• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

angelaghezzi

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Ciao a tutti,
Mediamente quanto tempo occorre (giorni, mesi?) per il frazionamento di una unità immobiliare in 2 unità immobiliari?
Con CILA asseverata al Comune.


Gli appartamenti sono già divisi da anni, e misurano circa 120mq cad.

Grazie mille!
Angela
 

Jan80

Membro Assiduo
Professionista
Oltre al frazionamento in catasto ti serviranno anche le certificazioni degli impianti, variazione numerazione civica,....
 

brina82

Membro Senior
Professionista
Ciao a tutti,
Mediamente quanto tempo occorre (giorni, mesi?) per il frazionamento di una unità immobiliare in 2 unità immobiliari?
Con CILA asseverata al Comune.


Gli appartamenti sono già divisi da anni, e misurano circa 120mq cad.

Grazie mille!
Angela
Se tutto funziona, si può fare anche in una settimana. A mio avviso il problema principale è sempre l'accesso agli atti in Comune, specie di questi tempi...
Oltre al frazionamento in catasto ti serviranno anche le certificazioni degli impianti, variazione numerazione civica,....
Certificazione impianti non è detto... In caso di vendita è possibile dichiarare che gli impianti risultano funzionanti, ma senza certificati...
 

Jan80

Membro Assiduo
Professionista
Beh, se almeno l'impianto elettrico è stato sdoppiato, una Di.Co. ci vorrebbe, comunque nessuna è certa, dipende dai casi.
 

angelaghezzi

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Ciao a tutti, Mi spiego meglio.
L'immobile fu acquistato già frazionato nel 1986. Entrambe le unità immobiliari (di due famiglie distinte e separate) ricevono la loro bolletta di fornitura elettrica, idrica, tasi, IMU etc.... anche in condominio sono due appartamenti distinti e separati.
il Comune e il Catasto hanno già l'appartamento frazionato nelle loro planimetrie.
Nasce ora il problema con la vendita di uno di questi due appartamenti.
Il notaio di Milano a cui si è rivolta la parte acquirente, forse per eccesso di zelo,dice che nel 1986 non è stato frazionato a dovere (parliamo di un condominio di Via Della Spiga ante '67) e bisogna procedere con la CILA al comune.

Che tempistica ha una CILA di questa tipologia?

Grazie per le risposte :)
 

Jan80

Membro Assiduo
Professionista
Dipende dai Comuni, comunque una CILA in sanatoria se non viene sorteggiata o comunque finisce obbligatoriamente nel campione oggetto di verifica (dipende da Regione e Comune) in 5 giorni è operativa!
Poi serve la variazione catastale e a quel punto l'iter è concluso a meno che non vengano richieste integrazioni dal Comune.

Meglio chiedere al tecnico che segue le pratiche e che conosce il Comune.
 

Bagudi

Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Capirai, in questo momento i tecnici dei comuni, causa "smart working" sono allegramente in vacanza...
 

angelaghezzi

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Dipende dai Comuni, comunque una CILA in sanatoria se non viene sorteggiata o comunque finisce obbligatoriamente nel campione oggetto di verifica (dipende da Regione e Comune) in 5 giorni è operativa!
Poi serve la variazione catastale e a quel punto l'iter è concluso a meno che non vengano richieste integrazioni dal Comune.

Meglio chiedere al tecnico che segue le pratiche e che conosce il Comune.
Ciao,
qualcosa mi dice che essendo l'immobile di valore artistico considerevole, e essendo localizzato in una delle vie più importanti di Milano sarà, magicamente, oggetto di verifica :D

In tal caso quanti gg occorrono per una CILA? Ovvero qual è il limite massimo (2-3 mesi?)

Tutti hanno fretta di definire il tutto; l'acquirente vorrebbe la casa prima di Settembre per via delle scuole dei figli, il venditore vuole vendere al più presto perché deve trasferirsi all'estero, l'agente immobiliare vuole riscuotere la sua ghiotta parcella (considerando gli importi in atto diciamo che la vacanza in Sardegna è assicurata :D ).

Che io sappia la variazione catastale tramite DOCFA richiede pochi gg, ma correggetemi pure se sbaglio. Quello che spaventa è lo "scoglio" comune di Milano.
 

Jan80

Membro Assiduo
Professionista
Se c'è una conferenza di servizi per il parere della Soprintendenza il tempo max concesso é di 45gg entro il quale il comune deve rispondere. Questo in via ordinaria, senza contare emergenza virus.
 

Bastimento

Membro Storico
Privato Cittadino
Sono profano in materia. Ma bisognerebbe capire cosa esattamente manca. Provo a spiegarmi prendendo a riferimento un mio frazionamento. Se il frazionamento non è stato ufficialmente regolarizzato, il comune pretenderà che si dimostri che acustica, abitabilità ed accessibilità e quant’altro rispettino i limiti e le norme attuali. E la pratica che inizia con la Cila/Dia o quello che sarà, si concluderà solo con il deposito di tutte le certificazioni impianti, Ape, collaudo acustico e dichiarazione di fine lavori.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Franzvr88 ha scritto sul profilo di HoM& Hunter.
Salve piacere di conoscerla
Sono agente immobiliare
Buon giorno, per cortesia Vi scrivo per avere delle informazioni, ovvero l'amministratore di condominio può anche avere un'agenzia immobiliare? Ho trovato risposte molto contrastanti. Grazie
Alto