchi (tutto li il kit) alla ferramenta del paese: magari dietro un onesto corrispettivo.

p.s.: fino a due anni fa la regola fissa era applicata in assenza di una autocertificazione dell'interessato che doveva pervenire tassativamente ogni anno, entro il 31.12. dell'anno precedente. Già nn bastava lo stato di famiglia ed era una bella scocciatura, ma almeno esisteva un correttivo. Tolta anche quella possibilità.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Delibera reddituale UniCredit, tempistiche?
Buongiorno a tutti ho bisogno di una informazione:
per la cancellazione di una Ipoteca giudiziale ultraventennale non rinnovata si applica anche la procedura semplificata ex art.40 bis TUB? grazie in anticipo per la risposta! Saluti Diego
Alto